Cerca

Mercato Giovanili

Viscontini: riempiti tutti gli slot degli allenatori, confermati Gervasoni e Mariani su Juniores e Under 17

La società gialloblù ha fatto le sue scelte per la stagione 21/22 nominando i tecnici. Novità per la prossima annata: c'è l'Under 18, affidata a Massimo Camerino

Alberto Gervasoni Viscontini Juniores

Alberto Gervasoni, tecnico gialloblù di Prima Squadra e Juniores

Pronta, ai nastri di partenza, anche la Viscontini, che negli ultimi giorni ha delineato tutte quante le scelte e individuato i giusti profili che si andranno a sedere sulle panchine gialloblù in occasione della stagione 2021/2022. Novità della prossima annata, la società ha deciso di procedere con il formare una squadra di 2004 che, dunque, parteciperà al nuovo campionato dell'Under 18.

Si parte dalla Juniores, affidata ad Alberto Gervasoni (anche allenatore della Prima Qquadra), che è dunque confermato alla guida del gradino più alto del settore giovanile; la nuova Under 18 sarà invece allenata dal tecnico Massimo Camerino Camerino; Luigi Mariani, invece, si occuperà di seguire i ragazzi 2005 dell'Under 17, ragazzi che già seguiva la passata stagione; in panchina per i 2006 del campionato provinciale ci sarà Mirko Polastri; Under 15, dopo le sue esperienze con gli Esordienti, a Giovanni Luigi Messina; infine, l'Under 14, categoria in cui la Viscontini ha due squadre, la Blu e la Gialla, affidate rispettivamente a Riccardo Botti e Valentino Zambelli.

In merito a quelle che saranno le ambizioni della prossima stagione per il settore agonistico, il direttore sportivo Giovanni Gemelli ha spiegato: «Dopo questa lunga pausa è difficile fare previsioni e sapere già da ora di cosa saranno capaci i nostri ragazzi, ma le loro qualità sono indubbie. Come al solito, il traguardo che ci poniamo è quello di portare quante più squadre possibili ai campionati regionali». Inoltre, se molti dei tecnici sono stati confermati sulle panchine, lo stesso discorso si può fare anche per i ragazzi che formano le rose gialloblù: «Abbiamo avuto una buona risposta dai ragazzi, che sostanzialmente sono gli stessi delle ultime stagioni. Negli ultimi due anni è stato pressoché impossibile fare scouting, quindi per individuare nuovi profili ci vorrà del tempo. Per il momento siamo più che soddisfatti dei nostri giocatori e siamo pronti ad accogliere tutti quelli che vorranno far parte della nostra famiglia».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400