Cerca

Europei Under 19

Miretti per Ambrosino, l'Italia batte la Slovacchia dopo due traverse e ipoteca la semifinale

Sconfitti i padroni di casa grazie ad un gol dell'attaccante del Napoli servito dal bianconero

Fabio Miretti

Fabio Miretti, autore dell'assist decisivo per Ambrosino

In una partita non memorabile dal punto di vista dello spettacolo, l'Italia dimostra maturità e carattere battendo i padroni di casa della Slovacchia per 1-0 portandosi a due vittorie in altrettante partite. Decisiva la rete di Ambrosino su assist di Miretti nel primo tempo dopo le traverse proprio del bianconero e del napoletano sempre nella frazione iniziale. 

Due traverse poi Ambrosino-gol. La Slovacchia padrona di casa non vuole di certo sfigurare e dopo il 5-0 subito dalla Francia, entra in campo con la consapevolezza di dover fare assolutamente risultato se vorrà continuare il suo percorso. I primi venti minuti sono infatti caratterizzati da una prova molto coraggiosa degli slovacchi con Jambor, elemento più pericoloso sia sulla carta sia per quanto visto in campo, che al 21' scatta sulla destra, entra in area di rigore e serve un assist potenzialmente letale se non fosse per un sublime salvataggio di tacco di Mulazzi che rischia tanto, ma sbroglia la situazione con l'unica soluzione a disposizione. Poco dopo sempre Jambor, numero dieci slovacco, scalda le mani a Desplanches con una punizione potentissima sul palo dell'estremo difensore azzurro. L'Italia però è viva e da quel momento, dopo aver corso più di qualche pericolo, decide di fare completamente sua la partita. Al 26' un azione strepitosa tra veli e passaggi filtranti si conclude con una sassata di Miretti in area di rigore che colpisce la parte interna della traversa. Un giro di lancette più tardi è il turno di Nasti, servito dalla sinistro da Casadei, che colpisce con troppa potenza alzando la sfera sopra la parte alta della porta protetta da Balaz. Al trentesimo l'estremo difensore della Slovacchia ringrazia nuovamente la traversa: una conclusione sensazionale di Amborsino, molto abile a controllare, girarsi e calciare, si schianta nuovamente sul montante, dando ancora di più di prima l'illusione del gol. Per il bomber del Napoli è solo questione di tempo e al 33', servito da un assist molto bello ed efficace di Miretti, prende la mira e sotto il sette sblocca il risultato in una prima frazione a tratti quasi maledetta. Si concludono con il duplice fischio i quarantacinque minuti iniziali con l'Italia avanti 1-0 ma con uno scarto che poteva essere ben maggiore con un pizzico in più di fortuna.

Controllo e qualche brivido. Nel secondo tempo l'Italia opta per un gioco più conservativo, in modo da preservare l'energie per il big match con la Francia senza togliere la concentrazione e il giusto peso alla Slovacchia. Padroni di casa che dopo un primo tempo ai mille all'ora, pur non riuscendo a rimanere in parità, man mano finisce per raffazzonare qualche azione poco pulita e tanto casuale, preoccupando poco o niente Desplanches. L'1-0 però presenta sempre il rischio dietro l'angolo e quindi l'Italia è chiamata a provare a raddoppiare e ci prova prima al 25' con un tiro di Mulazzi dalla lunga distanza e poi sette minuti dopo con il cross perfetto di Miretti per la testa di Nasti, ma va solo vicino al gol l'attaccante del Milan. Al 35' rischio incredibile per i ragazzi di Nunziata: dalla destra, corsia laterale preferita e più utilizzata dalla Slovacchia, Micuda crossa sul primo palo e il solito Jambor prova la torsione aerea scaldando i guantoni di Despalanches che disinnesca il pericolo e se la prende con i suoi compagni, poco attenti in marcatura in questo caso. Il grande controllo sul match avuto dagli azzurrini ha in qualche modo addormentato la loro partita un po' come accaduto dopo l'1-0 alla Romania. Un fattore che non fa felicissimo Nunziata che richiama a gran voce i suoi ragazzi. Al 40' chance per Volpato che incrocia senza però trafiggere Balaz che inchioda la palla al suolo. Termina con un successo di misura, un'Italia non brillante ma sicuramente efficace come testimonia il risultato finale.

IL TABELLINO

SLOVACCHIA-ITALIA 0-1
RETI: 33' Ambrosino
SLOVACCHIA (4-3-3): Balaz; Micuda, Luka, Ujlaky (26' st Kopasek), Sikula; Oravec (27' st Halabrin), Holly, Szolgai (1' st Griger); Snajder (1' st Kosa), Jambor, M.Sauer. A disp. Hrdina, Urgela, Misovic, Gazi, Sliacky. All. Rusnak.
ITALIA (4-3-1-2): Desplanches; Mulazzi, Ghilardi, Coppola, Giovane; Fabbian, Faticanti, Casadei; Miretti (40' st Fontanarosa); Ambrosino (14' st Volpato), Nasti. A disp. Zacchi, Turicchia, Stivanello, Terracciano, Degli Innocenti, Fazzini, Baldanzi. All. Nunziata.
ARBITRO: Kikacheishvili (GEO)
ASSISTENTI: Gabisonia (GEO) e Bučinskas (LTU)
AMMONITI: Mulazzi (I), Casadei (I), Ghilardi (I), Nasti (I).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400