Cerca

Empoli - Juventus Coppa Italia Femminile: Glionna giganteggia, poi entra Cernoia ed è 4-5

Festa Juventus contro l'Empoli

Festa Juventus contro l'Empoli

Partita folle tra Empoli Ladies e Juventus nell'andata dei quarti di finale di Coppa Italia. Nel 4-5 finale che premia le bianconere c'è dentro di tutto: c'è la capacità di soffrire e di reagire della squadra più forte, c'è il gioco di squadra perfetto e voltato all'attacco delle toscane di Alessandro Spugna, c'è la precisione da cecchino della grande ex Benedetta Glionna, ci sono i polmoni instancabili di Lisa Boattin, c'è un attacco titolare (quello di Rita Guarino) che è un qualcosa di fenomenale. La Juventus che prende quattro gol è un evento più unico che raro, ma se tre di questi vengono da calcio di punizione una nota dolente c'è. È Doris Bacic che ancora una volta non si è dimostrata completamente all'altezza per sostituire Laura Giuliani. Una partita disputata a ritmi altissimi che si sblocca solo al minuto 37, quando Elisa Polli si guadagna una punizione dal limite venendo atterrata da Sara Gama. Bacic piazza male la barriera e Benedetta Glionna porta in vantaggio le toscane mettendola all'angolino. È un risultato che dura 5 minuti, il tempo di Pedersen di servire Lisa Boattin sulla corsa e quello della numero 13 di trovare il diagonale forte e vincente. Le ragazze di Spugna tornano avanti prima dell'intervallo: ancora Glionna, cambia la posizione, cambia l'esecuzione, non cambia il risultato. Passano tre minuti della ripresa e incredibilmente il copione è lo stesso, Glionna viene atterrata da Lundorf, la sua punizione non è troppo velenosa, ma Bacic commette un errore imperdonabile. Un 3-1 che non affossa la Juve, Zamanian accorcia con un tiro da fuori area, proprio come domenica scorsa in campionato contro il Verona, meno preciso ma alto dove Fedele non può arrivare. Le bianconere si riversano avanti ma in contropiede arriva invece il 4-2 con Polli che serve Domping che spara su Bacic, la palla le torna e segna. La partita sembra andare in direzione azzurra, ma Staskova al 77' trova la zampata vincente da corner, e un minuto più tardi, sempre dagli sviluppi di un calcio d'angolo di Valentina Cernoia, arriva il pareggio di Cristiana Girelli. Rosucci, Hurtig e Girelli vanno vicine al sorpasso che arriva al minuto 87 grazie alla stupenda zuccata di Cecilia Salvai lasciata sola dalla retroguardia toscana e imbeccata dalla punizione di Cernoia. Tra due settimane il ritorno, la prossima lo scontro in campionato. Tra Empoli e Juventus è appena cominciata. [caption id="attachment_258923" align="aligncenter" width="486"] Valentina Cernoia in Empoli-Juventus Valentina Cernoia in Empoli-Juventus[/caption]

IL TABELLINO

EMPOLI LADIES - JUVENTUS   4-5 RETI (1-0, 1-1, 3-1, 3-2, 4-2, 4-5): 37' Glionna (E), 42' Boattin (J), 44' Glionna (E), 3' st Glionna (E), 23' st Zamanian (J), 30' st Dompig (E), 32' st Staskova (J), 33' st Girelli (J), 42' st Salvai (J). EMPOLI LADIES (4-3-3): Fedele 6, Di Guglielmo 6.5, Brscic 5.5, Giatras Zoi 5.5, De Rita 6, Cinotti 6.5, Bellucci 7, Prugna 6, Dompig 6.5, Polli 7, Glionna 9. A disp. Capelletti, Binazzi, Toniolo, Knol, Morreale, Caloia, Iannazzo, Miotto, Fabbroni. All. Spugna 8. JUVENTUS (4-3-3): Bacic 4.5, Lundorf Skovsen 7, Gama 6, Salvai 7.5, Boattin 9, Rosucci 7.5, Pedersen 6.5 (14' st Cernoia 8.5), Zamanian 7 (24' st Girelli 7.5), Maria Alves 5.5 (14' st Hurtig 7), Staskova 6, Bonansea 7. A disp. Giuliani, Hyyrynen, Sembrant, Giordano, Giai, Berti. All. Guarino 7. ARBITRO: Cascone di Nocera Inferiore  6. AMMONITE: Polli (E), Bellucci (E).

