Cerca

Presentazioni

Cigliano, un paese e una piazza in festa: presentate prima squadra maschile e femminile

I giallorossi del presidente Giorgio Testore avvolgono l'intera comunità ciglianese: «Tante iniziative che ci fanno crescere»

Cigliano Presentazione 2021/22

La dirigenza del Cigliano con il Consigliere Regionale LND Gianni Baldin

Una piazza arredata ad hoc per l'occasione, con tanto di bandiere giallorosse e stendardi targati Cigliano. Uno spot perfetto per rispondere alla domanda "che cosa si intende per calcio di paese?": il Cigliano si prepara nel migliore dei modi verso la stagione della vera ripartenza, con la giusta voglia di rimettersi in gioco su tutti i fronti, dai grandi ai più piccoli. Ne sono un esempio perfetto i bambini seduti in prima fila, quasi a voler incitare con calore e grinta i propri beniamini delle prime squadre, che stanno lavorando con grande impegno al fine di portare in alto una città che ha dato e dà tanto al calcio vercellese.

Con il presidente Giorgio Testore a fare da "anchorman" della serata, il primo ringraziamento doveroso del numero 1 ciglianese va ai tecnici, ai dirigenti, alle famiglie e a tutti i volontari della società che, nonostante le difficoltà portate da una stagione sicuramente anomala, hanno dato il tutto e per tutto per far si che il Cigliano fosse un'isola felice per accogliere grandi e piccoli. Da qua l'orgoglio delle tante iniziative proposte dalla società vercellese, tra cui la più recente in ordine cronologico "Cigliano Summer Camp", il campo estivo giallorosso che ha coinvolto tanti bambini in città, e l'ambizioso "Crescere ed educare insieme", organizzato con la sponsorizzazione della R.I.S.E. Srl (azienda specializzata in materiale sanitario). «Siamo partiti l'anno scorso ed è stato un bel successo - ha raccontato Testore - Abbiamo iniziato organizzando il tutto nel nostro centro sportivo giallorosso, ma la nostra volontà è di allargarci nelle scuole elementari, sia a Cigliano che nei comuni vicini di Moncrivello e Borgo d'Ale». Risultato importante commentato da Gian Battista Bellardi, Amministratore Delegato della R.I.S.E. ospite della serata e premiato con una targa celebrativa per il bel lavoro che stanno costruendo in sinergia la società torinese e il Cigliano. 

Bello e positivo il contributo delle istituzioni, mai scontato in questi frangenti: con la presenza dell'Assessore allo sport Alessandra Como, definitasi «Orgogliosa delle tante iniziative portate avanti dal Cigliano» e quella del sindaco Diego Marchetti, il Comune di Cigliano ha mostrato la sua vicinanza alla squadra, richiesta dal presidente Testore anche sul fronte impianto. «Lo sport è importante, bisogna avere il coraggio di investire in questo ambito - ha spiegato il numero 1 giallorosso - I presidenti e i giocatori passano, ma gli impianti sono un patrimonio di tutti. Sarei contento se il Comune ci desse una mano a curare lo Stadio Comunale di Cigliano». Immancabile anche la presenza del Comitato Regionale LND, rappresentato per l'occasione dal Consigliere Gianni Baldin.

La palla passa poi al fronte prettamente calcistico. La Scuola Calcio del Cigliano, rappresentato dal Responsabile Simone Cena, potrà contare su tutte le categorie (a lavoro ancora sulla costruzione della rosa 2009), con l'obiettivo di far crescere i bimbi ciglianesi in ottica Settore Giovanile. La strada è tortuosa, ma i risultati sempre in crescendo dei vercellesi fanno ben sperare per un futuro roseo. La vera, grande novità della serata giallorossa è però la presentazione della nuovissima formazione femminile: allenata da Silvia Regis, le ragazze di Cigliano hanno già esordito in amichevole (contro il Piemonte Sport, ndr) e si iscriveranno al campionato UISP, dando il via a un movimento calcistico che nella città del vercellese non c'è mai stato. Seguono a ruota i ragazzi della prima squadra maschile, che giocheranno molto probabilmente nel girone B di Prima Categoria: il gruppo squadra del confermato tecnico Maurizio Schincaglia è rimasto in toto, dimostrando di voler crescere ancora con la casacca giallorossa addosso. Due i nuovi acquisti: Simone Pagano (in arrivo dal Montanaro) e Maicol Savant Ros (ex Bianzè), entrambi classe 2000 pronti a dare il loro contributo alla causa giallorossa. La chiosa perfetta la dà poi il capitano, Filippo Germano, orgogliosamente ciglianese e «Felice di poter guidare un gruppo così unito e compatto». Il quadro ideale per fare calcio di provincia vero e di qualità: il Cigliano c'è ed è pronto a stupire, in tutti i fronti.

CIGLIANO, DIRIGENTI E STAFF 2021/2022

Presidente: Giorgio Testore
Vicepresidente: Franco De Marco
Consiglieri: Franco Pasino, Daniele Ravetta
Tesoriere: Giampaolo Erborio
Responsabile Scuola Calcio e Dirigente: Simone Cena

Allenatore prima squadra femminile: Silvia Regis

Allenatore prima squadra: Maurizio Schincaglia
Collaboratori: Mirco Ferraris, Alessandro Piccolo, Alberto Decaroli
Dirigente accompagnatore: Massimo Aimino

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400