Cerca

Prima Categoria

Cigliano-Ponderano: Patrono la apre dal dischetto, poi ci pensa Bruno a chiuderla con un gran gol

I giallorossi passano in vantaggio alla fine del primo tempo. Paura per i bianconeri nella ripresa a causa del brutto infortunio di Nicolas Somensi

Alessio Patrono, Cigliano

Con il suo gol su rigore e un partitone Alessio Patrono si prende il titolo di man of the match

Al campo comunale Mario Bassanino di Cigliano arrivano i biellesi del Ponderano. I giallorossi padroni di casa si presentano all'incontro con voglia di rivalsa dopo la sconfitta per 2-0 subita in casa della Valdilana Biogliese nella giornata precedente. Gli ospiti invece vogliono continuare la striscia di risultati utili consecutivi. Infatti dopo il pareggio 1-1 in casa della Valdilana Biogliese alla dodicesima giornata, hanno confermato il loro stato di forma vincendo al turno precedente in casa per 3-0 contro i vercellesi della Pro Palazzolo. Le due squadre si schierano in campo in modo speculare, cioè con il 4-3-3. Davanti il Cigliano schiera il trio composto da Lami, Patrono e Bruno, mentre per la squadra di Fiorini i tre attaccanti sono Ranotto, Marra (protagonisti con un gol a testa nella sfida contro la Pro Palazzolo) e Mendo.

Doppio vantaggio Cigliano. La partita inizia rimanendo su ritmi piuttosto bassi. La prima occasione da gol arriva al 5' è ad appannaggio dei bianconeri con il tiro su calcio di punizione da trenta metri di Schellino. Il pallone prende un rimbalzo pericoloso e costringe l'estremo difensore ciglianese Bagnis all'intervento per salvare la sua squadra dallo svantaggio. Da qui in poi il Cigliano mette la terza e prende possesso del gioco. Al 16' i giallorossi si presentano davanti alla porta difesa da Pitarresi grazie ad una bell'azione partita dai piedi di Rubino che trova sulla sinistra con un gran lancio Lami, che punta Filopandi e lo salta secco. Riesce a mettere un bel cross rasoterra al centro dell'area sul quale arriva Bruno che calcia di prima, ma il suo tiro viene murato dalla difesa. Sul rimpallo si lancia Nicita che ci prova anche lui di prima, ma il risultato è lo stesso del suo compagno con il numero nove. Cinque minuti dopo i padroni di casa sfiorano il vantaggio: Patrono sulla trequarti avversaria riesce a giocarla alla sua sinistra per Kane che con un bel passaggio smarca Nicita. Da posizione defilata il centrocampista ci prova, ma Pitarresi riesce a bloccare il tiro letteramente sulla linea di porta. Al 28' il Cigliano ci prova ancora con Alfredo Bruno che smarcato da un lancio perfetto di Sali Lami controlla e calcia in porta all'interno dell'area, ma Filopandi chiude e mette il pallone in corner. Il cronometro segna il minuto 36: il portiere del Ponderano Pietro Pitarresi controlla un retropassaggio dalla difesa e viene pressato dall'attaccante ciglianese Alessio Patrono. L'estremo difensore perde il pallone e atterra il numero dieci giallorosso. Il direttore di gara Palladino indica giustamente il dischetto ed estrae il cartellino giallo all'indirizzo di Pitarresi. Sul dischetto si presenta proprio Patrono che spiazza freddamente il portiere avversario, portando così in vantaggio il Cigliano. Passano dieci minuti e Alfredo Bruno firma il raddoppio giallorosso con un siluro da fuori area che si infila all'incrocio sul primo palo, dopodiché l'arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco.

