Cerca

Prima Categoria

Orbassano-Barracuda: Romano e Montanari regalano la prima gioia stagionale a Boggian

Il 3-0 dei padroni di casa non ammette repliche. Barracuda, tanti rimpianti ed un rigore sbagliato

Montanari e Romano, Orbassano

Romano e Montanari, MVP della gara con tre gol totali e due assist.

Il risultato finale ad Orbassano è tondo e perentorio: 3-0 per i ragazzi di Boggian, che riscattano l'esordio negativo contro il San Bernardo con una prova più che positiva, raggiungendo in classifica un Barracuda mai fuori dalla partita, ma poco concreto, oltre che fermato dagli undici metri dalla prodezza di Sandrini. È la giornata dell'Orbassano, e in particolare del suo centrocampo guidato da uno splendido Montanari, che indirizza la gara segnando il rigore del vantaggio e fornendo due assist vincenti a Romano, micidiale davanti a D'Amico. Tutti i tredici giocatori utilizzati da Boggian forniscono comunque una prestazione di livello, riuscendo anche ad arginare i tentativi del Barracuda, vivace ma a volte impreciso o fermato a un passo dall'obiettivo.

Brilla Montanari. La decisione mostrata già dal fischio d'inizio dall'Orbassano si concretizza entro il quarto d'ora di gioco, quando Oddenino riesce a sfondare sulla sinistra (fascia che verrà spesso martoriata dagli attacchi casalinghi, e punto di partenza di tutti e tre i gol), venendo abbattuto: sul dischetto Montanari è glaciale nello spiazzare D'Amico per il vantaggio. L'iniziativa presa dai giocatori offensivi dell'Orbassano, supportati dallo stesso Montanari e da una mediana brava a recuperare alta con aggressività, porta i frutti, al contrario dei tentativi del Barracuda guidati da Civitella, Nita e Colombini, con De Chirico a fare da perno. Anche l'aumento della pressione degli ospiti conseguente al gol non produce risultati concreti, nonostante il baricentro sempre più alto e la grande prova di Rognetta, che andrà ancora a migliorarsi nel corso della partita. Il Barracuda riesce soltanto a ottenere molti calci piazzati, senza dare grandi problemi a Sandrini, fino a che non è costretto a subire un secondo contraccolpo a 5' dall'intervallo, con il raddoppio dell'Orbassano. Ancora il lato sinistro, e ancora Montanari protagonisti, col centrocampista che appunto si incunea sulla fascia mancina appoggiando a Romano, svelto a girarsi e infilare un tiro imprendibile all'incrocio. Come in precedenza, la rete produce una risposta ospite, ma il colpo da biliardo di De Chirico sfila soltanto a pochi centimetri dal palo.

Sandrini dice no. Migliorano ancora di più, se possibile, i giocatori di Boggian dopo la pausa, riuscendo a mantenere una pressione molto alta senza palla nel momento più decisivo, e lasciando poco spazio di manovra e di pensiero agli avversari, tenuti per mano costantemente da Rognetta: dal suo piede nascono le grandi chances per riaprire la questione a metà della ripresa. Il passaggio alto per De Chirico è un cioccolatino, ed è bella anche la conclusione al volo della punta, su cui è attento Sandrini. Il portiere di casa si ripete dopo 5', sul rigore guadagnato dal neoentrato Vaccaro (fallo di Oddenino), e calciato proprio da Rognetta: sul tiro del migliore in campo del Barracuda, l'estremo difensore indovina e mantiene invariato il risultato. Ci sarà ancora tempo, entro il 90', sia per un palo clamoroso colpito da Romano, che per l'ennesima cavalcata sulla sinistra da parte di Montanari, che pesca di nuovo l'attaccante, stavolta freddo e rapido piuttosto che cesellatore come nel primo tempo; il risultato finale non cambia, col pallone di nuovo in fondo al sacco e l'Orbassano che va a raccogliere i suoi meritati tre punti.

TABELLINO

Orbassano - Barracuda 3-0
Reti: 14' rig. Montanari, 40' e 41' st Romano.
Orbassano (4-4-2): Sandrini 8; Giotta 7, Ramunno 7.5, Mignano 7, Oddenino 7; Montanari 9, Stifani 7.5, Clemente 7 (21' st Lopes 7), Korri 7; Bonfiglio 6.5 (39' st Sacco 6.5), Romano 8.5. All. Boggian 8. Dir. Marano.
Barracuda (4-2-3-1): D'Amico 7; Francabandiera 6 (27' st Tals 6.5), Stocchiero 6, Santoli 7.5, Martini 7; Camara 6, Rognetta 8; Civitella 7 (9' st Vaccaro 7), Nita 7.5, Colombini 7 (19' st Carrino M.6.5); De Chirico 6.5 (27' st Rava 6.5). All. Negro 7. Dir. Nicolella.
Arbitro: Pelosi di Pinerolo 7.5.
Ammoniti: 26' Giotta (O), 37' Francabandiera (B), 17' st Romano (O), 23' st Vaccaro (B).

