Cerca

Ivrea Calcio: gli eporediesi assorbono il Real Soccer Team all'insegna della comunione di intenti

Ivrea direttivo

Ivrea direttivo

Il Real Soccer Team chiude i battenti. La società del Presidente Antonio Giodice verrà assorbita dall' Ivrea Calcio, con l'intento di fortificare entrambe le parti unendole in una sola realtà. La conferma arriva dal comunicato della squadra eporediese che riportiamo di seguito con le dichiarazioni del Presidente Dario Ravera. In un momento di forte criticità, dovuto alla pandemia in atto, lo sport risponde facendo squadra. Questo è quello che si sta realizzando tra due associazioni del Canavese, ovvero l’ Ivrea Calcio e il Real Soccer Team. Dopo alcuni incontri si è capito che molti intenti e progetti erano comuni, e allora perché non unire le forze e portarli avanti assieme come un'unica realtà ? In pochi giorni queste ipotesi sono diventate una certezza portata all’attenzione dei due direttivi e approvata da entrambe le parti. Per garantire una soluzione rapida che non sconvolgesse troppo le due società, si è deciso di incorporare il Real Soccer Team nell’Ivrea evitando quindi di dover “stravolgere” tutti gli equilibri. A partire dal 1° luglio la matricola e il nome del Real Soccer Team verranno congelati e la società sarà cosi assorbita dall’Ivrea Calcio per diventare un polo di riferimento nel quadro calcistico canavesano soprattutto nel Settore giovanile. Il Presidente della Ivrea Calcio Dario Ravera commenta con particolare entusiasmo questa unione: «Sono molto contento di aver concluso in pochissimo tempo questa operazione con una società e dei dirigenti con cui abbiamo vedute e intenti molto simili, per cui è stato semplice trovare un accordo. Questo è l’ennesimo passo del progetto che abbiamo intrapreso due anni fa che vuole riportare l’Ivrea Calcio ad avere un Settore Giovanile di primo ordine che diventi il polo di riferimento del calcio canavesano e che possa competere per tornare a vincere dei titoli regionali, per cui ben vengano unioni di sinergie per raggiungere questo obbiettivo». Il Presidente del Real Soccer Team Antonio Giodice ritiene che questa soluzione sia la migliore per garantire agli atleti il proseguo del percorso intrapreso in questi cinque anni, permettendo loro un'ulteriore crescita: «Abbiamo sempre sostenuto che un’associazione calcistica debba essere una comunità dove gli atleti sono la risorsa più preziosa, ed è per questo motivo che non abbiamo avuto esitazioni nel raggiungimento di questo accordo». Trattandosi di un assorbimento, l'Ivrea non cambierà il proprio nome (come spesso avviene invece in caso di fusioni); Alessandro Provenzano, Responsabile del Settore giovanile degli arancioneri, annuncia anche che, oltre alle strutture dell'Ivrea, verranno anche utilizzate quelle del Real Soccer Team a Samone.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400