Cerca

Prima Categoria

Cafasse-Cnh Industrial: i gialloblù operano il sorpasso con Fadda e Fondello

Padroni di casa più cinici, il gruppo di Gastaldo rimane all'ultimo posto in classifica

Jacopo Fadda

Jacopo Fadda, autore del primo gol

Quando la classifica langue, l'imperativo è vincere: ci riescono i padroni di casa del Cafasse Balangero, perché alla luce dei 90' minuti in campo si sono mostrati più esperti, più lucidi, insomma più squadra. Sul fronte CNH Industrial, c'è ancora molto da lavorare: le lacune difensive concedono sempre troppo agli avversari, e in attacco manca intesa, e alcune scelte denotano un egoismo che stona con una squadra che dovrebbe remare tutta dalla stessa parte per centrare l'obiettivo salvezza.

Fadda flash. Inizio shock per i ragazzi di Settimo: dopo 3 minuti Boscolo solo in area, calcia fuori da ottima posizione. Al 5' l'incursione in area di Fadda è vincente, il suo diagonale non lascia scampo a Leone. Il Cafasse ha le idee abbastanza chiare su come far male: Conte dirige il traffico davanti alla difesa, Michelotti, Trapella e gli altri centrocampisti si buttano a turno in avanti a sostegno dell'unica punta Boscolo. Ci mette, invece, 10 minuti a carburare il CNH, e quando Rizzo se ne va a sinistra e Sgherzi sciupa il suo assist, con un tocco leggero che non impensierisce Pagliasso, si capisce subito, che le sgasate di Rizzo sulla fascia destra possono rappresentare un'arma importante. Fino al 25', quando Rizzo è costretto a uscire per infortunio. In campo non si vede molto: i padroni di casa, dopo il gol, arretrano il loro raggio d'azione, gli ospiti faticano a trovare a idee diverse dal servire palla a Popescu e vedere cosa succede, se poi anche l'arbitro mostra poca sicurezza e coerenza nei fischi, si può capire come mai poi nel finale si debba assistere a qualche evitabile episodio di nervosismo in campo, ma anche sulle panchine. Dal punto di vista tattico, l'ingresso di Moretti per Rizzo modifica l'assetto in campo del CNH, che con il 4-3-3 trova anche un maggior equilibrio in mezzo al campo.

Contropiede Fondello. Gastaldo modifica le posizioni in difesa a inizio ripresa: Basso va a destra, Loschirico a sinistra e Veronese va in mezzo. Ma in attacco non ci sono particolari miglioramenti, a parte un diagonale debole di Sgherzi all'8. Il Cafasse risponde con un tiro da Bolfa da fuori area, potente ma alto. La cronaca del match non segnala molto altro. Gli ospiti provano a colpire dalla distanza, con scarsa precisione, mentre gli ingressi di Fondello e Sanna rianimano il contropiede gialloblù. E al 35' arriva l'azione che chiude il match, Fondello se ne va tutto solo centralmente, supera con un pallonetto Leone in uscita e insacca a porta vuota. Finale di nuovo nervoso, fioccano i gialli in campo e fuori, al 41' Popescu ha per la prima volta l'occasione per tirare in porta, ma scaglia una ciabattata debole che Leone respinge agevolmente. Il campionato è ancora lungo, ma se Cafasse e CNH non trovano modo di migliorare l'incisività in attacco, diventerà difficile uscire dai bassifondi della classifica.

