Cerca

Lucento: il ritorno di Alessio Rapisarda

Alessio Rapisarda

Alessio Rapisarda

«Era destino che tornassi». Esordisce così Alessio Rapisarda nel raccontare il suo ritorno sulla panchina del Lucento dopo due anni passati al Vanchiglia. Alessio Rapisarda aveva allenato il corso Lombardia per cinque stagioni (dal 2014 al 2019) per poi trasferirsi al Vanchiglia alla guida dell’Under 15 (annata 2005) per la stagione 2019-2020. In questa stagione aveva iniziato a seguire i 2007 granata prima dello stop. «Avevo preso, per vari motivi, la decisione di andare via dal Vanchiglia - spiega Rapisarda - e tra le opportunità che mi si sono presentate ho scelto il Lucento. Quando me lo hanno chiesto non ci ho pensato due volte». La prossima stagione in rossoblù vedrà il tecnico impegnato con i 2008. «Prenderò i 2008 per condurli ai Giovanissimi - continua Rapisarda - Stiamo allestendo una squadra competitiva con l’aiuto del Ds Arturo Gallo e di Samuele Orlando che conosce molto bene l’annata 2008. Abbiamo creato un bel gruppo, è uno staff affiatato». Nella giornata di venerdì il tecnico ha potuto conoscere i ragazzi che seguirà il prossimo anno. Sono 54 i 2008 del Lucento, tra primo e secondo gruppo, un numero importante. «Guarderò principalmente il primo gruppo ma chiaramente anche il secondo per arrivare ad inizio stagione con un gruppo completo». Forse però non è stato solo il destino a riportare Alessio Rapisarda in corso Lombardia, visto che, come spiega lo stesso tecnico, tra lui e il Lucento è una comunione di intenti, un fil rouge che li tiene legati: «Ero stato cinque anni al Lucento e mi ero trovato benissimo, è una società in cui mi sento bene e ci tengo a ringraziare tutto il direttivo per avermi ridato fiducia. E’ una società simile a me, io sono ambizioso e ho fame di vincere e così è il Lucento. Un club tra i più importanti di Torino che vuole primeggiare. Ci sposiamo perfettamente. Inoltre al Lucento sento una “pressione positiva”, quella di cui ho bisogno e che mi serve per lavorare sempre meglio. Sono molto motivato, non vedo l’ora di iniziare».
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400