Cerca

In Val d'Aosta nasce il River Plaine, Fenusma e Quart si uniscono

Pallua e Cerise, River Plaine

Pallua e Cerise, River Plaine

Far fronte comune per ovviare alle difficoltà di questo periodo e costruire un futuro roseo all’insegna della comunione d’intenti. C’è questa motivazione alla base della fusione tra Fenusma e Quart, due realtà valdostane che daranno vita ad una nuova realtà: il River Plaine. Martedì 22 giugno, nella struttura polifunzionale “Tsanté de Bouva” di Fénis, si svolgerà la presentazione della nuova società calcistica River Plaine, nata dalla fusione dell"ASD Fenusma 2008 e dell'USD Quart 1950. Fabio Cerise, già numero 1 del Fenusma, ne sarà il presidente, mentre Roberto Pallua (massimo esponente del Quart) assumerà il ruolo di vicepresidente. Verranno ospitate anche le autorità locali in rappresentanza dei comuni coinvolti, ovvero Fénis, Nus, Saint-Marcel, Quart e Brissogne. Sarà inoltre presente una delegazione del Torino, rappresentata da Teodoro Coppola e Silvano Benedetti, con il quale è stato da poco rinnovato il contratto di collaborazione per l'Academy. La nuova società accomunerà sotto gli stessi colori i paesi sopracitati, come annunciato dai due rispettivi presidenti Fabio Cerise e Roberto Pallua. «Già da alcuni anni collaboravamo nell’ambito del Settore giovanile con il Quart; in quest'anno molto particolare per lo sport e per la vita di tutti i giorni ci è parso del tutto naturale unire le nostre forze per formare una società unica, che potesse accogliere tutti i calciatori, grandi o piccoli, della zona» spiega Fabio Cerise. «Le nostre due società condividevano già molti valori fondamentali, come la passione per lo sport, la sportività e il rispetto dell'avversario» fa eco Roberto Pallua che aggiunge: «La nuova società si chiamerà River Plaine, è un nome che ricorda il fiume Dora Baltea che lambisce e che accomuna i nostri comuni e i nostri centri sportivi, e la piana del fondovalle. I colori sociali saranno caratterizzati dall'unione del viola, che farà da sfondo, e il blucerchiato». Detto di presidente e vicepresidente, i Responsabili del Settore giovanile saranno Stefano Riga e Davide Vincenzi. «Siamo sicuri di aver fatto la scelta giusta, non vediamo l'ora che i campionati possano riprendere e che i nostri ragazzi vengano a giocare nel River», conclude Cerise. La neonata società, come detto, proseguirà il suo rapporto di collaborazione con il Torino, già avviato dal Fenusma nel 2014. Il 17 maggio il presidente Fabio Cerise si è incontrato allo Stadio Grande Torino con lo storico fondatore della Torino Academy Tedoro Coppola per siglare un rinnovo triennale del contratto di collaborazione: l’obiettivo è la crescita formativa dello staff tecnico e dirigenziale, che continuerà quindi a frequentare i corsi di perfezionamento organizzati dal Torino, nell'ottica di rendere sempre migliore l'offerta formativa rivolta ai giovani calciatori. I ragazzi saranno inoltre costantemente visionati dallo staff del Torino, per dare l’occasione ai giovani talenti di trovare delle importanti opportunità calcistiche o comunque di essere costantemente assistiti nel loro processo di crescita calcistico, umano e sportivo, come confermano all’unisono Cerise e Pallua. La partnership permetterà inoltre ai tecnici e ai ragazzi di prendere parte ai tornei di carattere nazionale e internazionale organizzati dalla società granata e di poter partecipare, con le altre società affiliate, alle sfilate al Grande Torino, nonché di assistere gratuitamente ad alcune partite di serie A del Torino.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400