IL TABELLINO

CAFASSE-CNH INDUSTRIAL 2-0
RETI: 5' Fadda (Ca), 33' st Fondello (Ca).
CAFASSE (4-1-4-1): Pagliasso 6.5, Mura 6.5, Sansica 6, Conte 6.5, Longo 6.5, Favata 6, Michelotti 6.5 (6' st Russo 6), Trapella 6.5 (40' st Tosoni sv), Boscolo 6 (27' st Sanna 6.5), Fadda 6.5 (24' st Fondello 6.5), Bolfa 6.5. A disp. Finessi, Simeone, Rocchietti, Pietrafesa. All. Casale 6.5.
CNH INDUSTRIAL (4-2-3-1): Leone 6, Veronese 5 (30' st Russo 6), Basso 5.5, Abagnale 5, Lo Schirico 5.5, Lazzati 5.5 (1' st Paduano 6), Popescu 5.5, Strenuo 6, Sgherzi N. 5.5 (27' st Avedano 5.5), Mazza 5.5, Rizzo 6 (30' Moretti 6). A disp. Fundone M., Gastaldo, Bianchi, Lepore V.. All. Gastaldo 5.5.
ARBITRO: Di Simone di Torino 5.5.
AMMONITI: Sansica (Ca), Conte (Ca), Russo (Ca), Fondello (Ca), Lazzati (Cn), Mazza (Cn), Moretti (Cn), Paduano (Cn). 

LE PAGELLE

CAFASSE BALANGERO
Pagliasso 6.5
Attento su corner e punizioni, unica vera parata a 5 minuti dalla fine.
Mura 6.5 Un paio di chiusure importanti, sempre concentrato.
Sansica 6 Patisce Rizzo nel primo tempo, più tranquillo quando esce.
Conte 6.5 Passano gli anni, ma là in mezzo al campo sa sempre farsi sentire. Contrasta, imposta, guida la squadra.
Longo 6.5 Non lascia spazi al sinistro di Popescu.
Favata 6 Buone chiusure, anche se nel finale si concede qualche distrazione.
Michelotti 6.5 Attivo e vivace nel primo tempo, tra mediana e attacco.
7' st Russo 6 Bada soprattutto a rinforzare la barriera in mezzo al campo.
Trapella 6.5 Bravo a chiudere in mezzo e poi a inserirsi in avanti. (40' st Tosoni sv)
Boscolo 6 Si libera bene in area, ma sciupa due palle gol che meritavano miglior sorte.
27'st Sanna 6.5 Si muove bene nel finale.
Fadda 6.5 Segna e poi si sfianca in un lavoro di raccordo su tutta la fascia destra.
24' st Fondello 6.5 Abile e lucido nel siglare in contropiede il gol che chiude il match.
Bolfa 6.5 In costante proiezione offensiva, ci prova anche con un bel tiro da fuori.
All. Casale 6.5 Squadra motivata, che non perde l'occasione per raccogliere tre punti importantissimi per la classifica.

CNH INDUSTRIAL
Leone 6
Niente colpe sui gol, cerca di guidare la difesa.
Veronese 5 Da terzino spinge poco, da centrale alcuni errori da matita blu.
30' st Russo 6 Un quarto d'ora in sicurezza nel finale.
Basso 5.5 A sinistra spinge poco, a destra sfonda spesso nel finale, ma poi da mancino non riesce mai ad arrivare al cross.
Abagnale 5 Boscolo gli sfugge spesso e lui ricorre al fallo sistematicamente. Qualche volta gli va bene, altre no.
Lo Schirico 5.5 Va a sinistra per dare più spinta sulla fascia, non gli riesce.
Lazzati 5.5 Un tempo in mezzo, senza riuscire a incidere sul gioco della squadra.
1' st Paduano 6 Dà un po' più di peso in attacco, senza però trovare la porta.
Popescu 5.5 Tiene troppo palla, non la passa mai, ma è anche l'unico punto di riferimento offensivo per il CNH.
Strenuo 6 Tra i pochi a essere lucido fino alla fine, muovendosi tra mediana e attacco.
Sgherzi 5.5 Dovrebbe essere più freddo e incisivo in attacco.
27' st Avedano 5.5 Prova a trovare spazi nel muro gialloblù.
Mazza 5.5 Lotta in mezzo al campo, senza però trovare spunti vincenti.
Rizzo 6 In 20 minuti si propone pericolosamente due volte.
25' Moretti 6 Rinforza la mediana, gioca con attenzione e carattere.
All. Gastaldo 5.5 Squadra sì rimaneggiata che non trova praticamente mai il modo per rendersi pericolosa in attacco.

ARBITRO: Di Simone di Torino 5.5 Nel primo tempo decide di fischiare poco, decisione poco saggia, che contribuisce ad aumentare il nervosismo. Leggermente meglio nella ripresa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400