Cerca

News

Missione compiuta! Italia qualificata agli Europei

La Nazionale Under 19 supera il Belgio e strappa il pass per la Slovacchia

Fabio Miretti

Fabio Miretti, centrocampista della Juventus ed mvp della partita contro il Belgio

Siamo agli Europei. L'Italia Under 19, nel terzo e decisivo match di un girone durissimo, stacca il pass per gli Europei di categoria che si disputeranno a giugno in Slovacchia: gli Azzurrini, dopo il pareggio con la Germania e la vittoria con la Finlandia, battono 2-0 il Belgio vincendo il Girone 5 della Fase Elite di qualificazione che si è giocata in Finlandia.

Protagonisti assoluti della partita i due centrocampisti di Juventus e Inter, Fabio Miretti e Cesare Casadei: il primo sblocca il risultato dopo appena 8 minuti raccogliendo l'assist di Gnonto e trafiggendo il portiere avversario con un diagonale rasoterra, il secondo raddoppia pochi istanti prima dell'intervallo con il suo pezzo forte, il colpo di testa, sfruttando il perfetto piazzato dalla destra dello stesso Miretti. Il Belgio nella ripresa ha cercato di imbastire un tentativo di rimonta, ma la retroguardia guidata dall'atalantino Scalvini e la porta difesa dal milanista Desplanches hanno retto senza particolari problemi.

DIBATTITO APERTO

Un risultato, questo, che tiene aperto il dibattito sul perché l'Italia (quella di Mancini) non si sia qualificata al Mondiale in Qatar. Quel che è certo, e a dimostrarlo ci sono le prestazioni delle Nazionali giovanili di questa settimana, è che in tenera età l'Italia non è inferiore a nessuno: da giovedì ad oggi, infatti, dall'Under 20 all'Under 16, su 9 partite giocate gli Azzurri ne hanno vinte 6 e pareggiate 3, non perdendone nemmeno una.

IL TABELLINO

BELGIO-ITALIA 0-2
RETI: 8’ Miretti (I), 45’ Casadei (I).
BELGIO (4-3-1-2): Boets; Ngoy, Lavia, Leysen, Rommens (27’ st Olaigbe); Engels, Mbamba-Muanda, Audoor (39’ st Mondele); Sandra (15’ st Bakayoko); Oyen, Descotte (27’ st Stroeykens). A disp. Jochmans, Lagae, Wasinski, Engwanda-Ongena, Calut. All. Sonck.
ITALIA (4-3-1-2): Desplanches; Mulazzi, Ghilardi, Scalvini, Giovane; Fabbian, Faticanti, Casadei; Miretti (45’ st Terracciano); Gnonto (37’ st Baldanzi), Ambrosino (15’ st Nasti). A disp. Zacchi, Zanotti, Turicchia, Coppola, Fazzini. All. Nunziata.
ARBITRO: Peter Kralovic (Slovacchia).
ASSISTENTI: Erik Weiss (Slovacchia) e Olli Jantunen (Finlandia).
QUARTO UFFICIALE: Oliver Reitala (Finlandia).
AMMONITI: Ghilardi (I), Audoor (B), Rommens (B), Miretti (I).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400