Cerca

Under 15 Femminile: la storia di Chiara Bizzoco, dalla Pink Bari al Cit Turin

Under 15 del Cit Turin con Chiara Bizzoco

Under 15 del Cit Turin con Chiara Bizzoco

Da questa stagione Chiara Bizzoco è l'allenatrice dell' Under 15 del Cit Turin. Se il suo nome non vi dirà niente è solo perché il suo arrivo in Piemonte è recente ma la Bizzoco, a dispetto dei suoi 25 anni, ha un'esperienza molto importante nel calcio femminile, sia giocato che in panchina. Barese di nascita, Chiara Bizzoco ha infatti avuto la possibilità di allenare Bari e Pink Bari, squadra in cui ha anche giocato e dove si è formata calcisticamente. [caption id="attachment_247260" align="alignleft" width="154"] Chiara Bizzocco con la rappresentativa Chiara Bizzoco con la rappresentativa[/caption] Nell'estate 2020 il trasferimento a Torino per motivi di studio come lei stessa ci racconta: « Sono arrivata a Torino perché ho deciso di intraprendere un percorso che durerà 5/6 anni in osteopatia. Siccome starò qui per diverso tempo ho deciso di guardarmi attorno per vedere se c'era qualche società di calcio femminile dove poter arricchire il mio bagaglio di esperienze. Il calcio femminile in Piemonte è ben sviluppato e c'è un maggior bacino d'utenza rispetto alla Puglia. Ho cercato in internet partendo dalla FIGC e ho trovato la pagina facebook del Cit Turin. Ho mandato la mail, mi hanno richiamata e c'è stata la prima chiacchierata. Poi ho conosciuto il presidente e i responsabili». A Chiara Bizzoco è stata quindi affidata la panchina delle Under 15: « Ho potuto cominciare a lavorare con loro per un mese e mezzo circa prima che bloccassero tutto. Anche se il gruppo non è molto grande, ho la fortuna di avere delle ragazze che hanno tanta voglia di imparare». La passione per il calcio per Chiara Bizzoco incomincia da bambina: « Sin da piccola ho sempre avuto questo pallino, sono sempre stata una bimba sportiva perché ho praticato anche nuoto, pallavolo, tennis e karate. Poi un po' per esasperazione, un po' perché mi vedevano convinta, i miei genitori mi hanno iscritta ed ho cominciato a giocare a 11 anni alla Pink Bari. Sono stata lì per 5 anni ed ho fatto un po' tutte le categorie dagli Esordienti alla prima squadra, negli anni in cui siamo passate dalla C alla A2. Ho fatto anche due anni in rappresentativa dove abbiamo raggiunte le fasi finali». Chiara Bizzoco ha sempre giocato nel ruolo di portiere, una passione che anche dopo [caption id="attachment_247261" align="alignright" width="152"] Chiara Bizzocco, As Bari Chiara Bizzoco, As Bari[/caption] un breve stop non l'ha tenuta molto lontana dai campi: « Sono rimasta ferma per un annetto per motivi di studio - racconta l'allenatrice del Cit - con la Red Moon dove abbiamo vinto il campionato di C, poi al Castellana dove abbiamo vinto anche la Coppa di Puglia. Sono tornata alla Red Moon e lì ho fatto il primo tentativo di fare l'allenatrice/giocatrice. L'anno dopo invece non ho più allenato perché ho voluto provare il Calcio a 5. Verso metà maggio di quell'anno poi, ho cominciato un tirocinio con l'ASD Levante 2008, affiliata con il Bari». Proprio in quel periodo, da regolamento, tutte le società professionistiche hanno dovuto creare, nel caso non l'avessero ancora, un settore giovanile femminile e quindi anche il Bari. I Galletti sono stati proprio la squadra successiva di Chiara Bizzoco: « Mi ha chiamato il Bari per allenare la Scuola calcio e l'Under 15. È stata un'esperienza bella e formativa perché mi sono interfacciata con il calcio professionistico. In più mi ha fatto conoscere una categoria che mi piace molto, dove si gioca a 9. Ho imparato molto dal punto di vista tecnico-tattico ed ho conosciuto persone splendide come Lello Sciannimanico». [caption id="attachment_247262" align="alignleft" width="177"] Chiara Bizzocco alla Pink Bari Chiara Bizzocco alla Pink Bari[/caption] Nel 2018 il Bari è fallito e Chiara Bizzoco è tornata laddove tutto era cominciato, alla Pink Bari: « Ho allenato l'Under 12 e poi gestivo i portieri dell'Under 12, dell'Under 15 e della Primavera nazionale». E quali sono i ricordi che Chiara Bizzoco si porta dietro con più piacere?: « Ricordo quando ero al Bari e siamo andati al San Nicola per una semi-conferenza e poi ci hanno dato il kit. È stato un momento molto importante ed emozionante perché ho capito che ero parte di un qualcosa di veramente bello e pieno di storia. Un momento felice è stato anche quando ho giocato i campionati universitari CNU con il CUS Bari in Molise ed abbiamo vinto». Cause di forza maggiore hanno interrotto la stagione del calcio dilettantistico. La speranza è che il 2021 possa riportare il prima possibile e a pieno regime le ragazze in campo così da poter riprendere una stagione che per le Under 15 del Cit Turin si prospetta molto formativa anche grazie alla presenza di una giovane-esperta allenatrice come Chiara Bizzoco.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400