Cerca

Gessate revolution: salutano Steduto e Libonati, ma il pres Ciocchetta rilancia

Gessate

Situazione in piena evoluzione nel Gessate nonostante non si conosca ancora il destino di questa stagione sportiva. La settimana scorsa si sono dimessi il direttore sportivo Antonio Steduto e l'allenatore della Juniores provinciale Giovanni Libonati, dimissioni accettate dal presidente rossoblù Iuri Ciocchetta. «Non c'erano più identità di vedute tra loro e la società, quindi è naturale che le nostre storie sportive si siano divise». Sono già stati scelti i sostituiti? «Per entrambi i ruoli ho già individuato i profili - ha risposto il presidente - ma chiaramente non li renderò ufficiali fino al prossimo 1 luglio quando li potrò tesserare per il Gessate. La figura del direttore sportiva sarà occupata da una persona che è nel calcio da trent'anni, e che potrà contribuire con la sua esperienza a far crescere il Gessate. Una piazza come la nostra merita molto di più e ha la capacità di sostenere un campionato di altro livello rispetto alla Terza categoria. Per la Juniores, se si ricomincerà a giocare in questa stagione sarà il vice di Tommaso Villa in Terza, Simone Quaggia, a portarla a termine».

A proposito di meritare una categoria superiore, "radio spogliatoio" dice che il Gessate è interessato ad acquisire il titolo sportivo di una società di Seconda categoria. «Non posso smentirlo - afferma Ciocchetta -, non è un mistero che questo secondo lockdown sta mettendo in ginocchio molte società: alcune non si sa se si iscriveranno, altre faranno fusioni per sopravvivere, quindi il Gessate è interessato all'acquisizione di un titolo di Seconda e non solo». Cosa vuoi dire? «Se la società che ci cederà il titolo ha anche le categorie Giovanissimi e Allievi, aumentando la nostra offerta economica siamo disposti ad acquisire i giocatori. Attualmente abbiamo questi buchi da colmare tra la Juniores e gli Esordienti, e una società che ambisce a crescere come la nostra deve schierare tutte le squadre giovanili. Non abbiamo problemi, invece, con i piccoli dal 2011 in giù: continuiamo a ricevere telefonate di genitori che vogliono iscrivere i loro figli, al momento non possiamo fare altro che raccogliere i nominativi e li richiameremo tutti a giugno. Abbiamo un certa solidità economica, in questo periodo di fermo dell'attività agonistica abbiamo stretto l'accordo con due nuovi sponsor, e la salita in Seconda con l'aumento delle formazioni da iscrivere ai campionati non ci spaventano».

Nel caso di approdo in Seconda categoria ci dovranno per forza essere degli acquisti per rafforzare la rosa, ci state già pensando? «Con mister Villa abbiamo già pianificato che ci vorranno almeno 4/5 innesti che ci permettano di affrontare la Seconda con tranquillità, perché il primo obiettivo dovrà essere il suo mantenimento e poi dalle stagioni successive programmare la scalata. Qualche nome ce lo abbiamo già in testa mentre dovremo dare in prestito altrettanti calciatori dell'attuale rosa. Non mi piacciano gli organici oceanici». Passiamo al settore femminile su cui il Gessate punta forte. «Vogliamo creare un vero è proprio settore femminile che abbia pari importanza di quello maschile. La squadra di Promozione, che finora ha disputato una sola partita di campionato, ha già un buon novero di giocatrici. Probabilmente non tutte resteranno e in cantiere ci sono già due/tre arrivi; inoltre pensiamo di avere un ottimo allenatore, Fabrizio Bramati, esperto ormai del settore dopo aver guidato per anni la Vibe Ronchese e il Curno tra Promozione ed Eccellenza. Già siamo al lavoro per reclutare le ragazze per le formazioni Under 18 e Under 15». In estate, Covid permettendo, il Gessate sta pensando anche ai più giovani: «Vorremmo organizzare insieme a Obiettivo sport un Campus a giugno e un “Gioca e studia” con attività sportive, compiti e merenda. iniziative che confermano la nostra vicinanza al paese di Gessate». Seconda categoria, settore femminile, giovanili, nuovi direttore sportivo e allenatore della Juniores, sarà un futuro impegnativo per il presidente Ciocchetta e il Gessate.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400