Cerca

Serata storica ad Arcisate, illuminazione notturna dopo 35 anni

Dopo trentacinque anni si è disputata la prima partita in notturna ad Arcisate: a inaugurare l'illuminazione sono state Valceresio e San Marco

valceresio luci

Il "Peppino Prisco" di Arcisate torna a illuminarsi (foto Claudio Peruzzo)

Una serata da ricordare quella di ieri sera ad Arcisate. Più della vittoria per 4-0 della squadra di Basso D'Onofrio sul San Marco nel turno di Coppa Lombardia il vero motivo d'orgoglio della società presieduta da Ruggero Peroni è stato l'inaugurazione ufficiale dell'impianto di illuminazione che ha permesso la disputa di una gara in notturna a distanza di 35 anni dall'ultima volta. Dopo le prove generali al torneo della Rasa in Valceresio dello scorso giugno, ieri sera il "Peppino Prisco" ha ospitato la prima gara ufficiale in notturna, situazione che sarebbe stata certamente apprezzata da due dirigenti scomparsi da poco quali Michelangelo Vuocolo e Gigio Marchesi. La struttura di Arcisate nell'ultimo anno ha visto dei notevoli miglioramenti con l'installazione dell'impianto di irrigazione all'avanguardia e il rifacimento del manto erboso. E tra poche settimane per la Valceresio sarà tempo di nuove inaugurazioni visto che il sintetico a Brenno è in dirittura d'arrivo.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400