Cerca

Under 15 Femminile

Eurogol di Alessia Scolamiero, torelle vittoria e podio

Straordinaria prestazione del Torino che batte il Cortefranca di Fenaroli per 2-0

Il Torino

Le Under 15 granata, uscite vincitrici dal match contro il Cortefranca

Straordinarie e agguerrite, gli aggettivi migliori per descrivere le giocatrici del Torino Under 15 che hanno affrontato il Cortefranca. Le torelle, tornate in gran forma dopo l'ostico match con l'Inter, hanno sconfitto le avversarie per 2-0. Non è l'unico motivo per cui festeggiare: hanno anche ottenuto nuovamente il tanto desiderato terzo posto sul podio, perso nella quarta giornata. Grande entusiasmo in campo, tra gli spalti e in panchina; ecco le parole del tecnico Roberto Colombo: «Sono molto felice di aver vinto, nonostante mi aspettassi un risultato molto più tondo - ha raccontato nel post partita -. Le ragazze sono state molto brave ma sono andate in difficoltà, a causa del caldo, nel terzo tempo. Proprio nell'ultima frazione, infatti, abbiamo sprecato diverse occasioni». Ancora una giornata no per le avversarie gialloverdi, la terza consecutiva. Le ragazze del tecnico Charlene Fenaroli provano ad approcciare il match con la giusta mentalità ma hanno difficoltà, per tutta la durata della gara, a dar vita a una buona costruzione di gioco. 

Si chiude 0-0 Dà il via alla sfida il fischio d'inizio del direttore di gara Narciso, sin dai primi minuti si evince già a chi spettano i tre punti della vittoria. Con coraggio e grinta le torelle iniziano il gioco in offensiva, non lasciando spazio alle avversarie. Le attaccanti Alessia Scolamiero e Francesca Romano cercano immediatamente la rete che potrebbe aprire il match, giocando con le compagne nella metà campo avversaria. Le Under 15 del Cortefranca non si lasciano intimidire e si mostrano molto coese, soprattutto in difesa. Rispondono, infatti, a ogni attacco granata e mettono in difficoltà Gaia Massa Boa che, impensierita, non riesce a tirare con decisione e centrare la porta difesa da Martina Moschetto. Molta più decisione, al contrario, nei piedi della numero 9 nemica, Francesca Pozzoli, che ruba palla a Giulia Di Noia e si lancia con velocità verso la porta granata: il tiro è troppo lento e parato con agevolezza da Francesca Solito. Una nuova occasione si presenta alle ragazze di Colombo con il calcio d'angolo eseguito da Emma Nota che butta la palla in direzione della porta ma le compagne non raccolgono il suggerimento e non concretizzano. Recuperata la palla, la gialloverde Martina Ilardi prova a superare la linea difensiva ma perde nello scontro 1vs1 con Elena Falconi che guida con destrezza la retroguardia. Allo scoccare del decimo minuto è incessante il continuo batti e ribatti tra le due fazioni, vi pone fine Romano che, su azione individuale, prova il tiro. Il gioco in campo, ormai alla fine, diventa decisamente più movimentato, il dominio delle torelle è totale. Scolamiero sottrae la sfera a Giada Moschetto che non riesce a recuperarla, davanti alla porta prova ad aprire il match ma per l'ennesima volta viene neutralizzata da Moschetto che non blocca la palla, ribatte la granata Emma Cortese che colpisce la traversa.

