Cerca

Prima Categoria

La giocata del fuoriclasse 2002 fa esultare i gialloblù: si riparte a tutta come 12 mesi fa

Sembrava tutto indirizzato verso lo 0-0, ma una grande azione a 9' dalla fine spariglia le carte in tavola e rende amara la domenica dei bianco-nero-verdi

Simone Zorzi Montanaro

Pro Palazzolo-Montanaro Prima Categoria: Simone Zorzi ha colpito a 9' dalla fine con un bel fendente di destro

Per il Montanaro è una bella vittoria, che segna un'ottima partenza in campionato proprio come 12 mesi fa, per la Pro Palazzolo invece è una sconfitta che brucia. Per il team di Claudio Fiorentino portare via un punto dallo scontro con i forti gialloblù era possibile, ma un paio di episodi hanno pesato sul risultato finale. Prima il discutibile doppio giallo a Veliu (autore di un paio di banali errori al tiro in precedenza), poi una mezza dormita sulla rete di Simone Zorzi che ha deciso l'incontro. Gli ospiti di Gianmarco Morisi comunque non hanno affatto rubato nulla: un palo (rischio autogol di Mrheti) e un traversa (dello stesso Zorzi) e molti altri tiri verso la porta hanno suggellato una certa supremazia. Detto questo il pari ad un certo punto dell'incontro sembrava inchiodato, già in 10 contro 11. 

Tanta corsa La gara si svolge su ritmi alti da subito. Cerca la profondità il Montanaro ma la Pro Palazzolo è brava a bloccare l'offensiva avversaria e ripartire. Al 9' Veliu è caparbio a pressare il portiere Fornaro che sbaglia, ma il rimpallo fa terminare la palla sul fondo. Al 12' iniziativa gialloblù sulla sinistra con un diagonale di Zarmanian deviato in corner. È appunto la squadra ospite a concludere di più verso la porta anche se Saia non deve compiere alcuna parata. Al 21' tiro al volo di Actis Grosso con palla abbondantemente larga. Al 25' invece colpo di testa di Capirone a lato dell'incrocio dei pali. La prima presa a terra il portiere della Pro Palazzolo è costretto a farla al 36' quando su punizione ben calibrata da Zarmanian ancora Actis Grosso colpisce di testa dando l'illusione del gol prima dell'intervento di Saia. Nel finale proteste della Pro Palazzolo: al 39' grande giocata di Veliu che da sinistra rientra mettendo a sedere un paio di avversari, tiro a seguire che, deviato, diventa un assist per Manco che insacca. L'arbitro però annulla per fuorigioco. Ormai nel recupero, al 47' punizione dal limite di Zarmanian deviata però dalla barriera.

Doppia beffa Nella ripresa subito un'occasione per Veliu il cui tiro da destra è però troppo telefonato per impensierire Fornaro. A seguire al 4' Zarmanian va a calciare una punizione dal limite e colpisce ancora la barriera trovando un corner. Segue una fase della partita abbastanza confusa. Al 7' sugli sviluppi di un corner colpo di testa di Armato verso il secondo palo e la sfera sfila di un soffio sul fondo. Su contropiede al 10' gran sventola di Di Martino rientrando da sinistra ma la palla è alta. Sembra fatta al 14' quando Veliu parte in contropiede sulla sinistra ed entra in area, ma il tiro del numero 10 di casa è ancora telefonato e bloccato da Fornaro. Poi iniziano le emozioni. Sugli sviluppi di un corner Mrheti (spinto) rischia una clamorosa autorete colpendo di testa e centrando il palo della propria porta. La Pro riparte ma dopo un fallo a favore non fischiato al limite dell'area del Montanaro, l'arbitro rifila in maniera eccessiva un secondo giallo a Veliu dopo un normale intervento per recuperare palla. La squadra di Fiorentino resta dunque in 10 e rischia al 21' quando su un destro a giro dal limite di Zarmanian Saia vola a sinistra e allunga in corner. Idem al 26' quando Simone Zorzi tira dal limite e centra la parte alta della traversa. Detto questo la Pro Palazzolo prende bene le misure dell'avversario e sembra resistere. Fino al 36' quando Simone Zorzi prende palla sulla sinistra, rientra e dal limite taglia bene il destro sul primo palo rendendo vano il tuffo di Saia. 0-1. La reazione della Pro è difficile e con poca lucidità. Squadra stanca e il Montanaro di Morisi contiene rischiando solo qualcosa allo scadere. Vince dunque la favorita della vigilia, però non senza sudare. 

IL TABELLINO

PRO PALAZZOLO-MONTANARO 0-1
RETI:
36' st Zorzi S. (M).
P.PALAZZOLO (4-3-3):
Saia 7, Genesi A. 6.5, Pasini G. 6, Parisi L. 6.5 (48' st Ballanca sv), Argellini 6, Davo 6, Manco 6 (25' st Perazzo 6), Castagnone 6.5 (35' st Bahnane sv), Di Martino 6, Veliu 6, Mrheti 6 (39' st Spinello sv). A disp. Xhemali, Genesi S., Bersano, Boido, Dalpedri. All. Fiorentino 6.5.
MONTANARO (4-2-3-1):
Fornaro 6, Salza 6, Bertone 6 (18' st Salvadego 6), Zorzi C. 6.5 (27' st La Mattina 6), Castrogiovanni 7 (1' st Armato 7), Colombara 6 (16' st Zorzi S. 7.5), Actis Grosso 6.5, Gottardo 6.5, Cantone 6 (17' Capirone 6), Zarmanian 6.5, D'Agostino 6.5. A disp. De Paoli, Cozio, Piovesan, Casella. All. Morisi 7.
ARBITRO:
Borgarello di Nichelino  5.
ESPULSI:
19' st Veliu (P).
AMMONITI:
Veliu (P), D'Agostino (M).

