Cerca

Mercato Giovanili

Monza, novità nei quadri tecnici del Settore Giovanile: Alessandro Lupi verso l'Under 16, niente Under 18, Monguzzi e Lasalandra cambiano categoria

Il tecnico ex Milan torna in sella e riparte dalla Brianza proprio sulla categoria con cui vinse lo Scudetto con i 2001 rossoneri; assegnate anche le panchine Under 17 e Under 15, mentre l'Under 18 non verrà allestita: i 2004 passeranno direttamente nella Primavera di Palladino

Alessandro Lupi

Alessandro Lupi pronto a una nuova avventura in panchina: allenerà i 2006 del Monza?

Dopo l'annuncio del passaggio di Raffaele Palladino dall'Under 15 alla Primavera, in casa Monza sono state definite anche tutte le altre panchine del Settore Giovanile per la prossima stagione. Niente di ufficiale ancora, ma scelte praticamente fatte e un grande colpo per il vivaio diretto da Roberto Colacone e cioè il ritorno in Italia, dopo l'esperienza in Svizzera alla guida della prima squadra del Chiasso, di Alessandro Lupi: il tecnico ex giovanili del Milan riparte da Monza e da una categoria che in passato gli ha dato grandi soddisfazioni, ovvero l'Under 16.

Lupi, classe 1972 ed ex calciatore - tra le altre - di Gallaratese e Naviglio Trezzano, nel Settore Giovanile del Milan ha fatto tutta la trafila dalla panchina della pre-agonistica fino a quella della Primavera, firmando nel 2017 uno storico Scudetto Under 16 alla guida dei classe 2001. Passa poi alla guida dell'Under 17 e della Primavera primo dell'esonero e del cambio con Federico Giunti: dopo l'esperienza in Svizzera, ora Lupi - dopo aver fatto anche il commento tecnico per SportItalia per le partite della Primavera 1, è pronto a rimettersi in gioco e lo fa ripartendo dal Monza, società a cui era stato accostato anche nello scorso mercato estivo. Allora non se ne fece nulla, stavolta tutte le caselle dovrebbero essere andate a posto: con tutta probabilità gli verrà assegnata la guida dei classe 2006 che sbarcano in Under 16.

L'altra novità riguarda la formazione Under 18, che non verrà allestita: i migliori classe 2004 andranno, insieme ai 2003, a formare la nuova Primavera allenata da Raffaele Palladino. Riccardo Monguzzi lascia quindi la categoria - dopo una stagione favolosa con i playoff Scudetto sfumati solamente all'ultima giornata dopo aver tenuto testa a squadra del calibro di Atalanta, Torino e Genoa - e riparte dall'Under 17: nella sua terza stagione consecutiva in biancorosso sarà quindi alla guida dei classe 2005. Detto dell'Under 16 che con tutta probabilità sarà affidata ad Alessandro Lupi, l'ultima casella verrebbe riempita da Vito Lasalandra, che dopo quattro campionati alla guida degli Allievi (tra Under 17 e Under 16) passerebbe sulla panchina dell'Under 15: non certo una novità per lui, vista l'esperienza con i Giovanissimi dell'Accademia Inter con i quali vinse il titolo Regionale lombardo nel 2014.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400