Ritmi bassi e tanti cartellini. Nella ripresa i ritmi si abbassano notevolmente e inizia la girandola dei cambi. La prima sostituzione viene effettuata dal Ponderano: al settimo minuto entra Nicolas Somensi che prende il posto di Schellino sulla fascia destra. Tre minuti dopo Lami decide di sostituire il difensore centrale d'esperienza Valerio Doria facendo entrare il classe '00 Emanuel Strenuo. La prima occasione da gol del secondo tempo arriva solo al 23', quando da corner Rubino mette un cross in mezzo e trova la testa del terzino Genesterone che colpisce il pallone ma lo mando sopra la traversa. Al minuto dopo il Cigliano si lancia in contropiede con Lami che dalla destra butta un cross sul secondo palo, ci arriva di testa il neontrato Mrheti ma Pitarresi tocca mettendola in corner. Al 27' minuto il direttore di gara Palladino è costretto a fermare la partita a causa di un fallo: Somensi del Ponderano viene atterrato da Genesterone dopo una bella discesa sulla destra ma va giù male. Il centrocampista biellese non si rialza e si tiene la caviglia. Alcuni avversari accorrono sulla scena e chiedono di chiamare un'ambulanza, mentre i suoi compagni di squadra chiedono alla panchina il cambio per Somensi. Viene offerta assistenza al centrocampista classe '97, che lascia il campo sorretto dal massaggiatore e dai suoi compagni in panchina. L'ultima occasione da gol del match arriva al 35' grazie ad un errore della difesa ospite che perde palla sulla trequarti, Alessio Patrono recupera il pallone e lancia Sali Lami che riesce a calciare di prima ma Pitarresi neutralizza con un bel intervento. Da qui in poi è una pioggia di cartellini gialli per i bianconeri: al 33' viene ammonito il difensore Alex Filopandi, che poi verrà espulso cinque minuti dopo per doppia ammonizione. Prima dell'inizio del tempo di recupero vengono ammoniti altri due giocatori, cioè Marra al 42' e Sonnati al 44'. Con questa vittoria il Cigliano si allontana dalla zona play-out scavalcando la Pro Palazzolo che ha perso 5-1 in trasferta a Gattinara, mentre il Ponderano resta al quinto posto che è l'ultimo utile per qualificarsi ai play-off.

IL TABELLINO

CIGLIANO-PONDERANO 2-0
RETI (1-0, 2-0): 36' rig. Patrono (C), 46' Bruno (C)
CIGLIANO (4-3-3): Bagnis 7, Pagano 6, Genesterone 6.5, Doria 6.5 (10' st Strenuo 6.5), Rubino 7 (45' st Mazza sv), Farjaoui 6.5, Lami 7 (37' st Romeo sv), Nicita 6.5, Bruno 7 (16' st Mrheti 6), Patrono 7.5, Kane 7 (45' st Zaccagno sv). A disp. Corda, Buffon, Tonello, Moussaif. All. Lami 7.
PONDERANO (4-3-3): Pitarresi 5, Girardi 5.5 (18' st Sonnati 5), Mendo 5.5, Quaglio 5.5 (22' st Zanino 5.5), Filopandi 5, Garreffa 6, Ranotto 5.5, Schellino 5.5 (7' st Somensi 6, 29' st Ferrero 5.5), Sola 5.5, Marra 5.5, Rosina 6 (17' st Chieppa 5). A. disp. Demartini, De Simone, Pepe, Mazzarrotto. All. Fiorini 6.
ARBITRO: Palladino di Torino 6.
AMMONITI: 13' Kane (C), 18' Doria (C), 35' Pitarresi (P), 9' st Sola (P), 33' st Filopandi (P), 42' st Marra (P), 44' st Sonnati (P).
ESPULSI 38' st Filopandi (P).

