Cerca

News

Longo e il derby Allievi, Siciliano verso il titolo, De Simone al Lucento, il giovane bomber Alfiero e la cavalcata J Stars

Aprile 2012: un numero unico e speciale di Sprint e Sport, edizione disponibile solo in formato digitale con storie, squadre, personaggi che a 10 anni di distanza...

aaa

L'edizione speciale di Sprint e Sport del 12 aprile 2012

Sprint e Sport del 12 aprile 2012, il numero ‘introvabile e speciale’: il primo Sprint e Sport unicamente in edizione digitale! Una vera chicca dall’archivio, disponibile per chi volesse ritrovare imprese e compagni, vittorie e immagini di un passato che, grazie a Sprint e Sport e al Piemonte Sportivo, ora sono disponibili e a portata di mano, o meglio di click (scopri come fare).

Un numero speciale e unico nel suo genere perché si trattò di un numero ‘infrasettimanale’, per cui, come si legge nell’editoriale del Direttore Responsabile, Claudio Verretto, si pensò di dedicare e riservare un’edizione speciale di Sprint e Sport alle gare dei campionati dilettanti e giovanili (regionali e provinciali) sfruttando le nuove tecnologie digitali.

Sprint e Sport è sempre stato ‘avanti’ e già dal 2010, il nostro settimanale abbinò all’edizione cartacea in edicola anche la versione ‘digitale’. Quello del 12 aprile 2012 invece, fu il primo numero del giornale, solamente digitale, poichè il giornale, uscendo ogni lunedì con cadenza settimanale, avrebbe reso impossibile la stampa e la distribuzione di quell’edizione speciale. Edizione pensata e realizzata dunque, solamente e unicamente in formato ‘digitale’ per una rivoluzione e un’evoluzione inerosrabile e inevitabile.

E, sfogliando quell’edizione unica e speciale di 10 anni fa, tanti personaggi, allenatori, giocatori e storie di uomini e sogni di bambini e ragazzi, che prendevano forma e che, rivisto e riletti a 10 anni di distanza regalano emozioni e sensazioni uniche. Da rivivere attraverso l’archivio di Sprint e Sport e Piemonte Sportivo dal 1960 ad oggi, disponibile in formato digitale.

Un numero davvero speciale con all'interno…

• L’anteprima di un derby categoria Allievi Nazionali, dove sulla panchina del Torino sedeva il giovane tecnico Moreno Longo. A guidare in campo ragazzi diventati poi giocatori di Serie A come Barreca e giovani talenti come Parigini, Graziano e Rosso. Pronti ad affrontare la Juventus dove militavano Mattiello, Moncini e il portiere Vannucchi

• Un Sandro Siciliano in rampa di lancio sulla panchina della Juniores Regionale della sua Pro Settimo Eureka che conquisterà poi il titolo regionale.

• Un giovanissimo bomber Alfiero, quando militava nel Chisola Juniores Regionale, dove dettava già legge in cima alla classifica dei cannonieri e in panchina un giovane tecnico come Sangregorio che poi andrà al Torino e avvierà un percorso che lo porterà al Master e ai massimi livelli tecnici giovanili.

• La J Stars dei miracoli guidata in panchina da Davide Bellotto con gli Allievi classe ’95 e in squadra giovani talenti come Pautassi, Bianco, Gambardella, Gambino e non solo…

• Un giovanissimo Lorenzo De Simone alla guida del Lucento classe ’96 nella categoria Allievi Fb Regionali

Olger Merkaj, che mette a segno il poker di reti per il suo Orizzonti United prima di diventare un attaccante da platee ai massimi livelli: dall’Orizzonti United alle giovanili della Sampdoria, poi la Serie C al Tuttocuoio, la Serie D a Casale, Chieri, Breno e Bra, prima di tornare in Serie C con la Virtus Entella, poi a Foggia e in questa stagione al Campobasso


Piero Casalis tecnico del Venaria classe ’97 con ‘bomber’ Andrea Zizzo: 2 gol in 20’ per colui che diventerà bandiera d’altri tempi di casa Venaria: tutta la trafila nelle giovanili fino alla Promozione coi cervotti per una militanza finita solamente nel 2016, firmando con la maglia Venaria in Promozione 70 presenze con 12 gol.

• E poi il giovanissimi tecnico Marcello Marina alla guida del suo Pertusa classe ’95 ‘imbattibile’

Per sfogliare, consultare e accedere all'archivio digitale del Piemonte Sportivo e di Sprint e Sport dal 1960 ad oggi, visita l'archivio

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400