Cerca

L'intervista

Dishan Nilanga e un vizietto da record

Il classe 2005 della Baranzatese ha sangue freddo e vede nella squadra rossoblù la sua vittima preferita

Dishan Nilanga Baranzatese Under 17

L'attaccante della Baranzatese, Dishan Nilanga, ha aperto le marcature contro la Pro Novate dopo poco più di 10 secondi

Un attaccante è alla costante ricerca del gol decisivo, della rete che lo renda protagonista assoluto della squadra e del campionato. Appartiene a questa descrizione senza ombra di dubbio Dishan Nilanga, classe 2005 in forza alla Baranzatese da poco più di tre mesi, ma già elemento chiave nello scacchiere gialloblù. Di ruolo attaccante, Dishan si è reso protagonista realizzando un record non banale nella partita giocata e vinta 4-0 lo scorso 27 marzo contro la Pro Novate.

Infatti, ha portato in vantaggio i suoi dopo poco più di 10 secondi: «É stato tutto molto veloce, ma di sicuro non casuale. Negli spogliatoi prima dell'inizio della gara, l'allenatore ha detto al capitano Simone Fedele, che gioca a centrocampo, di lanciare il pallone in avanti verso di me immediatamente dopo aver ricevuto la sfera dal calcio d'inizio. Così è stato: mentre correvo ho notato che il loro portiere stava uscendo e quindi ho fintato di andare ad attaccare il pallone, tagliando fuori portiere e difensore che si sono scontrati. La palla è rimasta lì e non ho avuto problemi nel depositarla in porta. Un momento davvero emozionante, perché sbloccarla subito ci ha dato molta fiducia e ci ha consentito di viverla con maggior serenità».

«La mia prima esperienza l'ho avuta al San Luigi Bruzzano, squadra dell'oratorio - racconta Dishan - poi sono stato al Clover Milano, alla Garibaldina e fino allo scorso anno ho vestito la maglia della Lombardina. Questa annata l'ho cominciata con la Caronnese e poi, a gennaio, ho ricevuto la chiamata dell'allenatore Raffaele Monterosso, che ha chiarito subito la sua volontà di avermi alla Baranzatese. Le sue parole sono state così convincenti che non ho avuto nessun dubbio nel venire qui. Anche se a distanza di poco tempo posso dire di aver preso la giusta decisione. Ho trovato subito il giusto feeling con l'ambiente, il tecnico e i compagni, mi ha aiutato molto nel mio approccio a questa nuova esperienza».

L'ex Club Milano ha iniziato fortissimo la sua nuova vita calcistica, viste le 4 reti realizzate in altrettante presenze da quando gioca per la Baranzatese, ma non è nuovo a simili record: «Segnare così presto non è una cosa nuova per me, anche l'hanno scorso ho segnato una ventina di secondi dopo il calcio d'inizio, recuperando un pallone in pressing sul difensore, e la rete l'ho segnata proprio contro la Pro Novate».

A segno anche nel turno infrasettimanale che ha visto vincere i baranzatesi per 4-1 sul campo dell'Afforese, Dishan Nilanga ha detto la sua anche sul duello a distanza con l'Ardor Bollate: «Da parte nostra ci sentiamo molto fiduciosi per la vittoria del campionato, abbiamo due punti di vantaggio e una partita ancora da recuperare, che ci potrebbe proiettare ancora di più verso l'obiettivo finale. Attendiamo solo lo scontro diretto per ribadire ancora di più la nostra forza».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400