Cerca

Under 15 Serie C

Lascia la panchina della Pro Patria dopo 7 anni, ringrazia e si mette sul mercato: «Sono pronto per una nuova avventura»

Andrea Tomasoni non farà parte del nuovo corso dei Tigrotti: nella sua storia c'è la cavalcata dei classe 2004

Andrea Tomasoni

Andrea Tomasoni lascia la Pro Patria dopo 7 anni e si mette sul mercato

C'è chi si è fatto "Sette anni in Tibet" e chi "Sette anni in Pro Patria". I due protagonisti sono Brad Pitt e Andrea Tomasoni: il primo in un film, il secondo nella realtà. I sette anni della pellicola di Jean-Jacques Annaud hanno portato il capolavoro del 1997 a una nomination al Golden Globe, quelli della permanenza del giovane tecnico classe 1989 nei quadri tecnici dei Tigrotti hanno portato invece il figlio di Paolo Tomasoni (ex Inter, Pro Vercelli e Legnano solo per citarne alcune) a farsi un nome e un curriculum importante all'interno del mondo degli allenatori. Dopo 7 stagioni in biancoblù, però, è venuto il momento di dirsi addio. O magari arrivederci, chi lo sa.

LA CRISI DEL SETTIMO ANNO

Andrea Tomasoni non è più un allenatore della Pro Patria. Il cambio alla guida del Settore Giovanile, passato dalle mani di Giuseppe Scandroglio a quelle di Salvatore Cerrone, porterà con sé diversi cambiamenti per quanto riguarda le guide tecniche della prossima stagione e uno di questi riguarda proprio la panchina del tecnico ex Arsaghese e Castellanzese: «La mia avventura con la Pro Patria - le parole dell'allenatore - finisce qui, è stato un percorso fantastico: ci tengo a ringraziare la presidentessa Patrizia Testa, con lei ho un rapporto ormai consolidato e le sono davvero grato perché ha fatto tanto per me. Questi 7 anni mi hanno permesso di crescere sia a livello umano che come allenatore». Tomasoni era arrivato in Pro Patria nella stagione 2015-2016 allenando gli Esordienti, dopodiché la sua è stata una sclata continua: prima l'Under 13 e l'Under 14 (nel 2016-2017 e nel 2017-2018), poi tre stagioni alla guida dell'Under 15 (dal 2018 al 2021) e infine l'ultimo campionato - quello di quest'anno - vissuto sulla panchina dell'Under 16. Un percorso interrotto l'1 luglio, quando il club ha comunicato al tecnico di non rientrare nei piani futuri della società per le panchine dell'agonistica.

Uno scatto di Andrea Tomasoni durante il Memorial Scirea nel 2019 che si gioca a Cinisello Balsamo: quell'anno la sua Under 15 fece una vera e propria impresa passando il primo tirno di qualificazione

ADESSO È SUL MERCATO

Qualche offerta è già arrivata, come è logico che sia per un allenatore giovane ma allo stesso tempo già esperto come Andrea Tomasoni, ma la sua nuova strada è ancora tutta da scrivere: «In tutti questi anni ho cambiato direttori sportivi e proprietà, sinceramente non mi aspettavo una scelta di cambiamento totale come invece è stato. Dispiace solo per le tempistiche, non nascondo che ci sono rimasto male: ma sono comunque già pronto per una nuova avventura e una nuova sfida». Quello con la Pro Patria è stato un percorso importante per Tomasoni, un percorso che ha portato risultati sportivi e individuali non indifferenti: la scoperta di Ramon Caluschi, il difensore pescato dall'Accademia Inter e portato fino alla Serie C, e la meravigliosa cavalcata dei classe 2004 condotti fino alle storiche fasi finali per lo Scudetto nella stagione 2018-2019 solo per fare i due esempi più lampanti: «Quello è stato l'anno più bello in assoluto - ricorda Tomasoni - siamo arrivati agli ottavi di finale e abbiamo perso con la Paganese che poi è arrivata fino alla finalissima». Un traguardo storico per la società. Bellissimi ricordi, imprese, ma anche qualche delusione fisiologica all'interno di un persorco così lungo: «Ovviamente vorrei rigiocare quella doppia sfida con la Paganese, ma c'è anche rammarico per la scorsa stagione interrotta dal covid: con i classe 2006 avremmo potuto fare ottime cose».

Foto di squadra al completo per la Pro Patria Under 15 nella stagione 2018-2019: i classe 2004 che arrivarono fino agli ottavi di finale per lo Scudetto che hanno fatto a loro modo la storia della società

ANDREA TOMASONI • LA SUA CARRIERA IN PRO PATRIA

  • 2015-2016 - Esordienti
  • 2016-2017 - Under 13 (10° posto)
  • 2017-2018 - Under 14 dilettanti (3° posto / Quarti di finale)
  • 2018-2019 - Under 15 Serie C (4° posto / Ottavi di finale)
  • 2019-2020 - Under 15 Serie C (7° posto)
  • 2020-2021 - Under 15 Serie C
  • 2021-2022 - Under 16 Serie C (5° posto)
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400