Cerca

Promozione

Cob 91-Aurora Olgiate: Ferrari sigla la vittoria in uno scontro salvezza pesantissimo, troppo nervosi i ragazzi di Provasi

A Ravasi basta una rete nel finale di primo tempo per ottenere tre punti fondamentali

Pani (Cob 91) e Abrour (Aurora Olgiate)

Il duell tra Panin (Cob 91) e Abrour (Aurora Olgiate)

A Cormano la Cob 91 cade in casa nello scontro salvezza contro l’Aurora Olgiate, i ragazzi di Provasi partono con l’atteggiamento giusto sfiorando il gol in diverse circostanze, soprattutto nei primi venti minuti del match. I ragazzi di Ravasi subiscono l’avvio imponente dei padroni di casa e dopo qualche brivido si ricompattano alla ricerca del gol del vantaggio, a fine primo tempo il bomber ospite Fall se ne va in una fuga incredibile e serve al centro l’accorrente Ferrari che di prima arriva come un treno sulla palla insaccando alle spalle del portiere. Nella ripresa le squadre ripartono con il modulo iniziale 4-4-1-1 per i locali e 4-4-2 per gli ospiti; i padroni di casa ci credono spingono il piede sull’acceleratore:  a metà ripresa l’ingenuità di Isacchi, che falcia Picone lanciato a rete, potrebbe svoltare il match in favore della formazione di Provasi. Al 27’ 11 contro 10 arriva addirittura l’occasione dagli undici metri: Lossani lanciato a rete viene falciato in piena area di rigore: dal dischetto si presenta Picone che calcia centrale forse ipnotizzato da Gatti che rimane in piedi fino all’ultimo, come dichiarato anche da Provasi nel post gara i suoi sprecano le tante palle gol create e il match si conclude 0-1.

Ferrari decide. Primo tempo in cui le squadre si affrontano a viso aperto: a partire forte sono subito i padroni di casa con Del Rosso che scarica un destro di poco alto sulla traversa. Rispondono gli ospiti con Fall, il cui tentativo termina di poco alto. Lossani e Picone duettano ma non trovano la via del gol, lo stesso Lossani per centimetri all’11’ non trova l’incrocio dei pali. L’occasione più ghiotta del primo quarto d’ora capita sul mancino di Panin che direttamente su punizione scheggia la parte alta della traversa da posizione defilata. Lossani e Romano scaldano di nuovo i guanti di Gatti con due tentativi da 20 metri, mentre al 35’ i padroni di casa sono fortunati a scamparla: Fall a tu per tu con Coppo inciampa calciando centrale e sprecando l’occasione dello 0-1, appuntamento con il gol rimandato all’ultimo minuto della prima frazione quando lo scatenato Fall lascia tutti sul posto e dalla sinistra mette un cross che trova l’accorrente Ferrari bravo a scaraventare la palla di prima all’incrocio dei pali facendo concludere il primo tempo con il parziale di 0-1.

Picone spreca. Nella ripresa la musica sembra cambiare per i padroni di casa: lo scatenato Del Rosso fa partire al 1’ un missile terra-aria si poco alto, al 5’ Lossani serve Picone che prova a girare di prima ma liscia il pallone dentro l’area piccola. Provasi inserisce nella mischia Di Nunno, i locali a questo punto alzano il baricentro e gli ospiti si abbassano. Al 19’ arriva l’episodio che potrebbe decidere la ripresa Isacchi ingenuo commette un brutto fallo rimediando il secondo giallo e lasciando i suoi in inferiorità numerica. Le cose sembrano definitivamente essere compromesse quando Trombello assegna ai locali un penalty sacrosanto, ma il solito Picone dagli undici metri spreca calciando centrale. Di Nunno nel finale ci prova di testa e in rovesciata, ma Gatti para tutto e i ragazzi di Ravasi portano a casa tre punti pesantissimi.

IL TABELLINO

COB 91-AURORA OLGIATE 0-1
RETI: 45’ Ferrari (A)
COB 91 (4-4-1-1): Coppo 7.5, Primavera 6.5 (21’ st. Manici 6), Genovese D. 6.5, Del Rosso 7.5, Genovese S. 7, Tlili 6.5, Panin 6.5, Romano 7 (31’ st. Rampoldi sv), Picone 6 (31’ st. Cesarotti 6.5), Lossani 6 (37’ st. Maffi sv), Pinto 6.5 (15’ st. Di Nunno 6.5). A disp. Ciabattini, Strafezza, Pjetrushi, Leone. All. Provasi 7.
AURORA OLGIATE (4-4-2): Gatti 7.5, Khawanda 6.5, Ferrari 7.5, Isacchi 5, Abrour 7, Biffi 6.5, Pirovano 7 (37’ st Capucci sv), Verderio 7.5, Fall 7, Raba 6.5, Beretta 6.5. A disp. Iacca, Odje Saga, Colombo, Gandolfi, Villa, Nembri, Casati, Quinterio. All. Ravasi 7.
ARBITRO: Trombello di Como 7.
ASSISTENTI: Sabatino e Marini.
AMMONITI: 40’ Lossani (C), Primavera (C), Rampoldi (C), Fall (A).
ESPULSO: 19’ st. Isacchi (A).

