Cerca

Collegno Paradiso, arriva lo sfogo di Franco Mesiano dopo la partita con il Cenisia

Il Presidente del Collegno Paradiso Franco Mesiano

Il Presidente del Collegno Paradiso Franco Mesiano

Dopo la sconfitta arrivata nel finale con il Cenisia (3-4) la società di Collegno non ci sta e affida, alle parole del Presidente Francesco Mesiano, un pesantissimo sfogo. I sette rigori subiti nelle ultime quattro partite sono difficili da digerire. Queste le parole del Presidente del Collegno Paradiso: «Noi crediamo in quello che facciamo: insegniamo le regole e i comportamenti da tenere sia in campo che fuori, a partire dai primi calci fino alla prima squadra. Non credo sia possibile però e non accettiamo che i Direttori di gara decidano sul futuro di una categoria o una società.  Vedi la prima squadra, che ha subito 7 rigori contro nelle ultime 4 partite... Situazioni che destabilizzano il gruppo, a partire dal tecnico, al Ds fino anche a me come presidente. Posso capire tutto, ho sempre difeso gli Arbitri. Ma l'AIA si rende conto di chi manda ad arbitrare? Si rende conto del livello? Secondo me no, dai 2006 fino alla prima squadra. Noi continueremo ad insegnare il rispetto, educazione e soprattutto CALCIO, noi però vogliamo farlo in modo giusto e onesto.. Come abbiamo sempre fatto, anche perché cosi facendo c'è il rischio che passi la voglia di giocare a tantissimi ragazzi... Ribadisco - conclude Mesiano - noi non vogliamo e non abbiamo mai voluto vincere niente... Ma solo quello che ci meritiamo sul campo... Addirittura il Commissario di gara presente ci ha chiesto scusa dopo la partita. E non è la prima volta che succede. Intanto noi in queste partite abbiamo perso molti punti... Delle scuse non ce ne facciamo niente».
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400