LE PAGELLE 

PRO PALAZZOLO

a a a a a a

 L'organico della Pro Palazzolo per il primo impegno stagionale al "Piero Gallo" contro il Montanaro

Saia 7 Davvero perfetto sull’unico tiro in porta che subisce oltre al gol. Si allunga e devia su Zarmanian.
A.Genesi 6.5
Generoso sulla destra, nel finale riceve pochi aiuti.
Pasini 6
Qualche errorino di ingenuità nel cincischiare troppo nel cedere la palla.
Parisi 6.5
Fa girare discretamente la squadra a centrocampo mettendoci esperienza. (48’ st Ballanca sv)
Argellini 6
Ribatte colpo su colpo per 75’ di partita. Nel finale perde un po’ le misure.
Davo 6
Stesso discorso anche per lui come centrale. Di riffa o di raffa ci ha sempre messo una pezza. Negli ultimi minuti invece si è disunito.
Manco 6
Bravo a fuggire palla sulla destra, gli è mancato però il guizzo vincente.
25’ st Perazzo 6
Tenta di tenere su qualche pallone in più.
Castagnone 6.5
Qualche bel filtrante. Riesce anche a contrastare bene gli avversari sulla distanza. (35’ st Bahnane sv)
Di Martino 6
Parte esterno e quando riesca a lanciarsi dà l’impressione di poter fare male. Ma questo succede poche volte.
Veliu 6
Più che stare a sindacare sulla doppia ammonizione, la sua partita è contraddistinta dai 2 tiri mosci della ripresa che avrebbero potuto essere l’1-0 della Pro Palazzolo. Nel primo tempo gran numero a mandare a sedere 2 avversari e applausi.
Mrheti 6
Gara discreta, pochi squilli a centrocampo. (39’ st Spinello sv).
All. Fiorentino 6.5
La squadra ha retto molto bene all’onda d’urto avversaria. Fatale una disattenzione quando il pari sembrava alla portata, seppur in 10.

MONTANARO

b b b b b b b b b

Le forze del Montanaro per la partita di debutto a Palazzolo subito vittoriosa proprio come nella passata stagione

Fornaro 6 Di fatto non compie nessun intervento, rischia solo molto su un rilancio ritardato in cui Veliu gli soffia la palla.
Salza 6
Spinge discretamente a destra, ma viene anche infilato un paio di volte in maniera rischiosa.
Bertone 6
A sinistra accompagna la manovra, però il più delle volte deve guardarsi dal veloce Manco.
18' st Salvadego 6
Ingresso per coprire più che spingere. Ci riesce decentemente.
C. Zorzi 6.5
Buona copertura al centro della difesa. C'è il dubbio su un fuorigioco sul finire del primo tempo, ma la scampa. Poi sente tirare ed esce per precauzione.
27' st La Mattina 6
Più energie a centrocampo con il suo ingresso. Nessuno squillo comunque.
Castrogiovanni 7
Letteralmente insuperabile nel primo tempo, soprattutto per vie aeree. Legge bene i pericoli e gioca sempre di anticipo. Si sente la sua mancanza nella ripresa dopo lo stop a scopo precauzionale.
1' st Armato 7
Entra molto bene in partita e sui calci d'angolo a favore è una buona arma in più per senso della posizione e capacità di uscirne bene dalle mischie.
Colombara 6
Fatica un po' a prendere le misure in mezzo al campo, molti palloni gli passano attorno senza che riesca ad intervenire.
16' st S. Zorzi 7.5
Ingresso per spaccare la partita e ci riesce come in altre occasioni. Superba giocata ad accentrarsi da sinistra e stilettata di destro nell'angolino basso. Può iniziare la sua serie personale di gol da 3 punti. 
Actis Grosso 6.5
Si porta spesso sulle spalle da solo il peso dell'attacco. Bravo a concludere un paio di volte verso la porta. 
Gottardo 6.5
Buona fase di costruzione a centrocampo, spesso lavora per due recuperando anche parecchi palloni.
Cantone 6
Un paio di sgroppate a destra, poi si ferma per evitare guai peggiori.
17' Capirone 6
Entra quasi a freddo, tappa poi bene qualche buco sulla destra ma non sempre riesce ad accorciare sull'avversario.
Zarmanian 6.5
Sprigiona a tratti la sua classe come trequartista. Tocco di palla come al solito sopraffino, ma gli manca ancora un po' di ritmo e di precisione su punizione.
D'Agostino 6.5
Si sacrifica parecchio andando quasi a finire come difensore. Non punge tanto sulla sinistra ma è ottimo il suo spirito di abnegazione per la squadra.
All. Morisi 7
La squadra ha un tasso tecnico elevato e riesce a sbloccarla quando ormai sembrava tutto diretto verso il pari. Un buon inizio come 12 mesi fa dunque.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400