Cerca

Prima Categoria

CNH Industrial-Montanaro: Morisi & Co. espugnano Settimo, esordio amaro in Prima Categoria per la formazione di Gastaldo

La doppietta di Salvadego nel primo tempo e i gol di Di Stefano e Zorzi decidono il match sul campo di via Santa Cristina

Salvadego Montanaro

Alex Salvadego, autore di una doppietta

Primo giorno di scuola in Prima Categoria e il CNH Industrial si prende un 4! Con due gol per tempo, infatti, l'esperto e solido Montanaro rifila ai ragazzi di Settimo una lezione che bisognerà apprendere in fretta se si vuole affrontare un Campionato tranquillo. A dire il vero, non tutto è da buttare nella formazione di Gastaldo: la squadra ha già un impianto chiaro di gioco, c'è da migliorare sul piano della tenuta atletica, dell'attenzione e anche sul piano mentale. Non si può perdere un giocatore per espulsione nel corso dell'intervallo, sotto di due gol, precludendosi ogni possibilità di rimonta nella ripresa! Sul fronte Montanaro, non c'è molto da dire: il tecnico temeva un calo dal punto di vista fisico, visto che la preparazione era iniziata piuttosto tardi, ma alla fine, l'esperienza e la maturità della squadra sono state sufficienti per festeggiare l'esordio con un bel poker.

Doppietta Salvadego  A parte un colpo di testa out di De Carolis su calcio d'angolo, l'inerzia del gioco è tutta di marca gialloblù: in mezzo al campo Gottardo e D'Agostino filtrano e impostano con precisione e dinamismo, mentre i movimenti del reparto offensivo mettono spesso in crisi la difesa di casa. A essere preso di mira è in particolar modo il settore mancino, Veronese spesso si accentra lasciando spazi agli inserimenti di Zarantonello, Di Stefano o del terzino Capirone. Al 17' è proprio Di Stefano ad andarsene sulla fascia, il suo cross teso incoccia sulla testa di Salvadego e il pallone s'insacca per il primo gol ospite. Tre minuti dopo è Giorgi di testa a sfiorare il raddoppio, evitato da un salvataggio sulla linea. Solo dopo la mezzora, i padroni di casa riescono a proporsi con pericolosità in attacco: Popescu fatica a trovare spazi nella morsa di Armato e Giorgi, ma quando ci riesce, sa rendersi pericoloso, come al 40', quando costringe Fornaro alla deviazione sopra la traversa. E sugli sviluppi del corner arriva quello che è il maggior rimpianto per i padroni di casa: mischia in area, portiere fuori dai pali, tiro a botta sicura di Abagnale e traversa piena! Anche perché in pieno recupero - si è giocato ben oltre il 45' causa infortuni e cool break - arriva il raddoppio ospite. Stavolta è Capirone ad andarsene sulla destra - in partenza ci sarebbe un fallo di mano che l'arbitro valuta come involontario - il suo cross rasoterra trova ancora Salvadego sul secondo palo pronto ad appoggiare in rete. Le proteste dei padroni di casa non si placano nemmeno con la fine del tempo, tanto che negli spogliatoi viene espulso Veronese.

Rimonta impossibile  Al rientro, con un uomo in meno, Gastaldo rinuncia ad Abagnale per inserire Cavallo sulla fascia sinistra. Obiettivamente la partita non ha più molto da dire. Se già prima il CNH faticava a impensierire i gialloblù, con un uomo in meno, non può far altro che mostrare solidità in campo, così da evitare la goleada. Il Montanaro fa girar palla, bada ad evitare pericoli e cerca l'occasione giusta per chiudere il match. Il terzo, inevitabile, gol arriva al 21': l'assist è del neoentrato Zorzi per Di Stefano, bravo a trovare lo spazio giusto tra i difensori e a insaccare. E fino alla fine non succede più nulla. Solo nel recupero, con il CNH tutto in avanti alla ricerca del gol della bandiera, Zorzi si fa 50 metri in contropiede e conclude in rete, il poker è servito, e il piatto piange...