LE PAGELLE

EMPOLI All. Spugna 8 È il primo allenatore che riesce a mettere in seria difficoltà la Juventus per due partite consecutive. Ed è solo il primo di tre round. Fedele 6 Cinque gol subiti, ma nessuno per reali colpe sue. Semmai una sufficienza e basta perché non ha mai fatto quel miracolo che avrebbe potuto salvare il match. Di Guglielmo 6.5 Il gran capitan,o sempre attenta e nel vivo del gioco Brscic 5.5 Partita più che sufficiente se non contassero gli ultimi 15 minuti. Giatras Zoi 5.5 Come la compagna di reparto, Staskova, Girelli e soprattutto Salvai sono state lasciate troppo libere di colpire. De Rita 6 Attenta e precisa in ogni intervento fino al 70° poi cala vistosamente come tutto il reparto difensivo. Cinotti 6.5 Buona partita sia in fase difensiva (una gran chiusura su Girelli dove evita anche l'angolo) che in quella offensiva. Bellucci 7 Nasce da lei l'azione che porta al fallo di Gama per la prima punizione vincente di Glionna. La più pimpante nel centrocampo toscano. Prugna 6 La meno incisiva, la sua opera di contenimento nei minuti finali sparisce. Domping 6.5 Il suo gol sembrava quello definitivo, un po' troppo timida in alcune occasioni altrimenti avrebbe potuto essere anche più devastante. Polli 7 Si prende la prima punizione, fornisce l'assist per il 4-2 momentaneo: gran partita. Glionna 9 Tre punizioni e tre gol, una giornata straordinaria per l'ex juventina che oltre alle reti è sempre la più pericolosa nella difesa bianconera. JUVENTUS All. Guarino 7 La spunta anche questa volta, cambi obbligati e fondamentali. La nota negativa è che non può prescindere da alcune giocatrici. Bacic 4.5 Mette male la barriera nel primo gol, può fare meglio sul secondo, è disastrosa sul terzo. Lundorf 7 Questa volta spinge eccome, grande partita per la svedese. Gama 6 Provoca il fallo che porta al primo gol empolese, ma se tre dei quattro gol arrivano da punizione le sue colpe sono limitate. Salvai 7.5 Segna il gol vittoria con un perfetto stacco di testa e in difesa non sbaglia nulla. Boattin 9  Poche parole sono rimaste per Boa, torna al gol dopo tanto tempo e non sbaglia nulla, chiusure perfette, sulla sinistra fa ciò che vuole. C'è una squintalata di talento, un terzino che copre tutto. Pedersen 6.5 Suo l'assist per Boattin, ma per il resto la meno brillante del suo reparto. Dal 14' st Cernoia 8.5 Cambia il volto alla partita e al dinamismo bianconero. I gol della rimonta partono tutti dai suoi piedi. Rosucci 7.5 Il centrocampo bianconero nel suo momento più buio, a causa degli infortuni, ritrova la miglior Rosucci. Zamanian 7 Ancora un gol da fuori area, ancora un'ottima prestazione. Senza Galli e Caruso lei è l'arma in più. Dal 24' st Girelli 7.5 Ci mette la zampata vincente anche in questa partita. Monumentale. Bonansea 7 I suoi movimenti li conoscono tutti, eppure nessuno riesce comunque a fermarla. Maria Alves 5.5 Non ci siamo ancora, una partita opaca dove invece si sperava in un salto di qualità. Dal 14' st Hurtig 7 Aiuta eccome a ridare vivacità all'attacco bianconero. Staskova 6 Segna e tiene su palla, ma a volte è veramente troppo lenta e la differenza con Girelli quando entra è ancora troppa.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400