Cerca

Dilettanti

Quadro domande di ripescaggio: chi parte favorito per scalare di categoria

Le società pronte a fare domanda tra Promozione e Prima Categoria: tutti i nomi e la possibile graduatoria

RIPESCAGGI PROMOZIONE PRIMA CATEGORIA PIEMONTE

RIPESCAGGI PROMOZIONE PRIMA CATEGORIA PIEMONTE: Montanaro e Gassino faranno entrambe domanda per la Promozione

QUESTO CONTENUTO LO TROVI SULL'ULTIMO NUMERO DI SPRINT E SPORT (11 LUGLIO) A PAGINA 27 E 28

Giornale in mano, calcolatrice sulla scrivania e ultimi comunicati sul computer. In attesa di tutte le news ufficiali su gironi e possibili ripescaggi a stipulare la possibile classifica delle ripescate per Promozione e Prima Categoria. Manca ancora l'ufficialità sui posti realmente vacanti, ma qualche calcolo iniziamo a farlo noi di Sprint.

PROMOZIONE

I CRITERI DI RIPESCAGGIO 2022/23

Potranno presentare domanda di ammissione al prossimo campionato di Promozione le società che non hanno conseguito la promozione attraverso i playoff e tutte le squadre regolarmente classificate al campionato di Prima Categoria 21/22. Verrano seguiti, in ordine, i seguenti criteri:

a) perdente seconda fase dei Play-off;
b) perdente prima fase dei Play-off;
c) miglior posizione di classifica perdente Play-off;
d) vincente la Coppa Piemonte Valle d’Aosta;
e) miglior posizione di classifica al termine del Campionato

In caso di parità dei requisiti verrà preso in considerazione la classifica del Premio Disciplina 2021/22 e successivamente l'anzianità di affiliazione. Ricordiamo che le società retrocesse non verranno incluse nella graduatoria di ripescaggio a prescindere della domanda. Non verranno prese in considerazione anche le società sanzionate per illecito sportivo nelle ultime tre stagioni sportive

Dal fronte ripescaggi qualcosa si muove. Per i tre posti che risultano vacanti nell’organico della Promozione 2022/23 (Città di Cossato, Dormelletto e Volpiano) verranno scelte le società che presenteranno la canonica domanda di ripescaggio.

Al momento 8 squadre (di cui 2 ancora in dubbio se presentare domanda o meno) in lizza: Cannobiese (in dubbio), Colleretto, Gassino SR, Montanaro, Beppe Viola, Cenisia, Atletico Racconigi (in dubbio) e Saviglianese le papabili, vista la partecipazione per tutte le società ai playoff.

Tra queste il Colleretto è quella pressoché sicura del ripescaggio: i canavesani sono gli unici ad aver preso parte alla terza fase playoff (Momo, Sant’Albano e Don Bosco Asti non chiederanno il ripescaggio) e stanno costruendo una rosa di qualità per la Promozione con l’arrivo di Conta in panchina e Barcaro nel ruolo di Direttore Generale. Da delineare il quadro dietro: Beppe Viola, Gassino e Atletico Racconigi hanno preso parte al secondo turno, un passo indietro Montanaro, Cenisia e Saviglianese che hanno solamente giocato il primo. Da comprendere quindi i punteggi dovuti al Premio Disciplina e all’anzianità di affiliazione per stipulare la definitiva classifica.

PRIMA CATEGORIA

I CRITERI DI RIPESCAGGIO 2022/23

Potranno presentare domanda di ammissione al prossimo campionato di Prima Categoria le società che non hanno conseguito la promozione attraverso i playoff e tutte le squadre regolarmente classificate al campionato di Seconda Categoria 21/22. Verrano seguiti, in ordine, i seguenti criteri:

a) perdente seconda fase dei Play-off;
b) perdente primo turno prima fase dei Play-off;
c) miglior posizione di classifica perdente Play-off;
d) vincente la Coppa Piemonte Valle d’Aosta;
e) miglior posizione di classifica al termine del Campionato

In caso di parità dei requisiti verrà preso in considerazione la classifica del Premio Disciplina 2021/22 e successivamente l'anzianità di affiliazione. Ricordiamo che le società retrocesse non verranno incluse nella graduatoria di ripescaggio a prescindere della domanda. Non verranno prese in considerazione anche le società sanzionate per illecito sportivo nelle ultime tre stagioni sportive

Si infiamma sempre di più la questione dei ripescaggi per la Prima Categoria. Otto i nomi di società più caldi e con maggiori possibilità di promozione che hanno deciso di fare domanda: Olympic Collegno, Vigone, Junior Torrazza, Aglié Valle Sacra, Astigiana Calcio, Olimpica Grugliasco (in forse), Caraglio (in forse) e Real Orione.

La squadra maggiormente favorita per essere ripescata è l'Olympic Collegno di Rosario Terrano: gli arancioneri sono arrivati alla fase finale dei playoff oltre ad essere giunti secondi in campionato; per il Vigone e lo Junior Torrazza, per cui vale una condizione di perfetta parità di requisiti (terzo turno playoff e quarto posto in campionato nei rispettivi gironi) sarà decisiva la classifica del Premio Disciplina 2021/2022 e l’anzianità di affiliazione. Dietro di loro vi sono l’Agliè Valle Sacra e l’Astigiana Calcio: in questa stagione le due compagini hanno entrambe terminato la stagione uscendo al primo turno, ma conquistato la Coppa di Seconda e Terza Categoria rispettivamente del comitato di Ivrea e di Asti (ai danni di Junior Torrazza e Annonese). Tra le due un passo avanti in favore dei canavesani rispetto ai rosanero astigiani, in virtù del piazzamento migliore in regular season (terzo posto per l'Agliè, quarto per l'Astigiana).

Appare invece più complicata la situazione delle altre tre squadre: l’Olimpica Grugliasco (che ha inoltre un’affiliazione recente), il Caraglio e il Real Orione sono state infatti eliminate alla prima fase dei playoff, ma non hanno altri punteggi da aggiungere al proprio "bagaglio". Per loro la strada per la Prima Categoria è in salita, così com'è maggiormente complicata la situazione di tutte le altre richiedenti ripescaggio, che partirebbero con pochi punteggi in virtù della mancata qualificazione ai playoff.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400