Cerca

Allenatori

Sampdoria e 'Il modello organizzativo e didattico del Settore Giovanile': serata con Invernizzi

Lunedì 9 maggio alle ore 20.30 a Bra, serata formativa Aiac con i professionisti alla guida del settore giovanile della Sampdoria

Giovanni Invernizzi

Giovanni Invernizzi, Responsabile del Settore Giovanile della Sampdoria che interverrà alla serata Aiac di Cuneo lunedì 9 maggio

Formazione e incontri di nuovo in presenza! Dopo la lunga sosta forzata a causa della pandemia, tornano gli incontri formativi dell’Aiac, l’Associazione allenatori, che da lunedì 14 marzo, aveva cominciato con la ‘prima tappa’ a Moncalieri, seguita poi con la serata del 28 marzo ad Aosta con ospite la Juventus, con Massimiliano Marchio e Andrea Minero e sempre la Juventus ad Asti il 2 maggio con Massimo Scaglia, tocca alla tappa e all’incontro formativo del Gruppo Provinciale Aiac di Cuneo dove sarà ospite la Sampdoria. La serata formativa si terrà lunedì 9 maggio dalle ore 20.30 presso l’Auditorium Arpino Largo della Resistenza a Bra.


Il programma della serata dal titolo “Il modello organizzativo e didattico del Settore Giovanile” vedrà alle ore 20.30 il saluto del Presidente Aiac regionale, Sebastiano Filardo, poi parola al padrone di casa, Michele Del Vecchio, presidente Gruppo Aiac di Cuneo e dalle ore 20.50 circa apertura della serata ‘vera e propria’ con Giovanni Invernizzi, Direttore tecnico e Responsabile del Settore Giovanile della Sampdoria. A seguire l’intervento di Salvatore Leotta, Responsabile della Metodologia del club blucerchiato e poi toccherà al Prof. Sandro Farina, Coordinatore Area Fisica del settore giovanile della Sampdoria l’ultimo intervento prima del confronto e il dibattito.

La partecipazione alla serata è gratuita per tutti gli associati Aiac in regola col versamento della quota 2022, in alternativa si potrà versare la quota annuale direttamente alla serata. Contatti e informazioni: Michele Del Vecchio 335.70.45.772 - cuneo@assoallenatori.it

«Un progetto ampio organizzato dal Comitato Regionale Aiac Piemonte Valle d’Aosta che coinvolgerà tutti i gruppi territoriali dell’associazione - sottolinea il presidente regionale Sebastiano Filardo -. Il progetto prevede la collaborazione dei club professionistici in ognuna delle tappe e degli incontri in programma. Dopo Torino, Aosta e Asti tocca a Cuneo, lunedì 9 maggio a Bra, con ospite la Sampdoria con Giovanni Invernizzi, Salvatore Leotta e Sandro Farina. Poi seguiranno ad ottobre le tappe con l’Inter e Roberto Samaden (insieme a tecnici da definire) a Novara, il Milan con Angelo Carbone a Vercelli, l’Atalanta con Stefano Bonaccorso a Biella e il Genoa con Michele Sbravati ad Alessandria. Appuntamenti con figure professionali che si occupano dei vari ambiti: organizzativi e gestionali con i vari responsabili, di campo con i vari allenatori e specifici per i preparatori, che saranno chiamati ad un intervento mirato’ sul tema dello sviluppo della forza nei settori giovanili. Un progetto di ampio respiro e finalmente, il ritorno a ritrovarsi in presenza. Un progetto che nasce dal regionale ma che vede la collaborazione e il ruolo fondamentale di tutti i gruppi Aiac territoriali».

L'Aiac Piemonte e Valle d'Aosta incontra le società professionistiche

Ecco il calendario degli appuntamenti:

  • 14 marzo a Moncalieri (To): ospite il Torino Fc con Ruggero Ludergnani, Antonio Asta e Gianmarco Cuotti (ore 20.30 Teatro Matteotti)
  • 28 marzo ad Aosta: ospite la Juventus con Massimiliano Marchio e Andrea Minero
  • 2 maggio ad Asti: ospite la Juventus con Massimo Scaglia e altri ospiti da definire
  • 9 maggio a Cuneo: ospite la Sampdoria con Giovanni Invernizzi, Salvatore Leotta e Sandro Farina
  • Ottobre 2022 a Novara-Vco: ospite l’Inter con Roberto Samaden e ospiti da definire
  • Data de definire a Vercelli: ospite il Milan con Angelo Carbone e ospiti da definire
  • Data da definire a Biella: ospite l’Atalanta con Stefano Bonaccorso e ospiti da definire
  • Data de definire ad Alessandria: ospite il Genoa con Michele Sbravati e ospiti da definire

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400