Cerca

Under 14

Pro Patria-Monza: Fogliaro si prende la scena, Raccosta diventa mago e Morin mette in saccoccia i primi tre punti stagionali

I tigrotti reggono un tempo, poi si calano un po' e i biancorossi ne approfittano per calare il poker. Paglia sa che avrà da lavorare, mentre il Monza torna a casa col sorriso

Pro Patria-Monza u14

Christian Fogliaro e Nicolò Ballabio, i migliori in campo del Monza

Prima di campionato per Pro Patria e Monza Under 14, a mettere in saccoccia i tre punti è la formazione ospite che cala il poker. Un primo tempo tutto sommato equilibrato, con il guizzo vincente di Falcone che porta i biancorossi in vantaggio. Nel secondo tempo la squadra di Morin trova le giuste misure e va a segno per altre volte (Dorascenzi, Raccosta e Fogliaro). Se il Monza torna a casa pienamente soddisfatto, la Pro Patria e Paglia si interrogano, soprattutto per quel calo avvenuto nella ripresa, con il tecnico biancoblù che dovrà ripartire dal buon primo tempo dei suoi.

Il volo del Falco...ne. A partire con la giusta intensità è la Pro Patria che prova a rendersi sin da subito insidiosa, prima con Colombo e poi con Oldrini ma la retroguardia del Monza chiude benissimo ogni sortita avversaria. Al 3' Grimaldi serve al bacio Marelli, che però calcia troppo alto. La risposta del Monza arriva al 7' di gioco: imbucata di Falcone, il tiro di Dorascenzi viene respinto dal portiere biancoblù, Pagani. Il primo vero tiro in porta degno di nota arriva al 16' ed è a tinte biancorosse: Vergani calcia di precisione ma è ottima l'uscita del numero 1 della Pro Patria. Bastano 3' di gioco ai ragazzi di Morin per sbloccare la gara: errore difensivo dei biancoblù, Fogliaro serve al bacio Falcone che non ha problemi a insaccare il gol del vantaggio. Dopo aver trovato il gol il Monza spinge sulla sinistra specie con Vergani e Fogliaro creando non pochi problemi ai tigrotti. Allo scadere Dorascenzi cerca il raddoppio ma è provvidenziale l'uscita dai pali di Pagani.

Troppo Monza per la Pro. Il secondo tempo inizia con un Monza sempre più convincente, mentre i tigrotti sembrano un po' accusare il colpo, non riuscendo ad amministrare la manovra. Al 7' Mainetti ha fra i piedi la palla del 2-0 ma calcia clamorosamente a lato della porta difesa da Pagani. Monza che riesce a costruire il gioco, sia sulle fasce che nella zona centrale del campo, mentre la Pro Patria fatica e sembra calare notevolmente sia mentalmente che fisicamente. Dopo un lungo pressing il Monza trova il raddoppio con una magia di Dorascenzi che a tu per tu con Pagani non sbaglia. 5 giri di orologio dopo Raccosta si prende gli applausi del pubblico calano il tris: azione solitaria sulla destra e splendido tiro-cross che gonfia la rete. È un Monza scatenato, al 23' Fogliaro cala il poker grazie ad una splendida azione di squadra che lo porta davanti a Pagani. Lo stesso Fogliaro va vicino alla manita, ma aggancia male la sfera e spara alto. Non c'è più tempo, il Monza sorride e mette in saccoccia i primi tre punti stagionali.

IL TABELLINO


PRO PATRIA-MONZA 0-4

RETI: 19' Falcone (M), 15' st Dorascenzi (M), 20' st Raccosta (M) 23' st Fogliato (M)

PRO PATRIA (4-3-2-1): Pagani 6, Oldrini 6 (8' st Greco 6), Rudelli 6.5, Colombo 6.5 (16' st Perini 6), Antignano 6 (24' st Saporiti sv), Pugnaghi 6, Puccio 6 (24' st Rossi sv), Grimaldi 6, Marelli 6.5 (16' st Patrono 6), Di Mauro 6 (24' st Alushi sv), Cattaneo 6 (1' st Oddo 6). A disp. Binaghi, Fabozzi. All. Paglia 6.

MONZA (3-5-2): Gabellone 6.5, Benedetti 6.5 (1' st Polonioli 7), Vergani 7 (18' st Burini 6.5), Cristiano 7.5 (24' st Cazzaniga sv), Esposito 7 (1' st Chincoli 7), Ballabio N. 8.5, Raccosta 8, Dorascenzi 7.5 (24' st Premoli sv), Mainetti 6.5 (24' st Piscinelli sv), Falcone 7 (18' st Cosi 6.5), Fogliaro 8. A disp. Ballabio A., Tantardini. All. Morin 8.

Amm.: Antignano (P), Burini (M), Chincoli (M).

Arb.: Morandi di Busto Arsizio 6.5

LE PAGELLE


PRO PATRIA

Pagani 6 Sui gol subiti non ha tutte le colpe. Qualcosa da migliorare ovviamente c'è, però fa vedere anche uscite degne di nota.

