Cerca

Under 17 Femminile

Margherita Vaccarino blinda la porta: «Ora vogliamo vincere la fase finale», le ragazze di Borri ci sanno fare!

Semifinale color granata: Costa ed Esposito in rete; il Torino non sbaglia un colpo

Torino Under 17 Femminile

La formazione granata scesa in campo contro la Samp

Nella semifinale dei Playoff con la Sampdoria, valida per il campionato Under 17 Femminile, il Torino scende in campo da favorita e non delude le aspettative. Le "Torelle" sono riuscite a trasformare in oro ogni pallone a loro disposizione, dimostrando di saper reggere meravigliosamente la pressione della maglia che indossano. Una partita che richiedeva l'attenzione ed il coraggio di tutta la squadra, e le ragazze non si sono fatte cogliere impreparate. Molti meriti vanno anche alle blucerchiate, che sono rientrate dall'intervallo con un atteggiamento completamente diverso da quello che si è visto nel primo tempo. Nonostante la superiorità tecnica dimostrata dalle avversarie, hanno lottato fino al fischio finale come delle vere combattenti, riuscendo così ad assediare la porta granata, sfortunatamente senza successo. 

Partita che inizia con tifi e cori da parte del pubblico, accorso numerosissimo, per incitare le giocatrici. Sampdoria che nei primi minuti gioca aggressiva con un pressing alto nella metà campo avversaria, sfruttando gli errori di impostazione del gioco del Torino. Le ragazze granata ci mettono poco ad entrare in partita, al 5' Bosio ed Esposito cercano di lanciare la propria punta, Eleonora Costa. Si alza prontamente la mano del direttore di gara, è fuorigioco. La Sampdoria non fatica troppo ad arrivare in attacco, grazie alle eccellenti giocate di Mailia e le falcate lungo la fascia di Schelotto. 8' del primo tempo, le ragazze liguri trovano di nuovo il modo di essere pericolose sotto porta, aiutate da un fraintendimento di Vaccarino con la propria difesa, l'azione si conclude con un nulla di fatto. Il Torino prova a servire le sue giocatrici più pericolose in attacco, Costa entra decisa sui palloni, senza paura, fa valere il suo fisico e la difesa blu cerchiata sembra non riuscire a contenerla. Ancora 0-0 in campo, nessuna delle due squadre riesce a sfruttare le occasioni da gol. Ma poco dopo, la partita si sblocca e sono le ragazze di Ilaria Borri ad esultare. Al 15' Esposito serve una palla filtrante che, dopo aver superato tutta la difesa, finisce sui piedi di Costa: 1vs1 col portiere, colpo delicato di esterno destro e la palla rotola in porta, Brunelli può solo andare a raccoglierla. E' 1-0 per le piemontesi, ora bisogna essere ancora più concentrate. La Sampdoria accusa il colpo e il Torino approfitta della confusione delle avversarie per guidare manovre offensive e mandare in porta l'autrice del primo gol. Poche occasioni nell'area granata per la Sampdoria, molti lanci lunghi a cercare Lopez e Schelotto, ma Caffarato e Degani non lasciano passare nessuno. ottima regia difensiva per il vice capitano del Torino, Civitico Federica, che riesce anche ad esaltare i tifosi con un sombrero nella propria area di rigore ai danni della Lopez. La squadra ospite sembra non riuscire a trovare la forza di reagire, solo Mailia compie delle giocate interessanti, aiutata dalla compagna di reparto Ferraresi. La Lopez gioca bene, si lancia su ogni pallone, ma è troppo sola in attacco. Il direttore di gara Monastra fischia la fine del primo tempo. Partita che sembra già essere finita, ma la Sampdoria dimostra grinta, voglia di giocare e di pareggiare, insomma tutto ciò che era mancato nel primo tempo. E' una squadra rinata, che siano state le parole dell'allenatore Zitta? Adesso è il Torino ad essere sotto assedio, due corner nei primi minuti del secondo tempo, precisamente al 51'. Sampdoria che effettua due cambi al 57', escono Roccalberti e Schelotto, al loro posto entrano Scagliotti e Tessitore. Forze fresche in campo e le ragazze di Zitta si fanno sempre più pericolose. Tuttavia, le ottime uscite di Vaccarino sui lanci lunghi, gli interventi sui corner ed i cross, trasformano il pareggio in una dolce illusione. Al '68 un lancio nell'area del Torino a cercare Lopez rischia di trasformarsi in un autogol per le padrone di casa: Vaccarino esce, Ughetto prova a spazzare la palla che passa sopra la testa della propria compagna in direzione della porta, tutti in silenzio a fissare la palla che va ad infrangersi contro la traversa. Pericolo scampato. le "Torelle" riescono ad andare in attacco grazie ai contropiedi, ma non riesco a concludere in rete. Intanto Borri sostituisce Costa, Bosio e Guarini con Montanini, Di Noia e Battaglia. La Sampdoria sembra essere in grado di poter pareggiare proprio negli ultimi minuti di partita, ma la difesa si immola, e i palloni che non vengono fermati dalle due centrali di difesa, vengono bloccati da Vaccarino, che dà sicurezza alle ragazze granata. Un ulteriore cambio per il Torino, esce Ughetto dopo aver disputato una bellissima partita insieme a Civitico, al suo posto entra Sigrisi. E' il novantesimo ed Esposito, numero 10 del Torino, autrice dell'assist per il primo gol, dribbla un difensore, poi, non contenta, dribbla anche il portiere e insacca la palla in rete. E' 2-0 per il Torino e le speranze della Sampdoria sono ufficialmente svanite. Partita chiusa, il Torino, dopo aver vinto tredici delle quattordici partite in campionato (13 vittorie e un pareggio), dopo aver vinto la prima giornata dei Playoff per 5-0 contro il Virtus Entella, ora accede alla finale, dove dovrà affrontare Juventus o Genoa. 

