Cerca

Pavia, oggi primo allenamento di Ernestino Ramella. «Ce la faremo»

Comincia oggi l'avventura di Ernestino Ramella alla guida del Pavia, compagine militante nel Girone D di Serie D. Alessandro Sisti resta nei quadri socierari

ramella

Ernestino Ramella

Ventisette punti e una vittoria che manca dalla trasferta di Adro dell'undicesima giornata. Il Pavia, dopo la gestione di Alessandro Sisti (subentrato a Patricio D'Amico) che ha portato un solo punto in un mese, ha deciso di affidarsi ad un allenatore esperto della categoria come Ernestino Ramella. Reduce dall'esperienza messicana con il Club America, Ramella torna in categoria a distanza di due anni dall'esperienza con il Varese.

Un pavese per la panchina del Pavia: Ramella infatti è nativo di Zinasco e conserva forti legami con Sairano, cittadina a pochi chilometri da Pavia. La chiamata della dirigenza pavese è arrivata a sorpresa lunedì nonostante domenica il tecnico fosse stato avvistato sulle tribune del "Fortunati": «Ho visto tante partite quest'anno, dalla Lega Pro fino all'Eccellenza. Domenica ero a Pavia per caso e mi sono messo in un angolo: ho visto una squadra con buone qualità nonostante la giovane età media. Non mi è parsa una squadra da stare nei playout e non vincere da tre mesi». Domenica il debutto con gli emiliani del Marconi nella sfida playout: oltre al capitano Christian Mangiarotti (squalificato per cinque mesi) Ramella dovrà fare a meno del centrale difensivo Paolo Scannapieco per squalifica: «Sarà una sfida importante per il nostro campionato. Dobbiamo lavorare bene per raggiungere l'obiettivo salvezza. È un girone che non ho mai fatto, dove ci sono trasferte importanti e si affrontano squadre con storia e tradizione».


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400