Cerca

Giovanili

Attilio Mapelli al Gessate: «Una nuova avventura, dopo 15 anni»

Il nuovo responsabile del Settore Giovanile e Scolastico del club rossoblù è incaricato di far partire un nuovo ciclo di formazione di giovani atleti

Attilio Mapelli al Gessate: «Una nuova avventura, dopo 15 anni»

Attilio Mapelli, il nuovo responsabile del settore giovanile del Gessate

«Vicini al territorio, vicini alle famiglie». Con questo motto la dirigenza della ASD Gessate negli ultimi mesi ha iniziato un nuovo ciclo finalizzato a costruire dalla scuola calcio un futuro roseo nel calcio per i bambini e i ragazzi di Gessate, appassionati del gioco più bello del mondo.

Come primo passo ufficiale del 2022 la società rossoblù annuncia l’inserimento nel proprio organico dirigenziale di Attilio Mapelli come direttore sportivo dedicato al Settore Giovanile e Scolastico. Mapelli ha una esperienza ultra decennale come direttore sportivo dei «cugini» della Nuova Frontiera di Bellinzago Lombardo. Il principale compito di Mapelli sarà quello di coordinare lo staff tecnico avocato alle categorie del settore giovanile e scolastico per formare i giovani atleti sui valori dello sport, del fair play e dello spirito di squadra. Alla base di questo percorso sui ragazzi c’è la formazione e la professionalità dei tecnici a supporto delle categorie del settore giovanile e scolastico.

Mapelli spiega le motivazioni che lo hanno portato a iniziare questa nuova avventura sportiva: «In realtà, dopo aver trascorso 15 anni come dirigente nella Nuova Frontiera, visto che ho iniziato quando mio figlio Marco aveva 5 anni e adesso ne ha quasi 21, avevo deciso di stare fermo una stagione. Le due annate sportive interrotte dal COVID non sono state semplici, per i giocatori, gli allenatori e anche per noi dirigenti. Non dico che avevo perso l'entusiasmo ma sentivo che qualcosa era cambiato. Appena hanno saputo delle mie dimissioni dalla Nuova Frontiera, e preciso è stata una scelta condivisa, visto ci siamo lasciati in amicizia, sono stato cercato da più di una società della zona e non solo. Allora ho deciso di continuare e ho scelto il Gessate, perché mi è piaciuta la proposta del presidente Iuri Ciocchetta e anche per una questione di comodità. Mi sono detto: "vediamo se sono ancora capace di far crescere un progetto, come ho fatto nei 15 anni trascorsi alla Nuova Frontiera". Sento che sarà una bella e nuova avventura calcistica».

La dirigenza rossoblù, come già dichiarato nelle recenti e ultime comunicazioni istituzionali, punterà moltissimo sul costruire dalle categorie minori un percorso accademico e territoriale sul calcio. Il presidente Iuri Ciocchetta e tutto il consiglio direttivo del Gessate ha ovviamente accolto in maniera più che felice Attilio Mapelli nel proprio organico, dal momento che si tratta di un uomo di grande esperienza calcistica e di sani valori sportivi e umani, come testimoniano i passati anni da dirigente. Insomma, una importante acquisizione per una società come quella gessatese. Mapelli comincerà ufficialmente a lavorare con il Gessate dal prossimo 1 aprile.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400