LE PAGELLE

ORBASSANO

Sandrini 8 Lucido fino al termine, si fa più volte trovare pronto. Il rigore parato è un gran gesto tecnico, e decisivo per il risultato finale.
Giotta 7 Scappa spesso in fascia, e non è facile da tenere sotto controllo. Più che promosso.
Ramunno 7.5 Fondamentale nel respingere i tentativi del Barracuda. Tiene d'occhio tutti, per tutto il tempo.
Mignano 7 Come il compagno Ramunno, è in gran giornata. Problema difficile da risolvere per De Chirico e compagni.
Oddenino 7 A tratti travolgente, soprattutto prima dell'intervallo. Si procura il rigore del vantaggio, ma poi provoca quello del possibile 1-2.
Montanari 9 Semplicemente imprescindibile. Ogni tocco è pulito e mai fine a se stesso, trova filtranti illuminanti e poi decide, con il rigore e due assist a Romano, che ringrazia.
Stifani 7.5 Presente e importante, costruisce molto e sempre con efficacia e lucidità. Chiude in crescendo.
Clemente 7 Altro bel perno a centrocampo: fa da diga e collabora nella fase di produzione del gioco.
21' Lopes 7 Entra con grande spirito, si getta nella mischia e mostra belle qualità quando si tratta di avanzare.
Korri 7 Come tutto l'Orbassano, fa il suo e anche di più. Ottimi tocchi e corsa, tiene alto il livello per 90' e più.
Bonfiglio 6.5 Meno in vista dei compagni per occasioni create, ma è utilissimo e svolge alla grande il suo compito. Ottimo avvio.
39' st Sacco 6.5 Pochi minuti ma sufficienti per mostrare spirito di iniziativa e voglia, nella bella fase finale dell'Orbassano.
Romano 8.5 Doppietta di pregio (soprattutto la prima marcatura: parabola da applausi), spina nel fianco dei difensori e un palo colpito a D'Amico battuto: è anche il suo pomeriggio.
All. Boggian 8 Squadra quadrata e anche piena di fantasia, che risponde alla grande alla batosta dell'esordio. Tre punti cercati e meritati.

BARRACUDA
D'Amico 7 Encomiabile per il controllo della sua area piccola e nelle uscite, ma i tre tiri decisivi non sono parabili.
Francabandiera 6 Sul pezzo, ma l'Orbassano sfonda sempre dal lato suo e di Stocchiero: oggi vita dura contro gli attaccanti di casa.
27' st Tals 6.5 Situazione più tranquilla al suo ingresso, ma comunque complicata.
Stocchiero 6 Come il compagno, difende dal lato da cui gli avversari passano di più. Montanari, Korri e Romano sono vere mine vaganti in quella zona.
Santoli 7.5 Si fa notare per grinta e capacità di anticipo. Il più positivo della sua difesa, faro per i compagni in momenti difficili.
Martini 7 Due fasi ben fatte, palloni importanti giocati. Come a tutto il reparto, gli càpita un avversario duro.
Camara 6 Buon avvio, con presenza concreta in mediana e buone idee. Va in calando e nel finale la sfida con i centrocampisti di casa si fa sempre più dura.
Rognetta 8 Per distacco il migliore dei suoi, soprattutto nella seconda metà di gara. Recupera spesso palla e riparte, suggerendo molto i compagni. Angola bene il suo rigore, ma è bravo Sandrini a indovinare.
Civitella 7 Ottima prima frazione, il suo supporto alla punta è importante ed è un pilastro della linea offensiva dei suoi.
9' st Vaccaro 7 Chiamato da Negro, risponde eccome col coltello tra i denti e con qualche dribbling frizzante.
Nita 7.5 Insieme ai compagni spinge con buon piglio nel primo tempo, e ha grande importanza in tutte le azioni.
Colombini 7 Non crea pericoli concreti, come anche altri del Barracuda, ma quando parte a destra preoccupa sempre l'Orbassano. Spumeggiante.
19' st Carrino M. 6.5 Si getta nella mischia e dà un'ottima impressione, lottando con tenacia.
De Chirico 6.5 Manca il colpo del KO, ma è la preoccupazione più grande per gli (ottimi) centrali di casa. Bel tiro al volo respinto da Sandrini.
27' st Rava 6.5 Come i compagni subentrati, dimostra di esserci e chiude bene la sua partita.
All. Negro 7 I suoi non replicano la vittoria contro il Piossasco, ma non demeritano: manca presenza sotto porta e un rigore segnato che, forse, avrebbe cambiato tutto.

Arbitro: Pelosi di Pinerolo 7.5 Autoritario e coerente nella gestione dei gialli, concede due rigori giusti e ben visti dato il buon posizionamento.

LE DICHIARAZIONI A FINE GARA

Boggian (all. Orbassano): "Bella prova per rispondere alla sconfitta della prima giornata. Complimenti a tutti i miei, da quelli in campo fino a quelli in tribuna. Bravi a fare pressione alta e restare in partita per tutto il tempo nonostante il doppio vantaggio."

Negro (all. Barracuda): "Da migliorare il palleggio, oggi ci siamo basati troppo sul lancio lungo. Si sono viste cose buone e peccato per il rigore non segnato e le altre occasioni. Senza cercare scuse sono sempre da ricordare le nostre assenze e la forma non perfetta di De Chirico e Colombini in questa partita."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400