LE PAGELLE

CIGLIANO
Bagnis 7 Non è stato impegnato tanto, ma ha fatto una bella partita. Molto sicuro in fase di uscita e fa dei rilanci lunghissimi grazie a quel cannone che ha al posto del piede destro.
Pagano 6 Non ha giocato male, però è stato leggermente sottotono rispetto al resto della squadra.
Genesterone 6.5 Dal suo lato ha fatto una buona partita, rilanciando ad ogni occasione e difendendo molto bene.
Doria 6.5 Difensore di esperienza e si vede. Dirige bene i suoi compagni e gioca bene i palloni che gli capitano tra i piedi.
10' st Strenuo 6.5 Ha tenuto bene la linea difensiva, ma alcune volte si è fatto trovare fuori posto ed è stato più volte richiamato all'ordine dal tecnico.
Rubino 7 In mezzo al campo ha giocato una signora partita dirigendo in modo magistrale la manovra. (45' st Mazza sv)
Farjaoui 6.5
Ha respinto bene gli attacchi avversari, è stato molto bravo soprattutto sulle palle alte.
Lami 7 Era in grande giornata, sempre molto pericoloso ed è stato sfortunato a non trovare il gol. (37' st Romeo sv)
Nicita 6.5 Ha spinto bene sulla destra, lanciando i suoi compagni e tornando quando serve. Pericoloso in alcune occasioni.
Bruno 7 Ha messo la sua firma sulla partita con un grandissimo gol ed ha dato gran da fare alla difesa avversaria con le sue incursioni.
16' st Mrheti 6 Non è stato così pericoloso come il compagno sostituito, ma ha fatto bene e ha dato filo da torcere sia a Giraldi che a Sonnati.
Patrono 7.5 Ha pressato la difesa tutta la partita e si è procurato il rigore del vantaggio. Veloce palla al piede, quando ti punta è difficile da fermare. Uomo partita più che meritato.
Kane 7 La sua partita sulla sinistra è stata molto buona, ha dato man forte al gioco con la sua velocità e con i suoi passaggi precisi. (45' st Zaccagno sv)
All. Lami 7
Una vittoria cercata e voluta per dare una spinta a questo campionato. Sono stati superiori in tutti gli aspetti del gioco.

PONDERANO
Pitarresi 5 Male, sia riguardo all'episodio che ha causato il rigore che sul posizionamento in occasione del secondo gol. Ha fatto un paio di buoni interventi, ma per il resto non ci siamo.
Girardi 5.5 Ha sofferto molto Lami sulla sua fascia, ha cercato di fare il possibile per fermarlo ma senza riuscirci.
18' st Sonnati 5 Brutta partita, ha avuto problemi sia con Lami che con Romeo. Si è anche beccato un giallo.
Mendo 5.5 Davanti ha fatto molta fatica contro una difesa così rocciosa.
Quaglio 5.5 In mezzo al campo ha provato a far girare il pallone, ma i passaggi sono stati imprecisi ed è stato braccato dal centrocampo avversario.
22' st Zanino 5.5 Anche la sua partita è stata un po' anonima e non è riuscito a prendere in mano le redini del centrocampo.
Filopandi 5 Si è fatto saltare dai suoi avversari con molta facilità e si è anche fatto espellere. Ha fatto un paio di chiusure buone, ma la prestazione stata molto deludente.
Gareffa 6 La sua prestazione al centro della difesa è stata buona, ha cercato di recuperare agli errori dei suoi compagni.
Ranotto 5.5 Poco incisivo sull'ala sinistra, la difesa lo ha annullato per bene.
Schellino 5.5 Ha provato a fare il suo sulla fascia sinistra, ha corso tanto e ha fatto l'unico tiro in porta per la sua squadra.
7' st Somensi 6 Ha fatto bene ed è stato l'unico a mettere un pochino in difficoltà Genesterone. Purtroppo la sua partita è finita per il brutto infortunio.
29' st Ferrero 5.5 Da quando è entrato ha corso abbastanza bene sulla fascia sinistra, ma la sua partita è stata piuttosto sottotono.
Sola 5.5 Ha fatto un bel po' di errori sulla fascia sinstra, non è riuscito a contenere Bruno ma ha fatto meglio quando è entrato Mrheti.
Marra 5.5 Molto anonimo, non è riuscito ad impensierire la difesa.
Rosina 6 Ha giocato abbastanza bene sulla sua fascia di competenza, ha provato ad alzare la squadra quando riusciva.
17' st Chieppa 5 Non è stata una buona prestazione la sua, molto anonimo in campo.
All. Fiorini 6 La sua squadra ha qualche problema, soprattutto negli ultimi trenta metri dove sono molto poco incisivi. Anche la gestione del possesso palla non è stata granché, molto imprecisa.

ARBITRO: Palladino di Torino 6 Ha un metro di giudizio piuttosto altalenante. Anche la gestione dei cartellini va un pochino migliorata, certi falli li ha ritenuti da ammonizione e altri no.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400