Cerca

Presentazioni

La Polisportiva 2B è pronta a cominciare una stagione ambiziosa su tutti i fronti: dalla prima squadra maschile a quella femminile, passando per la Juniores

La compagine di Brivio presenta le sue tre squadre principali per l'annata 2021/2022

presentazione Polisportiva 2B

il gruppo delle due prime squadre, maschile e femminile, con lo staff dirigenziale

Voglia di ripartire e di competere su tutti i fronti. Sono questi i due concetti principali espressi alla presentazione della Polisportiva 2B dalle figure di maggiore riferimento, in vista della stagione ormai alle porte. Competere su tutti i fronti, sì, visto che la società – nell’annata in cui festeggerà i 10 anni dalla fondazione (2012-2022) – ha obiettivi e ambizioni importanti per le tre formazioni dal peso specifico più rilevante: prima squadra maschile (che militerà nel campionato di Prima Categoria), prima squadra femminile (disputerà la Promozione, ma con forti aspirazioni di poter agguantare l’Eccellenza) e Juniores (giocherà nel campionato provinciale). I due direttori sportivi, rispettivamente Gianluca Castagnoli per l’area maschile e Alessandra Forzatti per quella femminile, sono riusciti a portare a casa dei colpi interessanti per aumentare la competitività delle due prime squadre. Per quanto riguarda quella maschile, il rinforzo è solamente uno, ma di un livello notevole: infatti, dal Manara (Eccellenza) arriva Luigi Colombo (fratello di Carlo, anche lui presente in rosa), difensore polivalente che all’occorrenza può fare anche il centrocampista.Il nuovo acquisto Luigi Colombo, presentato dal ds Gianluca Castagnoli (a sx) e il dirigente Milko Crippa (a dx)

Invece, sponda femminile, i nuovi innesti sono numerosi: Giulia Sottocornola, portiere proveniente dalla Vibe Ronchese, così come i due difensori Corinne Martina ed Evita Valtolina e l’attaccante Giulia Monguzzi; dal Football Leon arrivano Sonia Cappiello, per rinforzare il pacchetto difensivo, e la giovane centrocampista Eleonora Limonta (classe 2003, la più giovane della squadra); infine, dal Villa Valle approda in quel di Brivio Ingird Benaglia, difensore con ancora i 19 anni da compiere. A guidare le ragazze sarà il nuovo tecnico Walter Sangiorgio, ex Football Leon, mentre in sella alla panchina degli uomini è riconfermata la presenza di Umberto Torri.

 

Ecco l’elenco completo delle tre rose:

 

PRIMA SQUADRA MASCHILE

Portieri: Giacomo Panzeri e Mattia Sibio.
Difensori: Mattia Comi, Mattia Sesana, Andrea Maggi, Fabio Beccaria, Lorenzo Spreafico, Kristian Magni, Matteo Beretta, Luigi Colombo e Hamado Bara. 
Centrocampisti: Manuel Magni, Carlo Colombo, Omar El Marjany, Marco Mapelli, Alessio Balestrieri e Paolo Baggioli.
Attaccanti: Luca Ferrari, Rixhi Elezaj, Francesco Motta, Thomas Fasolin, Thomas Valagussa e Marco Nobili.

Allenatore: Umberto Torri.

 la prima squadra maschile con lo staff dirigenziale

PRIMA SQUADRA FEMMINILE

Portieri: Chiara Balestrieri, Giada Colombo e Giulia Sottocornola.

Difensori: Ingrid Benaglia, Sonia Cappiello, Anna Colombo, Natacha Di Bitonto, Elena Fumagalli, Corinne Martina, Giulia Panzeri, Evita Valtolina e Alice Vergani.

Centrocampisti: Laura Giudici, Eleonora Limonta, Edmea Rusconi, Federica Sturdà e Ilaria Valsecchi.

Attaccanti: Sara Comi, Jessica Del Viscio, Francesca Lobina e Giulia Monguzzi.

Allenatore: Walter Sangiorgio.

le giocatrici della prima squadra 

JUNIORES: Luca Ripamonti, Demis Maggioni, Massimo Bonfanti, Mattia Fagetti, Davide Saldarini, Morgan Sangalli, Lorenzo Rusconi, Fabio Aldeghi, Roberto Barb, Luca Civillini, Davide Santu, Francesco Corti, Simone De Pasquale, Mattia Manzoni, Martino Sala, Ahmed El Bouzidi, Luca Silva, Lorenzo Rossi, Samuele Valagussa, Mattia Vavassori, Francesco Santu, Alberto Ferin, Filippo Grassi, Demon Arlati, Mbaye Mbake, Filippo Riva.

Allenatore: Luca Gandolfi.

