Cerca

Mercato Giovanili

Brianza Olginatese: confermati Gnutti, Donato e Conca, dalla Cisanese c'è Cadelano

Definite le panchine dell'agonistica bianconera per la prossima stagione, c'è l'addio di Giovanni Antonuccio che è vicino al Seregno

Nicolò Conca, Brianza Olginatese

Nicolò Conca guiderà l'Under 15 Élite bianconera per la terza stagione consecutiva

Daniele Cadelano è il nuovo allenatore dell'Under 16 della Brianza Olginatese. L'ex Cisanese approda tra i bianconeri dopo una lunga trafila a Cisano Bergamasco, subentrando a Giovanni Antonuccio. L'ormai ex Brianza Olginatese lascia i lecchesi dopo una sola stagione, pronto ad accettare la proposta del Seregno per approdare nei professionisti. Sono invece tre le certezze dalle quali il settore giovanile bianconero è pronto a ripartire: Luca Gnutti, Nicolò Conca e Luca Donato. Il primo allenerà per la terza stagione consecutiva l'Under 17 Élite, mentre per il secondo il discorso è il medesimo per quanto riguarda l'Under 15. Il terzo proseguirà invece l'avventura in Under 14, prematuramente interrotta all'inizio di questa stagione.

Il volto nuovo. La più grande novità riguarda la figura di Daniele Cadelano. Un volto ben noto nella zona, soprattutto per la sua avventura pluriennale alla Cisanese (sette stagioni). Con la società bergamasca, dopo la trafila come allenatore del settore giovanile, ha guidato l'Under 19 vincendo ben tre titoli regionali. L'esperienza a Cisano del tecnico è poi proseguita in prima squadra, subentrando a stagione in corso in Eccellenza portando i bergamaschi alla salvezza. L'approdo a Olginate rappresenta a tutti gli effetti un nuovo inizio per Cadelano, che avrà modo di lavorare in uno dei settori giovanili più ambiti della regione.

Certezze d'Élite. Se il settore agonistico bianconero è quello che conosciamo oggi il merito è anche di Luca Gnutti. Lo storico direttore sportivo bianconero, ormai da diverse stagioni impegnato tra campo e scrivania, manterrà le stesse cariche anche nella stagione che verrà. Per quanto riguarda il campo, condurrà i classe 2005 in Under 17 Élite. Per quanto riguarda la scrivania, manterrà l'incarico di direttore sportivo dell'agonistica. Sono ore calde soprattutto per il secondo ruolo, con Gnutti che si sta muovendo con insistenza nel mercato per andare a puntellare le rose dall'Under 14 all'Under 17. La seconda conferma d'Élite è quella di Nicolò Conca. Élite di nome, visto che al giovane allenatore verrà affidata per la terza stagione consecutiva l'Under 15 Élite. Élite di fatto, perché Conca si può considerare a tutti gli effetti uno degli allenatori più interessanti dell'intero panorama calcistico lombardo. Considerabile ormai un esperto dell'Under 15, il giovane allenatore ha tutto per entrare nell'olimpo dei più grandi specialisti della categoria: su tutti Alessandro Tonani, altro giovane allenatore che alla guida dei Giovanissimi ha vinto giusto qualcosa.

Conferma Donato, addio Antonuccio. Chi non ha ancora avuto modo di esprimere il proprio potenziale è Luca Donato. Arrivato ad Olginate la scorsa estate, il tecnico ex Lecco non ha ancora completato una stagione intera alla guida dell'Under 14 bianconera. Poco male, perché la fiducia ripostagli dalla società è pressoché totale, in un momento storico dove alla Giovanissimi "B" è necessaria una figura di un certo tipo. Chi saluta Olginate, come detto, è Giovanni Antonuccio. Dopo una sola stagione tra i bianconeri il tecnico è già ai saluti, pronto a sposare il progetto Seregno. Un'opportunità che gli permetterebbe di affacciarsi al mondo del professionismo, con il settore giovanile degli Spartans che affronterà i cosiddetti "Under Serie C".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400