Cerca

Cesare Bertolino è il nuovo responsabile dell'AC Meda:«Voglio far tornare a risplendere la società e che diventi un nuovo punto di riferimento»

d76e71ce-9519-4da7-8edc-dfff09d0947f
Cesare Bertolino è un nome ben noto nel mondo del calcio dilettantistico, infatti, il nuovo responsabile dell’AC Meda vanta numerose esperienze in diverse realtà sportive, come quella del Renate Calcio, la quale vinse il titolo nel 2018 di Campione d’Italia Under 16. La società lombarda è davvero felice ed orgogliosa di aver fatto entrare Cesare Bertolino, il quale apporterà sicuramente prestigio e benefici. «Quando la famiglia del Meda mi ha fatto questa proposta, ho deciso di accettare perché penso sia una nuova sfida molto interessante e la struttura dedicata ai ragazzi, composta da due campi sintetici, è adatta al lavoro che intendo fare con il club sportivo. In un ambiente di questo genere si può lavorare bene e sono certo che i risultati non tarderanno a mancare. Penso di essere stato scelto dalla società grazie alle mie competenze, quando il Presidente Cairoli mi ha chiamato è stato timoroso nel chiedermi di diventare il responsabile del settore agonistico, ma credo che sarà una avventura stimolante e gratificante; vorrei riportare il Meda ai fasti degli anni passati. L’obbiettivo è sicuramente quello di partire per prendere subito qualche regionale, inoltre voglio fornire all’attività di base della scuola calcio una giusta e corretta formazione e questo sarà possibile grazie a Cusumano che è un allenatore motivato e preparato. Nel settore agonistico inserirò tecnici e giocatori di grande spessore come Claudio Moleri, un professionista di cui mi fido molto. Credo che sia di vitale importanza creare alla base uno staff solido con una preparazione di qualità affinché la stessa qualità venga trasmessa ai nostri atleti. Un buon gruppo di lavoro in una società sportiva rappresenta il primo presupposto per ottenere dei risultati». Il nuovo responsabile del settore agonistico Cesare Bertolino è stato accolto davvero positivamente, dopo lo stupore e l’incredulità iniziale da parte della società, Bertolino ha conquistato tutti grazie alla sua lunga esperienza maturata negli anni ed è già pronto a programmare il futuro dell’ AC Meda. «Sono felice del fatto che in molti si siano ricreduti e che abbiano compreso che il mio interesse primario è far tornare a splendere questo club, per questo motivo sto già organizzando delle affiliazioni con squadre di serie A in modo tale che i ragazzi possano confrontarsi con realtà di alto livello e prestigiose. Anche il Renate verrà ad allenarsi presso il centro sportivo del Meda e questa è un’ulteriore possibilità per i nostri giovani sportivi di crescere e apprendere cose nuove. Sta nascendo una situazione molto positiva e mi piace pensare in grande, e con questa ventata di novità voglio far diventare l’ AC Meda una società di primo ordine e un riferimento nel settore giovanile. Il lavoro che c’è da fare è tanto, ma sono sicuro che ce la faremo. Vorrei davvero rassicurare tutte le famiglie dei nostri atleti, perché i loro figli sono affidati alle giuste persone. Bisogna portare un po' di pazienza, ma ad aspettarli ci sarà un mondo nuovo, dove le soddisfazioni non mancheranno».
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400