 Il gruppo della Juniores

Ad aprire la serata e la presentazione è il consigliere del comune di Brivio Enrico Vavassori: <<Faccio un applauso a tutti voi, vi vedo carichi e pronti per la nuova stagione. Venite da due anni brutti e difficili, ci auguriamo che il prossimo sia diverso e più vicino alla “normalità”. Ci sono new entry nella società sia come giocatori che come dirigenti: si intravedono le premesse per fare bene. Noi come amministrazione abbiamo cercato di fare qualcosa di meglio, nello specifico a settembre inizieranno i lavori per il campo sintetico, poi sono stati già progettati due nuovi spogliatoi e una tribuna coperta; quando a settembre usciranno i bandi, ci faremo trovare pronti>>.

 

Successivamente, la parola passa al presidente Roberto Bonfanti: <<Questo è un anno importante per noi, il decimo dalla nostra fondazione, quindi siamo carichi e desiderosi di fare bene. Vorrei fare una precisazione: è stato tolto all’ingresso del centro sportivo un ceppo dedicato alla persona che lo ha fondato, Angelo Carozzi. È stato tolto un ceppo ma non Angelo Carozzi, anche il comune ha precisato che metterà un altro simbolo in sua memoria, dato che qui la sua figura non passerà mai in secondo piano e gli renderemo sempre onore per quanto ha fatto per Brivio. Di parole se ne sono spese sempre molte in questo brutto periodo, ora vogliamo far parlare il campo e permettere ai ragazzi di divertirsi giocando a pallone>>.

 Il presidente della Pol. Roberto Bonfanti

Infine, anche il delegato della FIGC Giovanni Colombo dice la sua sulla prossima stagione: <<Sono contento della presenza dell’assessore, quando il comune fa vedere di esserci significa che c’è dietro un grande lavoro e che anche all’amministrazione stanno a cuore il calcio e lo sport. Per la prossima stagione, il problema non è quando cominceremo ma quando continueremo, questo vuol dire che ognuno di noi deve fare il suo: per favore, vaccinatevi! Solo in questo modo si potrà avere finalmente un’annata con una certa continuità>>.

Giovanni colombo, presidente FIGC Lecco 

A seguire, ai nostri microfoni si esprimono i due allenatori delle due prime squadre, Umberto Torri e Walter Sangiorgio, e la ds dell’area femminile Alessandra Forzatti.

 

Umberto Torri (allenatore prima squadra maschile): <<Gli obiettivi restano quelli della scorsa stagione, ovvero ottenere una salvezza tranquilla, tenendo però un occhio fisso alle prime cinque posizioni. Abbiamo fatto un solo acquisto, ma di grande livello: un singolo può fare la differenza se riesce a inserirsi nel gruppo capendo i meccanismi rodati. Io lo conosco e posso dire che è un ragazzo genuino, spero e sono fiducioso che possa integrarsi perfettamente con il resto della squadra. Sono convinto che possa darci un grande apporto, visto che può anche giocare in più ruoli. Non ho una filosofia di calcio definita, mi piace vedere i ragazzi che ho a disposizione e capire cosa ne può venire fuori: sarà ciò che farò appena cominceremo ad allenarci>>.

Il tecnico Torri 

Walter Sangiorgio (allenatore prima squadra femminile): <<Il nostro obiettivo abbastanza dichiarato è quello di fare bene in Promozione, abbiamo una squadra competitiva e quindi puntiamo ad entrare almeno nei play-off. Le altre compagini si sono rinforzate, ma anche noi;  dunque, siamo fiduciosi di poter stare nelle prime posizioni. Non vogliamo disputare un campionato senza obiettivi, non avrebbe senso. Dando uno sguardo alle rivali, da quello che ho potuto captare, il Lecco e il Lumezzane, ma anche il Città di Varese e il Villa Valle hanno fatto degli ottimi acquisti, tuttavia non sappiamo ancora i gironi e di conseguenza quali saranno le nostre avversarie. Non ho avuto modo di conoscere la rosa, a parte qualche ragazza di vista, ad ogni modo vorrei proporre un calcio propositivo e palla a terra, i lanci lunghi a pedalare non fanno per me (ride, ndr)>>.  

Il tecnico Sangiorgio 

Alessandra Forzatti (direttore sportivo prima squadra femminile): <<Ci aspettiamo di cominciare un campionato senza interruzioni, i nostri obiettivi restano sempre quelli: puntare a passare il girone e raggiungere l’Eccellenza. Quest’anno abbiamo rinforzato ancora di più la rosa, nonostante alcune ragazze abbiano perso un po’ le motivazioni e la voglia. Siamo carichi per fare bene e per farci valere. Tre parole su cui la nostra squadra deve basarsi? Umiltà, impegno e sacrificio>>.

 La ds Forzatti

Dopo tutte le parole pronunciate, come affermato anche dal presidente Bonfanti, ora ad attendere la Polisportiva 2B sarà solamente il campo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400