Cerca

Mercato Giovanili

FatimaTraccia: 2006 ancora a Matteo Foti, la squadra mista dei Giovanissimi sarà affidata a Roberto Lamazzi

La società giallonera ha fatto le proprie scelte per quanto riguarda le panchine della stagione 2021/2022. Il ds De Simone: «Abbiamo deciso di confermare i tecnici»

Matteo Foti Assago Under 16

Matteo Foti continuerà a lavorare con i 2006, gruppo che ha seguito, seppur a distanza, anche la passata stagione

Il FatimaTraccia si sta preparando per la prossima stagione e, ovviamente, il punto di partenza sono i tecnici che si siederanno sulle panchine. Per quel che riguarda il settore agonistico, le scelte sono state fatte. Sarà Roberto Lamazzi ad occuparsi della squadra Giovanissimi mista composta da ragazzi nati nel 2007 e da ragazzi nati nel 2008. La squadra Under 16 sarà invece affidata a Matteo Foti, che continuerà dunque il, seppur breve, lavoro iniziato la passata stagione. Il tecnico dell'Under 17 sarà invece Maurizio Tonarini. Conclude il settore giovanile la Juniores, che vedrà in panchina ancora una volta Luca Braghiroli.

Si tratta di conferme per tutti quanti i tecnici che potranno riprendere dunque il lavoro da dove lo hanno interrotto, per proseguire il progetto a lungo termine del FatimaTraccia, come ha spiegato il direttore sportivo e responsabile Mario De Simone: «In questo momento ci è difficile fare previsioni ma è certo che il nostro è un programma che prevede la crescita dei nostri ragazzi, con l'obiettivo di fare sempre meglio, stagione dopo stagione. In particolare, con la Juniores vogliamo cercare di fare un campionato tranquillo».

Il ds si è soffermato brevemente anche sulla Prima Squadra, il cui obiettivo è quello di raggiungere i playoff ma, soprattutto, ha speso alcune parole sul campionato Under 18: «Noi come FatimaTraccia sicuramente non ci iscriveremo e, dunque, non parteciperemo. Non siamo stati interessati sin dal principio ad aggiungere una nuova categoria, anche perché i nostri 2004, che sarebbe l'annata interessata per il nuovo campionato, sono stati aggregati alla Juniores provinciale». Infine, De Simone si è soffermato sulla voglia di ripartenza dell'ambiente giallonero: «C'è veramente tanto entusiasmo, assolutamente. Tutti quanti noi non vediamo l'ora di vedere i ragazzi scendere nuovamente in campo e dare il massimo. Stiamo aspettando con ansia l'inizio della prossima stagione, con l'obiettivo di dare il massimo e crescere tutti insieme».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400