Oldrini 6 Va un po' in affanno sulla destra con Fogliaro, però cerca di reggere l'urto per tutto il primo tempo. (8' st Greco 6)

Rudelli 6.5 Forse il migliore in campo dei tigrotti. Fino al triplice fischio va incontro all'avversario cercando di recuperare la sfera e provando a dare profondità alla squadra.

Colombo 6.5 Il capitano in mezzo al campo cerca di mettere ordine, per quanto possibile. Ha grinta da vendere. (16' st Perini 6)

Antignano 6 Qualche errorino c'è, però prova sempre a mettere una pezza alle sviste. (24' st Saporiti sv).

Pugnaghi 6 Buono il feeling con Antignano, e vale il discorso fatto per il compagno di squadra. C'è qualcosa su cui lavorare, ma la base è buona.

Puccio 6 Nel primo tempo recupera una quantità esorbitante di palloni, poi nella ripresa cala un po', specie mentalmente. (24' st Rossi sv)

Grimaldi 6 Anche per lui una buona prima frazione con spunti interessanti e un secondo tempo un po' sottotono.

Marelli 6.5 Là davanti prova a fare a spallate con tutti, ma la retroguardia del Monza lo marca stretto stretto. (16' st Patrono 6)

Di Mauro 6 Buoni spunti, soprattutto nei primi 40' di gioco. Sul finire della gara appare stremato. (24' st Alushi sv)

Cattaneo 6 Fatica un po' nel gestire lo spazio a disposizione e non sempre è preciso, però dimostra grande caparbietà. (1' st Oddo 6).

All. Paglia 6 Ha sicuramente diverse cose da mettere a posto, però il materiale su cui lavorare c'è.


MONZA

Gabellone 6.5 Chiamato in causa poche volte, risponde sempre presente. Nel secondo tempo è spettatore non pagante e incinta i suoi.

Benedetti 6.5 Buona prova, bravo nel recuperare diversi palloni e a servire i compagni con intelligenza.

1' st Polonioli 7 Regala freschezza e nuove idee alla squadra.

Vergani 7 Sulla sinistra è una garanzia, va in profondità, gioca con intelligenza e d è ottimale in fase di copertura. (18' st Burini 6.5)

Cristiano 7.5 Prova senza alcuna sbavatura. Tatticamente intuitivo e tecnicamente decisamente valido...what else? (24' st Cazzaniga sv)

Esposito 7 L'accoppiata con Ballabio funziona alla perfezione. Cresce con il passare dei minuti.

1' st Chincoli 7 Un muro. Con lui non passa mai nessun avversario.

Ballabio N. 8.5 Non propriamente nel suo ruolo, ma una prestazione impeccabile. Ferma l'avversario sempre, si propone in avanti e ha anche piedi decisamente buoni. Chapeau!

Raccosta 8 Il suo gol vale il prezzo del biglietto. Se nel primo tempo non aveva brillato, nella ripresa è folgorante.

Dorascenzi 7.5 Entra anche lui nel tabellino marcatori dopo una partita al servizio della squadra. Mette ordine, detta i tempi di gioco e ha grande caparbietà. (24' st Premoli sv)

Mainetti 6.5 Appare leggermente in affanno a inizio gara, poi si scioglie e va anche vincinissimo al gol, in crescita. (24' st Piscinelli sv)

Falcone 7 Numero diez di fatto. Ha piedi eleganti, crossa al bacio ed è sempre al posto giusto nel momento giusto. (18' st Cosi 6.5)

Fogliaro 8 Quel gol divorato a fine gara pesa come una piuma...Partita ineccepibile da parte dell'estreno d'attacco, che non solo segna ma offre anche cross di precisione. Grinta e tecnica.

All. Morin 8 I suoi ragazzi dopo un approccio un po' timido, prendono le misure, dettano il proprio gioco e vanno a segno per ben 4 volte. Tre punti meritati.


ARBITRO

Morandi di Busto Arsizio 6.5 Qualche svista c'è, ma dimostra comunque la giusta personalità.

LE INTERVISTE

Al termine della gara Luca Morin, allenatore del Monza, commenta così la prestazione dei suoi ragazzi: «Non è la prima gara che facciamo e ora il livello raggiunto è sufficiente. C'è tanto da migliorare, oggi ho abbassato Ballabio che di norma gioca più avanti e devo dire che ci abbiamo messo un pochino ad adattarci però sono stati bravi, in 10-15' di gioco avevano capito perfettamente gli spazi. Siamo stati un po' frettolosi all'inizio ma dopo il gol abbiamo cominciato a costruire bene, sono contento».

Dall'altra Andrea Paglia, tecnico della Pro Patria, osserva: «La squadra sicuramente è valida e siamo contenti del gruppo. Oggi abbiamo giocato contro una squadra veramente forte, ma siamo stati in partita per tutto il primo tempo. Dalla ripresa e soprattutto dopo il secondo gol siamo calati mentalmente e anche fisicamente».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400