Cerca

Prima Categoria

Il Moncalieri lotta fino all'ultimo, ma basta un rigore di El Bahi al Villar Perosa per portare a casa i tre punti

Tutto viene deciso al 3' della ripresa, quando Della Rocca conquista un calcio di rigore, poi trasformato dal capitano

Mohamed El Bahi

Mohamed El Bahi ('86), mvp

Diciassettesima giornata del girone E di prima categoria che vede sfidarsi, Moncalieri e Villar Perosa, entrambe a metà classifica, cercano punti pesanti per non dover lottare per la zona retrocessione. Match che nei 90' vede il Moncalieri fare la partita, gestire il gioco e avere le migliori chanche, ma ad inizio secondo tempo, Della Rocca si infila tra le maglie dei padroni di casa e trova forse anche fortuitamente un calcio di rigore importantissimo, sul dischetto va il capitano El Bahi che non sbaglia e porta sull'1-0 il Villar Perosa. Ospiti che nonostante le assenze e la sofferenza patita per tutta la partita, portano a casa 3 punti importantissimi, agganciando in classifica a 22 punti proprio il Moncalieri. 

Partita in mano al Moncalieri; Villar Perosa, catenaccio e ripartenza. Al via la diciassettesima di campionato, partita importante per le due formazioni, in cerca di punti per rimanere tranquillamente nella categoria. Moncalieri schierato con un 4-2-3-1, molto offensivo, deve fare in conti con un Villar Perosa molto chiuso, anche grazie al 3-5-2 che all'occorrenza diventa un 5-3-2 in fase di non possesso. Padroni di casa che iniziano subito a far girare palla cercando di far uscire gli ospiti dalle posizioni difensive, la prima occasione è per Ferrari al 7'  innescato bene da Messina sulla destra, calcia di prima ad incrociare, pallone a fil di palo, che esce di un nulla. Moncalieri sempre molto pressante a centrocampo, i giocatori del Villar Perosa fanno fatica a mantenere il possesso della palla, soprattutto vengono perennemente pressati e raddoppiati. Al 16' Richard viene chiamato in causa da Garoffolo, il numero 1 gialloblu blocca sicuro. Finalmente dopo circa mezz'ora di partita, il Villar Perosa si affaccia in attacco, al 28' l'asse El Bahi- Pochettino crea qualche grattacapo alla difesa del Moncalieri che spazza in angolo, dal corner lo stesso El Bahi anticipa di testa Pavia in uscita con i pugni, ma a porta sguarnita il capitano degli ospiti non riesce a trovare il gol. Padroni di casa  mantengono il possesso del gioco, ma nell'ultimo passaggio, peccano sempre di precisione, primo tempo che si conclude sullo 0-0. 

Episodio decisivo. La ripresa ricomincia sulla stessa linea del primo tempo, con un Moncalieri aggressivo e propositivo e un Villar Perosa attento a difendere e bravo a ripartire. Proprio su una ripartenza dopo soli 3', Della Rocca riesce ad addomesticare un pallone difficile sulla trequarti, si lancia in velocità verso la porta avversaria, entra in area, sterza forte e viene steso, l'arbitro comanda il calcio di rigore, tra le proteste dei giocatori del Moncalieri, episodio dubbio che crea svariate polemiche in campo. Sul dischetto si presenta il capitano, El Bahi, il numero 8 in forza al Villar Perosa spiazza Pavia e fa 1-0 per gli ospiti. Padroni di casa nonostante lo svantaggio continuano a giocare esattamente come nel primo tempo, forse con un pochino di nervosismo in più dovuto al rigore dubbio assegnato agli ospiti. Al 14' arriva la prima occasione per i padroni di casa con Garoffolo, che arriva su una palla vagante al limite, calcia potente ma non preciso, palla alta di mezzo metro. Match che si impantana a centrocampo, con tante lotte per il mantenimento del pallino del gioco, inoltre la partita si spezzetta molto per via dei tanti falli commessi. Solo nel finale le emozioni tornano a farsi vive, grazie a Di Giovanni che lanciato alla perfezione da Sollazzo, stoppa al volo di tacco in mezzo a due difensori e calcia, pallone che fischia al palo sinistro, facendo tremare Richard che non sarebbe mai potuto intervenire. Sulla ripresa del gioco da fondocampo, il pallone arriva a Pochettino che mette in mezzo alla perfezione per Della Rocca che arriva con un secondo di ritardo sul secondo palo e in spaccata colpisce la traversa da 2 metri, non era facile. Partita che finisce qua, il Villar Perosa, soffrendo per tutti i 90' porta a casa una vittoria importante per la classifica e anche per il morale, agganciando proprio il Moncalieri a quota 22 punti. Padroni di casa che devono essere scontenti, oggi hanno dominato sotto il piano del gioco e delle occasioni, ma basta un episodio per ribaltare tutto.