IL TABELLINO

CNH INDUSTRIAL-MONTANARO 0-4
RETI: 17' Salvadego (M), 47' Salvadego (M), 21' st Distefano (M), 47' st Zorzi (M).
CNH INDUSTRIAL (4-2-3-1): Leone 6, Mosca 6 (28' st Lazzati sv), De Carolis 5.5, Caruso 6.5, Voci 5.5 (22' st Sgherzi N. 5.5), Veronese 4, Popescu 6 (28' st Dell'Agnolo sv), Bonomo 5.5, Abagnale 5.5 (1' st Cavallo 5.5), Palumbo M. 6, Rizzo 5. A disp. Caruana, Tomasello, Biscant, Paduano, Tonanni. All. Gastaldo 6.
MONTANARO (4-3-2-1): Fornaro 6.5, Capirone 6.5 (22' st Tiziano 6), Bertone 6 (34' st Vercellio sv), Gottardo 7 (39' st Burgio sv), Armato 6.5, Giorgi 6.5, Salvadego 7, D'Agostino 7, Piovesan 6.5 (28' st Spilla sv), Zarantonello 7 (4' st Zorzi 7), Distefano 7. A disp. Capozzucca, Miele, Gravina. All. Morisi 7.
ARBITRO: Pirtac di Alessandria 5.
ESPULSI: Veronese (C) all'intervallo. 

LE PAGELLE

CNH Industrial

Leone 6 Poche colpe sui gol, un paio di parate evitano che diventi una vera e propria goleada.

Mosca 6 Chiude bene i varchi sulla destra, tenta qualche rara sortita offensiva.

De Carolis 5.5 Un colpo di testa iniziale, poi molta fatica in copertura contro attaccanti che spesso arrivavano da dietro.

Caruso 6.5 Tra gli ultimi ad arrendersi correndo avanti e indietro per 90 minuti.

Voci 5.5 Anche per lui un pomeriggio in apnea alle prese con il forte reparto offensivo ospite (22'st Sgherzi 5.5 Ci mette corsa e buona volontà, ma fatica a tenere palla in avanti).

Veronese 4 Già la prestazione in campo non era stata esaltante, ma farsi espellere nell'intervallo...

Popescu 6 Vivace nel primo tempo, scompare pian piano nella ripresa.

Bonomo 5.5 Cerca sempre il lancio filtrante, pochi quelli riusciti.

Abagnale 5.5 Ha la palla buona per il pari, ma centra la traversa, un lampo in un tempo così così (1'st Cavallo 5.5 Copre meglio a sinistra, ma deve sudare le classiche sette camicie contro il vivace Zorzi)

Palumbo 6 Ci mette personalità e grinta, specie nella ripresa, quando c'è da resistere con un uomo in meno.

Rizzo 5 Combina poco, sia in attacco che in copertura.

All.Gastaldo 6 C’è ancora tanto da lavorare sotto molti aspetti, sia sul piano fisico che mentale. La strada sarà faticosa, ma c'è tempo.

Montanaro

Fornaro 6.5 Una bella parata nel primo tempo, ripresa da spettatore.

Capirone 6.5 Sempre pronto all'inserimento offensivo, come in occasione del secondo gol (22' st Tiziano 6 Dona la giusta quantità di corsa per l'ultima mezz'ora di gara).

Bertone 6 Pochi lampi, bada soprattutto a coprire la sua fascia.

Gottardo 7 In coppia con D'Agostino, gioca con intelligenza e dinamismo, dettando i tempi di gioco e prosciugando le fonti del gioco dei padroni di casa.

Armato 6.5 Se la cava con mestiere contro l'insidioso Popescu.

Giorgi 6.5 Guida la difesa con esperienza.

Salvadego 7 Micidiale nel primo tempo con i suoi inserimenti vincenti. Più tranquillo nella ripresa, nel finale va anche a fare il terzino.

D'Agostino 7 Bravo in copertura e anche nelle percussioni offensive.

Piovesan 6.5 Gioca soprattutto in appoggio, favorendo gli inserimenti del tridente alle sue spalle.

Zarantonello 7 Svaria pericololosamente su tutto il fronte offensivo (4'st Zorzi 7 Un assist, un gol e anche un gol "mangiato").

Di Stefano 7 Anche per lui un assist, un gol e tante giocate interessanti.

All.Morisi 7 Squadra che pare già rodata come se fossero passate tante giornate di campionato: ottimo inizio che dà morale.

ARBITRO: Pirtac di Alessandria 5 Al di là del secondo gol del Montanaro "viziato" da un fallo di mano, non convince la valutazione dei falli, spesso ha creato tensioni tra giocatori.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400