Cerca

News

Vuoi diventare osservatore? Il 5 e il 6 marzo a Milano appuntamento con Wescouting

La simbiosi con un ampio ventaglio di figure professionali dedicate

Wescouting

Wescouting, grazie al servizio di “talent scouting on demand”, affianca ai giovani calciatori la presenza di figure professionali altamente qualificate

Come analizzato nel precedente articolo, Wescouting vuole essere un punto di riferimento per il mondo del calcio giovanile, con l’obiettivo di valorizzare al meglio i numerosi talenti che calcano quotidianamente i terreni di gioco.

Wescouting

Abbiamo approfondito il ruolo del talent scout, figura imprescindibile per poter sviluppare con efficacia un compito di non semplice realizzazione. In particolar modo, ricordiamo l’innovativo servizio di “talent scouting on demand”, ovvero l’opportunità fornita ai giovani calciatoritramite l’attività di un osservatore qualificatodi ricevere una valutazione tecnica che ne rilevi il livello attuale e quello in prospettiva. Inevitabilmente, però, vi sono anche altri fattori rilevanti presenti in questo complesso mosaico.

Che il mondo del calcio – senza distinzioni di categoria – sia diventato, nel corso del tempo, un settore colmo di ruoli una volta sconosciuti è una verità nota a tutti. Vien da chiedersi, però, guidati da genuina curiosità e sete di conoscenza, che reale efficacia e importanza possano avere, tali figure, nel percorso di crescita di un calciatore, in special modo se molto giovane.

Nel professionismo siamo abituati a sentir parlare del rapporto diretto tra prestazione sul campo e aspetto economico, con la presenza del procuratore sportivo a fare da intermediario tra atleta e società. Dietro a questo step – sempre più decisivo sia per la carriera del giocatore che per l’interesse dei club – vi sono però numerosi aspetti da non trascurare. Elementi decisivi per la crescita costante di chi il campo da gioco lo vive in prima persona, assaporandone gioie e dolori.

Niente di astratto, bensì assoluta concretezza. Partendo, per così dire, dalla base del mestiere. La tenuta atletica di un calciatore ha assunto sempre più rilevanza, con le soli doti tecniche non più sufficienti a garantire una costante performance nelle gare ufficiali. Preparazione che, nelle sessioni di allenamento, è ormai quasi personalizzata e sviluppata in modo tale da integrarsi con quella del gruppo squadra. Non solo, anche il supporto dato dagli impianti sportivi di nuova generazione si coniuga alla necessità di innovare il percorso di consolidamento delle attitudini personali dell’atleta. Grande attenzione alla dieta, all’equilibrio mentale sia in campo che fuori stanno, dunque, assumendo un ruolo preponderante, affinandosi di stagione in stagione.

Ecco, quindi, l’impellente necessità di modellare un servizio che parta da queste fondamenta per poi giungere a implementare nozioni più complesse, ma non meno importanti. Si veda, ad esempio, l’esigenza di poter contare su esperti in materia di diritto sportivo o per assicurazioni contro eventuali infortuni. Contenuti che, nella loro applicazione, restituiscono un quadro completo e funzionale con il quale orientarsi al meglio.


IL NETWORK

Talent Scouting

Consulenze sportive

Avvocati di diritto sportivo

Mental coach

Inviti a camp e stage

Potremmo avviarci alla conclusione, ma non lo facciamo. Vogliamo esplorare più a fondo anche un altro aspetto, quello forse più coinvolgente per chi il pallone non lo controlla direttamente sul campo, ma lo vive – per così dire – da “dietro le quinte”. Se, infatti, i talent scout esistono eccome e ne abbiamo compreso l’importanza – in special modo per la grande galassia del calcio giovanile - in molti potrebbe sorgere spontanea la domanda: «E se volessi diventare io stesso un osservatore?». Vi capita, magari spesso? Bene, allora armatevi di pazienza e valutate l’opportunità di saziare la vostra curiosità attraverso un

CORSO BASE DI OSSERVATORE CALCISTICO PER SETTORE GIOVANILE

Per chi voglia, appunto, cimentarsi in prima persona nell’apprendere le nozioni basilari del mestiere di osservatore operante nel calcio giovanile, ecco qui un’idea approntata su misura. Ovvero un corso specifico, tenuto da Ws Academy. Con l’obiettivo - lo ribadiamo - di fornire alle famiglie un servizio qualificato e personalizzato ai fini della valutazione tecnica (presente e in ottica futura) di un giovane calciatore. Quindi, pronti con zaino in spalla, quaderno e penna per tornare sui banchi a imparare ciò che vi ha sempre incuriosito. Scoprendo a trecentosessanta gradi compiti e finalità che questo affascinante ruolo porta da sempre con sé. Dunque, prendete il calendario e segnatevi le date del 5 e 6 marzo, con destinazione Milano. Le porte di Wescouting, in quelle date, si apriranno proprio per voi...

WS ACADEMY

Chi è l’Osservatore calcistico e come lavora

La metodologia

La giornata tipo

Lo scouting nel calcio femminile

Di seguito, ecco tutti i riferimenti utili per poter entrare in contatto con il mondo di Wescouting.

WESCOUTING

Sito
Sito
Email
Email
Social
Instagram
Linkedin
Facebook

Wescouting è un progetto sostenuto da:

  • Massimo Nicastro, figura nota nel calcio professionistico in quanto ex presidente del Como 1908. Attualmente impegnato in società calcistiche in Romagna e a Miami (USA);

  • i co-fondatori Gianfranco Faillo, Francesco Colucci e Andrea Crestanello, i quali si suddividono la gestione della start up tra la parte tecnica e quella manageriale, con un occhio allo sviluppo su più fronti per il medio-lungo periodo.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400