IL TABELLINO

MONCALIERI-VILLAR PEROSA 0-1
RETI: 3' st rig. El Bahi (V).
MONCALIERI (4-3-2-1): Pavia 6.5, Stellato 6 (45' st Baseotto A. sv), Mosagna 6, Rosano 6.5, Sollazzo 7, Macario 6, Garoffolo 6.5, Meola 5.5 (30' st Giordano 6), Ferrari 5.5 (21' st Di Giovanni A. 7), Lobascio 6, Messina 6.5 (42' st Kamara sv). A disp. Paratore, Davarian, Giacomini, Fera, Presta. All. Bonafede 6.5. Dir. Meola.
VILLAR PEROSA (3-5-2): Richard 6, Peyronel 6 (16' st Pradella 6), Gaido 6 (42' st Vertullo sv), Prochietto 5.5, Rostagno 6, Pascal 6, Mensa 5.5, El Bahi 7, Della Rocca 6, Sanmartino G. 5.5, Pochettino 6. A disp. Glauco, Aglì. All. Falco 6.5. Dir. Ben Boubaker.
ARBITRO: D'Ercole di Torino 5.5.
AMMONITI: 10' Prochietto (V), 40' Rosano (M), 9' st Mensa (V), 12' st Ferrari (M), 26' st Pradella (V), 45' st Sollazzo (M).

LE PAGELLE

MONCALIERI
Pavia 6.5 Oggi quasi spettatore non pagante, ma deve comunque impegnarsi su un paio di conclusioni avversarie, il gol lo prende su rigore, non causato da lui, sfortunato a non concludere con un Clean Sheet.
Stellato 6 Bene nel primo tempo, dove spinge molto sulla sua fascia, nella ripresa cala un po' e si innervosisce sbagliando alcuni appoggi e decisioni. (45' st Baseotto sv)
Mosagna 6 Anche lui bene nel primo tempo, tanta corsa, buon giro palla, buone coperture difensive, nella ripresa gioca bene fino a metà secondo tempo poi cala, anche per via della stanchezza. 
Rosano 6.5 Bene oggi, ottimo posizionamento, ottime le marcature, bene la linea del fuorigioco, il gol arriva su un rigore dubbio, la sua prestazione però fa capire come la difesa oggi abbia giocato in maniera ottimale. 
Sollazzo 7 Super partita la sua, recupera infiniti palloni, da solo spesso blocca le avanzate degli attaccanti avversari, lotta come un mastino e segue la sua marcatura fino al cerchio del centrocampo per rubargli la palla. 
Macario 6 Difficile oggi per lui, soprattutto nella ripresa, quando non riesce a giostrare la palla come vuole, bene però il recupero e la copertura difensiva. 
Garoffolo 6.5 Energie quasi infinite per lui, scava un fosso sulla sua fascia, calcia più volte verso la porta avversaria, ma senza impensierire mai Richard. Ci ha provato fino alla fine. 
Meola 5.5 Primo tempo bene, gioca discretamente bene, nella ripresa invece complice anche la pressione avversaria, perde troppi palloni e va in confusione.
30' st Giordano 6 Buono il suo ingresso in campo, da energia al centrocampo, ruba qualche pallone e pressa costantemente il portatore di palla avversario, aiuta sia in attacco che in difesa.
Ferrari 5.5 Ha una buona occasione all'inizio della partita, ma la palla esce di pochi centimetri, poi per il resto del match sparisce, nonostante la sua stazza fisica non riesce a prevalere sugli avversari.
21' st Di Giovanni 7 Rientra dopo una lunga assenza e si vede che ha voglia di giocare, per poco non segna un gol d'antologia, oltre a questo si sacrifica per la squadra, gioca per la squadra, ottimo atteggiamento. 
Lobascio 6 Partita anonima del Diez, pochi palloni toccati, pochi lanci verso gli esterni e imbucate in profondità spesso lette dalla difesa avversaria, in fase difensiva invece aiuta molto, recuperando palloni e raddoppiando gli avversari. 
Messina 6.5 Fino a che è rimasto in campo ci ha provato, sicuramente è l'uomo che ha corso più di tutti in campo oggi, giocatore a tutta fascia, attacca e difende senza problemi, gli è mancata solo un pochino di lucidità dell'ultimo passaggio.
All. Bonafede 6.5 Squadra ben messa in campo che gioca a calcio e prova a raggiare le difese avversarie, bene i cambi che danno una marcia in più, ma oggi non è bastato per i 3 punti, può essere contento dell'atteggiamento, ma non del risultato. 

