Cerca

Successo di Carlo Tavecchio nel Consiglio di Lega: contributi raddoppiati a 290.000 euro. Eccellenza verso il quarto girone

Si è svolto oggi il Consiglio della Lega Nazionale Dilettanti che, oltre a deliberare a livello nazionale delle sovvenzioni per gli Under 23 tesserati e il ripristino del Torneo delle Regioni dalla stagione 2021/22 (confermati il Veneto e Bolzano come Comitati organizzatori), si è occupato della destinazione degli oltre 2.500.000 euro della quota della mutualità. Soldi che verranno suddivisi tra i vari Comitati Regionali, con la Lombardia che - grazie all'intervento di Carlo Tavecchio mirato a far pesare il numero di Under 23 per singolo Comitato - ha visto raddoppiare la propria quota da 150.000 euro a 290.000. Dal Consiglio di Lega di oggi è arrivata, di fatto, l'apertura al quarto girone di Eccellenza per la Lombardia visto che è stata concessa la possibilità di derogare l'articolo 49 delle NOIF. Tradotto: le 53 squadre (organico pubblicato oggi) verranno suddivise in 3 gironi da 13 e uno da 14, con la promozione garantita a sole tre squadre. Decisione che consente di posticipare l'avvio della stagione, magari alla prima domenica di ottobre. A livello nazionale, poi, i campionati partiranno dal 4 settembre (data che dovrebbe essere quella della Serie D). Ultimo punto, l'Under 18: le società sono in attesa da settimane che il Consiglio Federale si pronunci sulla categoria. Il Consiglio di Lega ha «votato» per il sì, primo passo per la nuova categoria che sarà di competenza del Settore Giovanile e non della Lega Nazionale Dilettanti.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400