 IL TABELLINO

TORINO-SAMPDORIA 2-0

RETI: 15' Costa (T), 45' Esposito (T).

TORINO (4-3-1-2): Vaccarino 8.5, Caffaratto 7, Degani 7, Cammarata 6.5, Ughetto 7 (42' st Sigrisi S. sv), Civitico 8, Cadario 6.5, Bosio 7.5 (25' st Di Noia 6.5), Costa 8 (20' st Montanini 6.5), Esposito 8, Guarini 6.5 (28' st Battaglia 7). A disp. Sigrisi G., Pierro, Tavella, Manca, Carotenuto. All. Borri 7. Dir. D'Urzo - Vassarotto.

SAMPDORIA (4-2-1-3): Brunelli 6, Luccherino 6.5, Traversone 6, Magosso 6.5, Paganini Sofia 6.5, Roccalberti 6.5 (12' st Scagliotti 6), Ferraresi 7, Schelotto 7 (12' st Tessitore 6), Lopez Toaquiza 7.5, Mailia 7.5, Farhang Darehshuri 6. A disp. Bernardi, Ferrando, Iacono, Tourabi, Valentino, Cavallero, Tonelli. All. Zitta - Fracchia 6. Dir. Civardi.

ARBITRO: Monastra di Collegno 6.

AMMONITI: 44' Roccalberti (S).

LE PAGELLE

TORINO

Vaccarino 8.5 La migliore in campo, una sicurezza per la squadra, tutti i palloni in area li fa suoi, impeccabile per 90 minuti. Un'ottima risorsa per Borri.

Caffaratto 7 Veloce e attenta in difesa, un incubo per le fasce avversarie. Ottime falcate in avanti.

Degani 7 Una bella prestazione sia in difesa che in attacco, non sbaglia un contrasto.

Cammarata 6.5 Mette in ordine a centrocampo, ottimo controllo di palla.

Ughetto 7 Eccellenti recuperi sulle attaccanti avversarie, brava a verticalizzare e trovare le compagne smarcare.

Civitico 8 Un muro in difesa, sangue freddo, le avversarie non la spaventano, meglio non trovarsela nella squadra avversaria.

Cadario 6.5 Smista bene il pallone, ha una visione di insieme, buona anche nella fase difensiva.

Bosio 7.5 Il centrocampo è suo, ottimi palloni sui piedi delle compagne in attacco, una combo di fisico e tecnica

Costa 8 Autrice del primo gol, bravissima nei movimenti senza palla, un vero numero nove. 

Esposito 8 Un assist e un gol, gioca in modo intelligente e sembra quasi impossibile toglierle la palla dai piedi. Magnifiche prove di forza con Mailia.

Guarini 6.5 Talentuosa e piena di potenziale, poco sfruttata oggi, sarà per la prossima.

Di Noia 6.5 Buona prestazione nel complesso, ha preso il posto di un eccellente Bosio e ha dimostrato di essere all'altezza del compito.

Montanini 6.5 Ha fatto bene nel poco tempo che ha avuto a disposizione.

Battaglia 7 Brava nelle sponde, buon dribbling a centrocampo.

All. Borri 7 Stagione da incorniciare, la vittoria dei play off è il giusto premio per la squadra granata

SAMPDORIA

Brunelli 6 Peccato per i due gol, non ha colpe.

Luccherino 6.5 Buona prestazione sulla fascia.

TraversoneBuona difesa, trova le compagne più avanzate.

Magosso 6.5 Buon possesso palla e brava nella fase difensiva.

Paganini 6.5 Si fa sentire con le compagne, brava nei contrasti, guida bene la difesa.

Roccalberti 6.5 Non ha avuto vita facile con la marcatura, nonostante questo ha giocato bene.

Ferraresi 7 Non è entrata subito in partita, ottima prestazione nel secondo tempo, dove è riuscita a mostrare le sue qualità.

Schelotto 7 Ottimi inserimenti offensivi sulla sinistra nel primo tempo, due tiri in porta, forse meritava di restare in campo anche nel secondo.

Lopez 7.5 Ha lottato contro tutta la difesa granata per novanta minuti, è riuscita ad essere pericolosa in più di una occasione nell'area avversaria.

Mailia 7.5 Giocatrice di rilievo per tutta la partita, un elemento fondamentale per Mister Zitta. La migliore nelle fila blu cerchiate.

Farhang 6 Ha avuto poche occasioni da gol, nel complesso una partita discreta.

All. Zitta 6 Le sue perdono ma possono tornare a casa a testa alta, hanno lottato fino allo scadere

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400