Cerca

Il reggente della Lombardia svela i piani: Assemblea solo per i delegati. E alle società che chiedono il voto anche per il governo regionale nessuna risposta

Assemblea Straordinaria Elettiva

Assemblea Straordinaria Elettiva, Crl

Mettetevi il cuore in pace, care società lombarde, contavate poco prima conterete ancora meno adesso che a guidare la regione c’è un reggente che ha ricevuto un incarico ben preciso: si vota per i delegati. Stop. Questo quanto dichiarato su un giornale della provincia di Mantova a precisa domanda. Quindi le società non finiranno sulla strada. Può tranquillizzarle? «Ma certo, rispetterò le scadenze, a iniziare dal 9 gennaio quando eleggeremo i delegati assembleari per la riunione della Lnd a Roma». In parole povere state tranquille società, useranno la vaselina. Non avrete nessun incarico nella stanza dei bottoni, sono già stati assegnati alle altre regioni, in particolare quelle molto vicine alle posizioni del presidente Cosimo Sibilia, però voi potrete continuare a pagare tutto quanto e a foraggiare la costosa macchina federale. Nessuna risposta invece alla società che ha scritto via PEC una lettera in cui si chiede di portare la regione al voto. (Sotto il testo completo). Anzi, viene fatto trapelare che forse un paio di società citate che compaiono nell’elenco non avrebbero realmente firmato ma solo dato la loro adesione verbalmente. Dire che basterebbe anche solo una società è superfluo, in una democrazia anche solo una società conta. Se invece contano solo i poteri romani allora forse hanno ragione quelle società che sabato esortavano a proclamare uno sciopero, a pretendere che la stagione venga chiusa già adesso, e che vengano restituiti tutti i quattrini. Una provocazione, ovvio, perché se veramente dovesse succedere la LND finirebbe in bolletta dal momento che la Lombardia versa un terzo del bilancio complessivo. Si attendono sviluppi, in particolare la pubblicazione del Comunicato di convocazione dell’assemblea, poi via alle azioni legali. Personali e istituzionali, ce ne sarà per tutti. Egregio Sig. Reggente, le scriventi Società Dilettantistiche Lombarde: Rilevato il completo e corretto espletamento dell’iter di convocazione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria relativa al rinnovo di tutte le cariche del Comitato Regionale Lombardia come stabilito da lettera interna avente per oggetto la regolamentazione del percorso elettorale n° LND - Protocollo N. 0004273 - U - del 04/12/2020 12:15:07; Appreso il Comunicato della Lega Nazionale Dilettanti n.155 del 10 dicembre 2020 riportante le dimissioni di n.7 Consiglieri del Comitato Regionale Lombardia, successive alla regolare convocazione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria, nonché la Sua nomina a Reggente dello stesso Comitato;

tutto ciò premesso INTIMANO

l’immediata pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante la convocazione dell’Assemblea Elettiva Ordinaria di TUTTE le cariche elettive del Comitato Regionale Lombardia – LND in conformità di quanto deliberato dal Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Lombardia in data 7 dicembre 2020

DIFFIDANO

la S.V. dal porre in essere comportamenti ed atti contrari a quanto sopra deliberato, nel rispetto delle procedure idonee allo svolgimento dell’Assemblea Elettiva Ordinaria fissata al 9 gennaio 2021 come da modalità già stabilite. Qualora la S.V. non si attenesse a tutto quanto dalle scriventi Società finora esposto, le medesime si vedranno costrette ad adire le competenti sedi con riserva del maggior danno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400