Dopo meno di cinque minuti il gioco ricomincia. La ripresa è il tempo più entusiasmante dei tre, tra giocate inaspettate e colpi di scena. Le squadre scendono in campo con la precedente formazione, che presto muta con l'inizio dei cambi messi in atto dai tecnici. Le granata sono ancora più determinate e per nulla stanche, in particolare Scolamiero. Le gialloverdi giocano alte ma non riescono ad avere il giusto controllo palla, Massa Boa intercetta e passa all'attaccante granata numero 9. Il passaggio è preciso e Scolamiero, con gran freddezza e lucidità, tira dritto in porta. Imparabile per Moschetto, il tiro è alto e stabilisce l'1-0. Il gioco prosegue sulle fasce, quando esce è a favore delle granata. Un ennesima occasione per la risoluta Massa Boa che vuole, più di tutto, trovare l'allungo. Tira e la palla colpisce la traversa, sfiora la linea ma non entra. Non riesce a intervenire il portiere e l'attaccante prova a ribattere ma viene neutralizzata dall'azione miracolosa di Giada Galizzi che con prontezza agisce. Nonostante la sfortuna che ancora una volta le ha colpite, le torelle non si arrendono e riprendono il gioco in attacco. Impossibile per le gialloverdi aver tempo di riorganizzarsi e rispondere a tono, nonostante le indicazioni dalla panchina. Ottimo comunque il gioco della difesa che si adopera per non peggiorare il risultato. Grande occasione per il Cortefranca a metà tempo con Sofia Coletti che risale con rapidità il campo, una volta vinto lo scontro con Falconi. La giocatrice è pronta a colpire la sfera quando viene fischiato un netto fuorigioco. Il risultato finale, in questo momento, è in bilico e affatto scontato. Gran prestazione di Rossella Polese e Di Noia, rispettivamente capitano gialloverde e capitano granata: si mettono in luce nel intenso scontro a centrocampo che le vede sfidarsi, concluso quando Di Noia cade e si fa male. Non viene fischiato il fallo e, nel frattempo, le avversarie guadagnano un importante calcio d'angolo da cui potrebbe emergere una buona occasione per il pareggio. Batte Galizzi e il gioco continua a favore delle gialloverdi che però, ancora una volta, non trovano il pareggio. Il terzo e ultimo tempo è il più lento, il caldo e la stanchezza inizia a farsi sentire per entrambe le squadre. Continua il pressing delle torelle in vantaggio. Le granata sono rassicurate dalla presenza in campo della giocatrice provetta Ilenia Montani, subentrata al posto di Romano. L'attaccante salta con abilità due avversarie, magistrale l'assist alla compagna Greta Lanzillota che con precisione mette la palla all'incrocio dei pali. Sul 2-0 sembra non esserci più nulla da fare per le avversarie che infatti si mostrano impensierite e cedevoli. Nonostante qualche tentativo di aggiustare il match non riescono a trovare la via del gol. Triplice fischio e festa per le torelle di Roberto Colombo e Giovanni Pianotti.

IL TABELLINO

TORINO-CORTEFRANCA 2-0

RETI: 2' Scolamiero (T), 1' Lanzillotta (T).

TORINO (3-2-3): Solito 6.5 (15'tt Morando 7), Nota 7.5 (7' tt Carta 6.5), Cortese 7 (5' tt Chiarello 7), Falconi 6.5 (20' st Carotenuto 6.5), Cavaglià 6.5, Di Noia 7.5 (18' st Parmoli 6.5), Scolamiero 8, Massa Boa 8 (5' st Marmo 7), Romano 8 (10' st Montanini 8), Lanzillotta 8, Da Re 7. All. Colombo - Pianotti G. 7. Dir. De Mauro - Mautone.

CORTEFRANCA (3-2-3): Moschetto 7.5, Galizzi 6.5, Ilardi 6 (12' st Scattini 6.5), Locatelli 6.5, Modica 6, Polese 7, Moschetto 7, Coletti 7.5, Pozzali 6 (15' st Galli 6.5), Belotti, Inverardi. A disp. Cappellano, Gafforelli. All. Fenaroli 6.5. Dir. Polese.

ARBITRO: Narciso di Chivasso 7.

La rosa al completo del Torino Under 15, allenato dai tecnici Roberto Colombo e Giovanni Pianotti

Il Cortefranca Under 15 del tecnico Charlene Fenaroli prima del combattuto match contro il Torino

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400