Cerca

Under 16

Le pagelle: Moussa show, Murino dal dischetto, ottanta minuti per crederci

Alla grande partenza dell'Orione, risponde un Real Trezzano inferocito

Orione Under 16

Il trio magico Mattia Pintus, Moussa Cappi e Luca Cosentino

Termina 4-3 tra Orione e Real Trezzano: a spuntarla, gli ospiti, dopo una partita giocata al massimo da parte di entrambe le formazioni. A più riprese, la gara sembra chiudersi e riaprirsi, grazie alla maestria e all'audacia dei ventidue scesi in campo, che non hanno mollato per un istante le redini del gioco e hanno cercato di rendere dura la vita degli avversari.

ORIONE

Mauromicali 6.5
Svolge un buon lavoro, le sue uscite e i suoi riflessi pronti danno ulteriore sicurezza alla squadra 
Perna 7
Sulla fascia fa tutto lui, porta avanti le azioni in maniera leggiadra e senza paura, accarezzando il pallone senza fretta e con grande sicurezza
Zangheri 6.5
A volte va un po' in affanno, soprattutto quando si ritrova l'avversario in area di rigore, ma nonostante questo fa comunque un buon lavoro
Orgiu 7
Si rivela fondamentale, soprattutto nelle ripartenze perché è in grado di stare con il fiato sul collo degli avversari, dando ampio spazio ai suoi e infastidendo gli atleti del Real Trezzano
Cosentino 7
Dotato di una grande intelligenza di gioco, fa da perno tra centrocampo e difesa, rivelandosi fondamentale sia in fase offensiva, che in quella difensiva
Couetil 6.5
Partita giocata un po' in ombra rispetto ai compagni di squadra, riesce comunque a portare a casa un lavoro ben al di sopra della sufficienza
Faiola 6.5
Non entra completamente in partita, rimanendo un po' più defilato rispetto agli altri atleti della squadra
Levy 6.5
Un primo tempo giocato un po' a fatica, non lo mettono completamente in luce. Porta a casa comunque una buona partita
Pintus 7.5
Dal primo minuto della gara dedica tutto sé stesso nel portare avanti le azioni, si spreca e spinge molto sull'acceleratore, sopratutto nel corso del primo tempo. Porta a casa un'ottima gara
Cappi 8
È l'uomo più pericoloso della squadra, sa liberarsi molto bene dell'avversario e cerca di rendere fruibile ogni pallone che riceve dai compagni di squadra. In campo, fa letteralmente quello che vuole perché è davvero complicato fermarlo
Angiolini 7.5
Per tutta la gara delizia la platea con giocate degne di nota, ma una in particolare lo incorona uno dei più in forma del match: si tratta della ripresa in corsa di Palmieri nel corso del primo tempo. In condizione di svantaggio, ha preso la rincorsa e ha fatto in modo di fermare l'avversario senza dargli il tempo di raggiungere l'area di rigore. Ottimo lavoro
All. Benassi 7.5
Mette in campo una squadra in grado di dare del filo da torcere ad un'avversaria molto abile e fredda. I suoi ragazzi non mollano di un centimetro, fino alla fine, fino a quando il fischio dell'arbitro non determina la fine della gara, provano a portare a casa un pareggio. Peccato per la lunga lista dei gol sbagliati, che avrebbero potuto dare una sterzata al risultato

REAL TREZZANO

Sellitri 6.5 Svolge un buon lavoro, ha buoni riflessi che gli permettono di salvare il risultato in diverse occasioni
Bassoli 7
Fa un grande lavoro soprattutto quando si parla di anticipare l'avversario. Soprattutto nel corso del primo tempo lo si vede duellare con Cappi e cercare di domarlo, cosa non facile da fare con un calciatore che sa rendersi pericoloso alla minima imprecisione
Carrara 7
Studia bene le situazioni e soprattutto in fase offensiva crea delle ottime triangolazioni con i compagni di squadra. In fase difensiva, svolge un ottimo lavoro di copertura e di marcatura
Salzano 7
È dotato di un grande controllo: anche nelle situazioni d'affanno, non lo si vede mai tentennare o buttare via il pallone, ma anzi, anche con l'avversario alle spalle, sa prendersi un istante per riflettere sul da farsi per provare a portare avanti l'azione
Quaceci 7
Sa il fatto suo: è l'uomo più arretrato della difesa e copre benissimo la sua zona di competenza dando grande spessore al gioco
Gioè 7.5
Grintoso e rabbioso quanto basta, è perennemente in cerca del pallone. Porta a casa una partita giocata ad ottimi livelli
Rizzini 7.5
Partita giocata a livelli altissimi anche per il numero 7, che tra le tante azioni, si mangia anche una rete nei primissimi minuti del secondo. Svolge un ottimo lavoro
Monopoli 8
Autore di grandi giocate, lo si vede uscire soprattutto dopo lo svantaggio: è il primo che crede nella rimonta e lo si nota da come cerca di arpionare ogni pallone buttato nell'area avversaria
Palmieri 8
C'è, è presente, e si fa sentire, soprattutto nei momenti successivi alla rete del pareggio che dà nuova linfa vitale sia al suo gioco che alla squadra in generale
Murino 8
Autore del rigore, e partito quasi in sordina, si carica a molla con l'andare dei minuti, riuscendo a dare spessore durante le fasi offensive della squadra
Dieng 7.5
Lì davanti alla difesa avversaria sa il fatto suo e questo gli permette di cercare di sfruttare ogni minima possibilità per trasformarla in realtà
All. Rizzini 7.5
I suoi ragazzi hanno carattere da vendere e lo si nota fin da subito: ad inizio partita sembrano quasi intimiditi dalla furia avversaria, ma con l'andare dei minuti, si rendono sempre più pericolosi, fino a quando non arriva la rimonta e la vittoria

ARBITRO
Forte di Milano 6
Alcune sviste, come il gol non assegnato al Real Trezzano nel corso del primo tempo, rischia di influire sul risultato e sull'umore delle squadre, cosa che per fortuna non accade

CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DELLA PARTITA

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400