Cerca

Mercato Giovanili

Sporting Corsico Buccinasco: riconoscenza e continuità le parole chiave, Antonio Milanesi confermato tecnico dell'Under 16

Il presidente Francesco Papeo: «Vogliamo puntare su nostri uomini di fiducia che conoscono l'ambiente. Presto la decisione sulla proprietà del centro sportivo»

Francesco Papeo Sporting C.B.

Francesco Papeo, presidente del club

La nuova stagione è già sostanzialmente partita e l’intenzione delle società è quella di farsi trovare preparate sotto tutti i punti di vista, tecnici compresi. È il caso anche dello Sporting Corsico Buccinasco, che dopo aver concluso la stagione con qualche difficoltà legata all’emergenza sanitaria, vuole presentarsi nel migliore dei modi all’esordio. Proprio per questo la guida della Prima Squadra che disputerà il campionato di Terza Categoria è stata consegnata a Manuel Filini, precedentemente allenatore dell’Under 15, con l’obiettivo di portare una ventata d’aria fresca nello spogliatoio e nel gioco espresso dai calciatori. Non cambia invece il tecnico che seguirà l’Under 16, sarà ancora una volta Antonio Milanesi ad occuparsi dei ragazzi classe 2006, un binomio che offre ottimi risultati ormai da parecchio tempo e che assicura stabilità tecnica.

Ad illustrare con maggior chiarezza gli obiettivi e la politica dello Sporting C.B. ci ha pensato Francesco Papeo, da 3 anni presidente del club di Via Visconti di Modrone: «Il nostro intento primario non è quello di vincere, ma essere concentrati e dare il massimo in ogni situazione e questo discorso vale sia dentro che fuori dal campo. La pandemia ha creato una sorta di buco a livello generazionale. Abbiamo dovuto aggregare i 2006 con gli Allievi e i 2008 [che parteciperano al campionato CSI, ndr] hanno visto anticipato il loro primo anno con 11 giocatori in campo. Nonostante tutte queste difficoltà la nostra realtà è sopravvissuta e la volontà è quella di proseguire nel progetto. Per questo motivo presto affronteremo la questione relativa alla struttura sportiva in Via Visconti, la cui proprietà è al momento della parrocchia del paese. Vogliamo restituire alla città di Corsico un campo che sia degno e che sia in grado anche di offrire ai ragazzi dei momenti di socialità».

Il presidente si è pronunciato anche sugli allenatori che gestiranno Prima Squadra e Under 16: «Sono da noi ormai da un paio d’anni e conoscono l’ambiente come nessun’altro. Filini allenava i Giovanissimi e lo abbiamo promosso dandogli un incarico di prestigio, che però siamo sicuri possa farlo esprimere al meglio. Per quanto riguarda Antonio Milanesi la scelta è stata semplice visto che segue la stessa annata ormai da diverso tempo. Crediamo inoltre che sotto la sua guida avremo delle grandi soddisfazioni, che potranno andare addirittura oltre al secondo posto ottenuto lo scorso anno».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400