 


LE PAGELLE

COB 91
Coppo 7.5 Conpie delle parate strepitose che tengono in piedi i suoi fino al 90’, prova inoltre ad aiutare i compagni con la voce.
Primavera 6.5 Si sovrappone bene lungo la corsia di destra e prova a mettere al centro cross pericolosi. (21’ st. Manici 6 Entra con l’atteggiamento giusto e ingabbia come può Fall).
Genovese D. 6.5 Capitano e leader della squadra cerca di dare una mano sia in fase offensiva che in fase difensiva.
Del Rosso 7.5 In fase di non possesso tra i migliori, in fase di possesso cerca di rendersi pericoloso con dei tiri dalla distanza.
Genovese S. 7 Si lancia in interventi che ricordano Walter Samuel, bravo ad alzarsi con la squadra.
Tlili 6.5 Con genovese forma una coppia letale sono battuti solo sul gol di Ferrari.
Panin 6.5 Recupera una quantità infinita di palloni e si muove in sintonia con Romano.
Romano 7 Smista i palloni da una parte all’altra del campo, bravo in fase di possesso e di non possesso. (31’ st. Rampoldi sv).
Picone 6 Oggi non in partita, si muove bene ma gli errori sotto porta sono troppo pesanti. (31’ st. Cesarotti 6.5 Entra e da profondità, nonostante i pochi minuti concessi l’atteggiamento è positivo).
Lossani 6 Da un trequartista come lui ci si aspetta di più, mancino fatato ma non abbastanza letale. (37’ st. Maffi sv).
Pinto 6.5 Letale nel dribbling uno contro uno prova a convergere e calciare ma non trova lo specchio della porta. (15’ st. Di Nunno 6.5 Si inserisce bene con delle incursioni nel finale che chiamano Gatti al doppio miracolo).
Provasi 7 Prova a tenere i suoi in partita come può, strigliandoli dal primo all’ultimo minuto.

 


AURORA OLGIATE
Gatti 7.5 L’uomo del match il rigore parato e gli interventi dopo l’inferiorità numerica valgono i pesantissimi tre punti di oggi.
Khawanda 6.5 Una diga sulla corsia sinistra, superato in ben poche occasioni.
Ferrari 7.5 A centrocampo è insuperabile l’inserimento sul gol dimostrare tutta la sua abilità nel leggere la tattica.
Isacchi 5 Commette due falli davvero stupidi in cui rimedia due cartellini gialli che hanno rischiato di compromettere il match.
Abrour 7 Un pilastro difensivo importante, ingabbia Picone e lo anticipa tutte le volte.
Biffi 6.5 Si muove bene con Abrour e spesso e volentieri aiuta il centrocampo come può.
Pirovano 7 Si muove bene sulla corsia mancina prova cross e inserimenti davvero pericolosi. (37’ st Capucci sv).
Verderio 7.5 In fase offensiva tra i migliori cerca filtranti per Fall chiusi al limite, bravo ad aiutare i suoi dopo l’inferiorità numerica.
Fall 7 Oggi incontenibile, sull’assist del gol lascia tutta la squadra avversaria sul posto, bravo nel dare profondità e far rifiatare i suoi.
Raba 6.5 Si muove bene lungo la corsia destra aiutando Biffi e provando ad accentrarsi con conclusioni pericolose.
Beretta 6.5 Attaccante di spessore nei suoi aiuta Fall dando profondità alla squadra e tenendola alta dopo il vantaggio.
Ravasi 7 I suoi anche in inferiorità numerica lottano su ogni pallone, bravo a effettuare un solo cambio nonostante il finale caldo.

ARBITRO:
Trombello di Como 7
Si impone con l’uso dei cartellini nel momento giusto, prestazione esemplare.

 

 

 

LE INTERVISTE

Nel post gara il tecnico locale Provasi ha dichiarato: «Abbiamo sbagliato due, tre gol di troppo compreso il rigore, loro poi si sono chiusi in dieci e non siamo riusciti a segnare, la gara è di conseguenza finita male, nel primo tempo abbiamo sbagliato tre occasioni da gol limpide, nel secondo sul finale la rovesciata di Di Nunno non è entrata per centimetri». Il tecnico ospite Ravasi ha invece dichiarato: «È stato uno scontro salvezza, non è uscita una bella partita ma sono contento della voglia e dello spirito dimostrato dai ragazzi nel portarla a casa, nel finale c’è stata un po’ di sofferenza ma nel primo tempo abbiamo prodotto diverse occasioni da gol».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400