VILLAR PEROSA
Richard 6 Viene impegnato poco dagli attaccanti avversari, deve salvare un paio di volte con interventi ottimi. 
Peyronel 6 Partita di sofferenza per lui come per tutta la difesa, gioca bene e mantiene la posizione.
16' st Pradella 6 Anche lui soffre, ma sa gestire queste situazioni, aiuta la squadra a portare a casa i tre punti. 
Gaido 6 Ottima difesa nel primo tempo, nella ripresa si spinge più avanti cercando di alleggerire la pressione, viene sostituito per crampi. (42' st Vertullo sv)
Prochietto 5.5 Sofferenza pazzesca a centrocampo, vince e perde innumerevoli duelli, qualche fallo di troppo e qualche simulazione esagerata gli sporcano la prestazione. 
Rostagno 6 Buona la sua prestazione, soffre come tutta la squadra, ma la linea difensiva non si scompone mai, anche grazie alle sue indicazioni. 
Pascal 6 Cerca di alleggerire la pressione giocando palla a terra, ma è costretto a calciare lontano in cerca delle punte il più delle volte. 
Mensa 5.5 Oggi in ombra, non riesce a sfondare sulla sua fascia e fa fatica a coprire in difesa, nonostante ciò ha dato tutto, oggi non era la sua giornata. 
El Bahi 7 Il capitano con freddezza sigla il gol della vittoria su rigore spiazzando Pavia, per il resto soffre e fatica a centrocampo, ma la sua stazza fisica gli permette di gestire la palla con più semplicità.
Della Rocca 6 Invisibile per tutta la partita, ma quando serve si fa trovare, si prende il rigore, anche con maestria, in più allo scadere in spaccata colpisce la traversa da pochi passi, magari non è sempre presente sotto il piano del gioco, ma quando meno te lo aspetti, ti crea l'occasione. 
San Martino 5.5 Mediano del centrocampo a 5, gestisce bene la palla, ma spesso deve calciare lungo con la speranza di trovare un attaccante, oggi non brillantissimo. 
Pochettino 6 Lottatore seriale, ingaggia svariati duelli con i difensori avversari, spesso messo in mezzo dai due centrali non si fa mai sormontare. 
All. Falco 6.5 Partita di sofferenza pura per i suoi ragazzi, catenaccio e ripartenza la sua tattica oggi, anche dovuta alle assenze, porta a casa i 3 punti, non subisce gol e la sua squadra è un passo più vicino alla salvezza, buona giornata per lui, può essere soddisfatto.

ARBITRO: D'Ercole di Torino 5.5 Primo tempo non molto impegnativo, pochi falli, un paio di cartellini gialli giustamente estratti. Nella ripresa però sbaglia sul rigore, il contatto c'è ma Della Rocca si lascia cadere e nel finale va un po' nel pallone sbagliando parecchi fischi.

LE INTERVISTE

Michele Bonafede, all. Moncalieri: «Oggi ad essere onesto, ci avrebbero segnato solo se avessimo lasciato la porta spalancata, il rigore non lo commento, siamo una squadra giovane, è difficile puntare a qualcosa in più della salvezza ora, dopo due pareggi e questa sconfitta che da fastidio, diventa complicato. Siamo un cantiere, squadra giovane, dobbiamo lavorare, soprattutto nell'ultimo passaggio».

Umberto Falco, all. Villar Perosa: «Oggi eravamo in emergenza, ci mancavano alcuni giocatori fondamentali, abbiamo cercato di giocare in ripartenza, nel primo tempo abbiamo faticato molto, nella ripresa abbiamo trovato l'episodio favorevole e abbiamo portato a casa la partita, sicuramente oggi non avevo modo di giocare in altre maniere per via delle assenze. Ottimi 3 punti che ci danno serenità per un campionato tranquillo senza dovere andare in ansia per non retrocedere».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400