Cerca

L'intervista

France Sport, ecco l'Under 15 di Christian Piazza: «Siamo soddisfatti, stiamo facendo un buon lavoro»

La società ha la quinta ingranata e tutte le squadre tra le prime posizioni in classifica. Spiccano anche molti atleti, come il 2008 Xheta Marsild, un ragazzo promettente

France Sport Under 15

I ragazzi dell'Under 15 del tecnico Christian Piazza in posa

Tra le tante società valide della delegazione di Varese, c'è senza dubbio il France Sport, che in tutte le categorie sta facendo davvero un gran bel lavoro. Un esempio è l'Under 15: partita fin da subito con la quinta ingranata, ha davanti a sé un campionato da giocarsi tra i primi posti. A raccontare la squadra c'è il tecnico Christian Piazza, uno dei veterani della società, da otto anni tra le fila dello staff tecnico: «Siamo soddisfatti, per ora il campionato sta andando davvero bene. Quello dei miei ragazzi è un percorso particolare rispetto alle altre annate perché hanno saltato due categorie fondamentali, come quella degli Esordienti e dell'Under 14, e si sono ritrovati catapultati nel gioco ad 11. In questo anno e mezzo abbiamo cercato di seguirli e abbiamo tentato di tenere vivo almeno il rapporto che abbiamo con loro, un lavoro che continua sul campo, in cui cerchiamo di essere il più presente possibile».

Una squadra, quella dell'Under 15, che sta dando enormi soddisfazioni: «È una squadra molto valida», continua Piazza «formata da 2007 e 2008. Anche i più piccoli si sono integrati alla perfezione». È il caso di Xheta Marsild – classe 2008 per l'appunto – che ha già fatto incetta di gol: «Questo ragazzo è promettente. Ci sono squadre come Milan ed Inter che lo stanno monitorando e tenendo sott'occhio: gioca come seconda punta e ho già perso il conto delle reti fatte in queste prime giornate di campionato. È molto bravo tatticamente parlando».

Al di là della squadra, come è iniziata l'avventura di Christian Piazza all'interno del France Sport? «Sono laureato in Scienze Motorie. Ricordo che appena iniziata l'università, Marco Franceschetti, il nostro Presidente, stava cercando persone competenti e preparate per formare lo staff e sono entrato a far parte di questo mondo. La società è nata con l'idea di dare spazio ai giovani della nostra zona perché prima di essa, nel nostro territorio, non c'erano squadre di calcio: l'idea di Franceschetti – che poi è anche la mia – è quella di dare a tutti i ragazzi le stesse possibilità di giocare. Ho iniziato allenando i Pulcini, ho seguito varie categorie, ma questa è la mia prima volta a capo dell'Under 15. Spero di fare bene perché è una squadra forte: per ora non abbiamo incrociato avversari forti quindi non possiamo fare un confronto. Sicuramente, la squadra più insidiosa del girone è il Gavirate, è una di quelle che potrebbe metterci maggiormente i bastoni tra le ruote».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400