Cerca

News

Nuova Frontiera: dopo quasi trent'anni finisce l'era Perego. Il presidente appena eletto è Simone Zorloni

La società di Bellinzago Lombardo ridisegna l'organigramma. Gaetano Neri ds dell'agonistica, Mapelli sulla Scuola Calcio

Simone Zorloni

Il nuovo presidente Simone Zorloni

Novità importanti in casa Nuova Frontiera. Lascia la presidenza dopo quasi 30 anni Antonio Perego, che per la società biancorossa ha fatto praticamente di tutto; prima il giocatore negli settanta-ottanta, in seguito il vice dello storico presidente Luigi Nolli di cui a metà anni Novanta ha preso il posto, dimostrandosi un primo dirigente della società tuttofare. Dirigente, segretario, magazziniere, cassiere alle partite della formazione di Terza categoria e anche altro. Come successe a Perego negli anni novanta, nel 2021 è il vice presidente Simone Zorloni a essere eletto e promosso al ruolo di presidente del sodalizio bellinzaghese. Per Zorloni c'è stato negli anni l'identico percorso del suo predecessore: negli anni ottanta e novanta è stato un giocatore biancorosso, per la precisione un portiere, poi è rimasto in società come dirigente e vice presidente. Queste le prime parole da presidente di Zorloni: «Il mio desiderio e intento principale è di far divertire tutti i calciatori che indossano la maglia biancorossa della Nuova Frontiera, e spero sempre che qualcuno di loro faccia carriera in una grande società dilettantistica o addirittura tra i professionisti. Nonostante le difficoltà di questo anno e mezzo di pandemia la società è in salute. In questa stagione abbiamo più di 200 tesserati, che per un paese di nemmeno 4000 abitanti è tanta roba».

C'è stato un avvicendamento anche nel ruolo di direttore sportivo del settore giovanile, lascia l'incarico Attilio Mapelli dopo alcune stagioni molto positive, un altro ex calciatore della Nuova Frontiera degli anni ottanta, roccioso difensore di una volta che passato alla scrivania si è diviso in mille ruoli, oltre a quello di direttore sportivo: dirigente, allenatore e segretario. Al suo posto il consiglio direttivo della Nuova Frontiera ha nominato Gaetano «Tonino» Neri, attuale allenatore degli Esordienti 2010. Per Neri la stagione proseguirà con questa doppia figura, anzi tripla, poiché è stato designato dal consiglio anche come vice presidente. Neri, come tutti gli altri, ha iniziato la sua esperienza nella Nuova Frontiera come calciatore, prima mediano poi libero dai primi anni ottanta fino alla soglia dei quarant'anni, poi allenatore nelle giovanili e adesso dirigente. Mapelli resterà in seno alla società biancorossa e si occuperà della Scuola calcio, altra componente importantissima in una società dilettantistica. Avrà in mano la gestione del futuro del sodalizio biancorosso fondato in oratorio nel 1964 dall'allora parroco Don Lino Magni. Il nuovo organigramma biancorosso è costituito dal presidente Simone Zorloni, dal vice presidente e direttore sportivo del settore giovanile Gaetano Neri, dal direttore sportivo della Prima squadra e della Juniores Giovanni Scolari, dal magazziniere Gianpietro Zorloni, dal confermato segretario Marino Milani e dai consiglieri Tiziano Giussani, Stefano Mandelli, Attilio Mapelli e Norberto Scolari.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400