Cerca

Villastellone-Perosa Prima Categoria: Zanotti inizio col botto

Villastellone Promozione

Villastellone Promozione

Ci aspettavamo una prima di campionato combattuta e se non fosse stato per l'espulsione di Ciniglio al 17' della ripresa probabilmente la gara non avrebbe deluso le attese. C'è da dire che il divario tecnico tra Villastellone e Perosa conferma le ambizioni di alta classifica della società biancoblu. Il Villastellone scende in campo timido e insicuro ed è proprio su una indecisione difensiva della difesa biancoblu che gli ospiti trovano il varco giusto e si procurano un calcio di rigore a discapito di Cavaglià che viene prontamente ammonito dal direttore di gara. Sul dischetto si presenta Ciniglio che non sbaglia spiazzando l'estremo difensore. I padroni di casa provano ad imporre il loro gioco per vie centrali ma il Perosa copre bene gli spazi e concede poco o nulla. La partita assume toni da guerra, con molti falli commessi sia da una parte che dall'altra. La partita sembra descrivere un film con pochissimi colpi di scena salvo poi farci assistere, dagli sviluppi di un calcio d'angolo, alla zampata che rimette in piedi il match. A siglare il goal del pareggio è Presta su cross di Altavilla. Da sottolineare la prestazione positiva di Cavaglià dopo il fallo commesso nei primi minuti che è costato lo svantaggio iniziale. La ripresa si apre con un Villastellone trasformato che si vota subito all'attacco e un Perosa che concede troppa profondità. E all 8' della ripresa i padroni di casa trovano il gol del vantaggio con Petullo che batte Odier da posizione semi defilata su assist di Giordanetto. Al 21' della ripresa sono ancora i padroni di casa con un tiro dal limite esploso dal destro del loro capitano a farsi pericolosi. Il Perosa insiste sulle fasce ma l'estremo difensore dei padroni di casa è preciso e pulito nelle uscite e non si fa sorprendere. Al 28' della ripresa ancora una trama offensiva pericolosa che porta alla conclusione dal limite Massara del Villastellone. Fuori di poco. Al 30' I biancoblu chiudono la partita con un incursione sul versante sinistro di Petullo che serve in area Massera e insacca alle spalle di Odier. Se non fosse per una splendida parata di Odiee su una bordata da fuori area al 39' della ripresa e per la sfortuna dei padroni di casa con un tiro che finisce sul fondo di poco al  41', il divario in termini di risultato sarebbe stato ancora più ampio. Il tecnico della Villastellone ammette ambizioni di alta classifica: «Negli spogliatoi ho detto ai ragazzi che se avessimo continuato avremmo portato a casa la partita». Careglio non si appella a nessun alibi ma rivendica un match più equilibrato se non fosse stato per un espulsione a parer suo ingiusta.

IL TABELLINO

[caption id="attachment_227861" align="alignleft" width="150"] Direttore di gara Di Simone di Torino Direttore di gara Di Simone di Torino[/caption] VILLASTELLONE-PEROSA 3-1 RETI (1-1, 3-1): 2' rig. Ciniglio (P), 30'Presta (V), 8'St Petullo (V), 30'St Massara (V) VILLASTELLONE (4-2-3-1): Bledig 7,Ossi 7, Quattrocolo 7, Giordanetto 7, Cavaglià 6.5 (Perrone 6.5), Berrino 7, Presta 7,5 (Gilli 7), Carpignano 7, Massera 7, Petullo 7, Altavilla 7(Foresto 6.5) All. Zanotti 7 PEROSA ( 4-2-4): Odiee 5.5, Soccal 6, Masello 5.5, Rossetto 5.5, Breuza 5.5, Mensa 5.5 , Maurino 55, Ciniglio 6, Bertolino 5.5, Ciantia 5.5, Ferrero 5.5. All. Careglio 5.5 ARBITRO: Di Simone 6.5 ESPULSO: 17' st Ciniglio (P)

LE PAGELLE

VILLASTELLONE: Bledig 7 Non viene impensierito da conclusioni degne di nota ma si fa trovare pronto su ogni cross. Sicurezza per la difesa. Ossi 7 Dopo le prime incertezze nel reparto arretrato si rende protagonista in fase di copertura insieme ai suoi compagni. Quattrocolo 7 Accusa la poca concentrazione di inizio gara, recupera nel corso dei 90 minuti. Giordanetto 7 Bella la sua prestazione, Audace. Cavaglià 6.5 Parte male, atterrando un avversario nella propria area di rigore. Si fa perdonare con numerosi interventi difensivi. Berrino 7 Autore di una prestazione pulita e coraggiosa. Pressa 7.5 Uomo partita. il suo goal sblocca psicologicamente la sua squadra fino ad allora imbambolata. Carpignano 7 Partecipa in modo generoso alla manovra offensiva. Massera 7 Sigla un goal e confonde la difesa avversaria. Ottima prestazione Petullo 7 Merita di indossare la fascia di capitano. Prende per mano la squadra e la porta alla vittoria Altavilla 7 Serve i compagni e assiste con efficacia alla manovra di attacco. Perrone 6.5 Entra a partita in corso e non delude il suo tecnico. Gilli 7 Protagonista sulla fascia di destra mette in crisi il reparto difensivo avversario. Spina nel fianco. Foresto 6.5 Conferma una panchina di buon livello. Prestazione ok. PEROSA Odiee 5.5 Poteva sicuramente fare di più. Soccal 6 Si esprime con intensità sulla fascia, soprattutto nel primo tempo. Poi si spegne insieme alla squadra Masello 5.5 Non contiene le rapide accelerate dei padroni di casa. Ci aspettavamo di più. Rossetto 5.5 Primo tempo che identifica un reparto difensivo come solido ed efficiente. Giudizio opposto nella ripresa. Breuza 5.5 Si impegna, lotta, ma non basta. Serviva qualcosa di più. Mensa 5.5 Insieme ai suoi compagni se la gioca a centrocampo con gli avversari, poi addio! Maurino 5.5 Lotta e suggerisce palloni fino al goal del pareggio, poi si spegne insieme ai compagni. Ciniglio 6 Si presenta lucido dagli undici metri e illude il Perosa. Purtroppo però non basta. Bertolino 5.5 Poche conclusioni, si poteva fare di più. Ciantia 5.5 Peccato per la ripresa perché nei primi minuti di gioco l'attaccante neroverde prometteva bene. Ferrero 5.5 Siamo solo alla prima giornata, speriamo di vederlo in rete presto.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400