Cerca

Chisola staff completato, Fabio Moschini dalla Juve sui 2007

Esultanza Chisola 2007

Esultanza Chisola 2007

Il Chisola completa, alla grande, lo staff tecnico del Settore giovanile: dalla Juventus arriverà dal 1 luglio Fabio Moschini che raccoglierà l’eredità di Salvatore Caccialupi sull’annata 2007, futura Under 15. Era l’unico tassello mancante del club del presidente Luca Atzori che conferma l’ufficialità dell’operazione, l’accordo tra le parti è arrivato proprio negli ultimi giorni: «Una società come la nostra ha l’obbligo di avere allenatori con un “pedegree” importante. Implementare il nostro parco allenatori con una figura come Moschini, che ha fatto 12 anni di Juventus, ci dà grande prestigio: è un profilo importante, ha sempre fatto questo tipo di categorie anche in bianconero, mi ha fatto piacere parlargli e scoprire che vive questo passaggio al Chisola come uno step importante, non come una semplice avventura. Apprezziamo molto il fatto che un tecnico proveniente dal settore giovanile della Juventus si metta in gioco in una società dilettante. E poi tanti nostri giovani che sono ancora qui, sono passati da lui: Dagasso, Perotti, Trimarchi, Finocchiaro, Sbiera e tanti altri». Moschini, 46 anni, prima della Juventus, aveva guidato gli Allievi Regionali ’93 alla Rivarolese, è questa la sua ultima esperienza in un campionato Regionale dilettantistico giovanile, conquistando anche il primo posto nel suo girone davanti a Biellese e Santhià. Caccialupi & Caccialupi Moschini, dunque, prenderà quindi il gruppo che ha abilmente “cresciuto” Salvatore Caccialupi in queste ultime due stagioni in cui, è vero, si è giocato poco, e Atzori ha parole di elogio anche per lui: «Salvatore è un grande tecnico che sposa in pieno i colori del club dove allena, basti pensare ai 27 anni di Barcanova. Tante società ce l’hanno chiesto per proporgli anche un ruolo da responsabile. Ha dato tanto al nostro settore giovanile in queste ultime due annate e resterà al Chisola, è un profilo perfetto per la nostra Scuola Calcio, sarà l’istruttore degli Esordienti 2010, avrà il primo gruppo e al suo fianco, sul secondo gruppo, ci sarà suo figlio Mattia, altro bravo tecnico, un ragazzo molto intelligente». Molto bella la video intervista fatta da noi a Salvatore Caccialupi tre settimane fa dopo la gara vinta 2-1 con il Lascaris in cui l’ex Barcanova confermava di lasciare il gruppo 2007 per ripartire dalla Scuola Calcio: «Persona fantastica, avevo quasi le lacrime agli occhi ascoltando quell’intervista» rivela lo stesso Atzori. Tutte le panchine del Chisola A completare l’organico del Chisola ci sono tutti i nomi, partendo dalla prima squadra in Eccellenza dove Marcello Meloni ha disputato un ottimo campionato, lanciando tanti giovani del vivaio biancoblù. Per la Under 19 è da poco arrivato Antonio Ferraro; per il settore giovanile c’è la certezza Beppe Alessi sulla Under 17. Anche sui 2006 c’è un nuovo volto che è quello di Andrea Gnan che ha iniziato il suo lavoro portando la squadra al torneo All Stars con ottimi risultati. E poi c’è l’esordio di Renato Garrone, il giovane tecnico ex Psg e Juventus aveva allenato il secondo gruppo 2006 due stagioni fa, per poi ripartire dalla Scuola Calcio con i 2008. Locandro e Scalia Non potevamo non chiedere al presidente Atzori notizie su due figure molto legate al Chisola negli ultimi e vincenti anni: «Ci sono stati dei contatti per un ritorno di Alessandro Locandro al quale avevamo proposto una panchina del Settore giovanile, c’era un discorso aperto con lui, ma non siamo riusciti ad arrivare a un punto d’accordo. Per quanto riguarda Scalia, dopo un percorso bellissimo qui al Chisola, ha fatto una scelta perfettamente comprensibile, è giusto che dopo tanti anni si possa scegliere di cambiare».
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400