Cerca

Football Leon, storia di un successo: tutto nel segno dei fratelli Coccimiglio

1
Le grandi storie hanno le peculiarità di nascere quasi sempre da un piccolo progetto o meglio sogno, trasformato grazie alla tenacia in una grande realtà. Si pensi a Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne che diedero il via alla Apple in un piccolo garage. Si tratta di un paragone perfetto per quella che è la storia della Football Leon: una società nata dal nulla ma che in pochissime stagioni ha saputo creare qualcosa di grande. E le parole di Maurizio Coccimiglio spiegano tutto: «Questa società è il frutto del lavoro che io e i miei fratelli abbiamo fatto in questi anni. È una creatura a cui teniamo molto e che vogliamo continuare a far crescere perché questo è il nostro spirito ed è quello che cerchiamo come società, di trasmettere ai nostri iscritti. Vediamo questa realtà come un segno della nostra storia da lasciare alle generazioni future: abbiamo fatto tanto per la gente di Lesmo rigenerando un centro sportivo abbandonato per anni e dando la possibilità ai bambini di giocare in strutture di prim’ordine e con istruttori qualificati. La nostra fame è ancora tanta: dobbiamo continuare su questa strada per continuare a crescere».

Tutto questo lo potete trovare sul giornale in edicola da lunedì 21 dicembre.

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400