Cerca

Serie D

Città di Varese-Chieri: Di Renzo prima gioia varesina, Ponsat firma l'immediato pareggio

La squadra di Didu si conferma capolista dopo l'1-1 dell'Ossola dopo una partita frastagliata e con poche occasioni

Città di Varese-Chieri: Di Renzo prima gioia varesina, Ponsat firma l'immediato pareggio

Marco Didu, tecnico della capolista Chieri

Un pareggio che lascia tutto immutato in testa alla classifica, con il Chieri che con carattere e una buona dose di malizia respinge l'assalto del Varese e - anche grazie al pareggio di Genova tra Ligorna-Novara - resta in testa alla classifica. I novanta minuti dell'Ossola hanno detto che il Chieri è squadra tosta, magari non bella a vedersi ma comunque pratica. Caratteristiche che il Città di Varese in questo avvio di stagione non sembra ancora aver trovato e che, a conti fatti, sono costati più di un punto. Ma la squadra di Ezio Rossi è così: privilegia il «fare la partita» e situazioni come quelle con il Chieri possono far saltare i piani. Il Chieri di Marco Didu (giocatore di Rossi durante il periodo a Casale) è stato proprio così, forse anche contro le proprie caratteristiche: «Mi aspettavo che venissero qua a fare la partita e invece sono venuti a innervosirci», ha sintetizzato alla fine il tecnico del Città di Varese. Che resta sempre a -4 dalla vetta, ma nelle ultime quattro uscite la sensazione è che manchi qualcosa alla classifica e, forse, il gol di Vuthaj in pieno recupero a Novara, ha minato anche qualche certezza. 

Il match. Ezio Rossi (costretto a seguire i suoi dalla tribuna per via delle due giornate di squalifica comminate a Borgosesia) per la prima volta in stagione opta per la linea difensiva a quattro, schierando i suoi con un 4-2-3-1 che ha nell'ex Luca Di Renzo il terminale offensivo supportato alle spalle da Minaj, Mamah e Pastore. Didu, invece, conferma il suo 4-3-3 con gli stessi interpreti ma con un atteggiamento «da battaglia». 
Partita frammentata e con qualche punta di nervosismo soprattutto nella coda del primo tempo, frazione in cui il Città di Varese era riuscito ad andare in vantaggio al 25’ grazie al colpo di testa di Luca Di Renzo (ex di turno) che, sulla punizione tesa di Pastore dalla sinistra, ha trovato il suo primo gol in campionato con la maglia biancorossa. Vantaggio che è durato circa sette minuti, quando il Chieri ha trovato il pareggio con il calcio di rigore realizzato da Ponsat; penalty concesso per un contatto dubbio avvenuto in area tra Premoli e Corsini. Dopo l’1-1 è comunque il Città di Varese ad avere le occasioni per tornare in vantaggio alla fine del primo tempo ma il portiere piemontese Edo si dimostra decisivo sia nell’uscita con i pugni sulla punizione tesa di Pastore che, soprattutto, sull’uscita bassa che ha sbarrato la strada a Di Renzo. Nel secondo tempo l’avvio è tutto di marca Città di Varese che nel primo quarto d’ora ha quattro buone occasioni: Minaj, di testa, è il primo a cercare la porta nella seconda frazione, poi tocca a Premoli dopo uno spunto di Mamah, Parpinel su punizione dal limite conquistata da Di Renzo e ancora Minaj. Così come nel primo tempo, poi, il gioco diventa molto spezzettato; nel finale è stato il Chieri ad avere una buona occasione ma Priori è attento nel chiudere la porta a Sbarbati.

IL TABELLINO

Città di Varese-Chieri 1-1
RETI (1-0, 1-1): 25' Di Renzo (Ci), 32' rig. Ponsat (Ch).
CITTÀ DI VARESE (4-2-3-1): Priori[03] 6.5, Premoli 5.5 (11' st Monticone 6), Parpinel[01] 6.5, Disabato 6.5 (33' st Cantatore sv), Di Renzo 7, Pastore 6.5 (43' st Baggio L.[03] sv), Mamah 5.5, Minaj[01] 5, Mapelli 6, Foschiani[03] 5.5, D'Orazio 5.5 (23' st Piraccini 5.5). A disp. Pedretti[02], Battistella[04], Baggio A.[02], Ebagua, Aiolfi[03]. All. Rossi 6.
CHIERI (4-3-3): Edo[03] 7.5, Benedetto 6.5, Ciccone[01] 6 (29' st Pautassi sv), D'Iglio 7, Conrotto 6.5, De Letteriis[01] 6 (14' st Lala[00] 6), Balan[00] 6, Alvitrez 6, Ponsat 7 (23' st Sbarbati 6), Corsini 6.5 (23' st Bianco[01] 6), Marras[04] 6.5. A disp. Rissone[03], Morra Bean[02], Calò[03], Gerbino[02], Bove. All. Didu 5.5.
ARBITRO: Ramondino di Palermo 6.
AMMONITI: Conrotto (Ch), Monticone (Ci), Mapelli (Ci), Disabato (Ci), Premoli (Ci), Alvitrez (Ch), Corsini (Ch), Bianco[01] (Ch).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400