Cerca

Torino-Juventus Primavera 1, le pagelle dei bianconeri: Iling match-winner, difesa perfetta

Le pagelle dei bianconeri di Torino-Juventus, ventinovesima giornata del campionato Primavera 1. Garofani 7.5 Il migliore in campo in assoluto, sfodera una parata clamorosa su Savini e mantiene ancora una volta la porta inviolata. Leo 7 Bilanciato in entrambe le fasi, trova anche l'assist decisivo per il gol di Iling ad inizio ripresa. Ntenda 6.5 I granata cercano di limitarlo subito appena provava a partire palla al piede. Riesce nonostante ciò a far vedere le sue qualità. Miretti 7 Anche lui molto marcato, in particolar modo da Savini e Karamoko. La sua grande tecnica riesce però a farlo esprimere al top con suggerimenti precisi e funzionali. (37' st Omic sv) De Winter 7.5 Riesce ad allontanare sulla linea l'unica sfortunata sbavatura di Garofani. Non si fa mai saltare, una muraglia davanti al compagno con i guanti. Nzouango 7.5 Bei contrasti, attento e concentrato, sembra un lontano parente di quello delle precedenti uscite. Sta trovando continuità nel rendimento. Sekulov 6 Tanto sacrificio e vari movimenti per far rifiatare i suoi nella seconda frazione. (43' st Bonetti sv). Turicchia 6.5 Altro giro, altra corsa, altro ruolo. Questa volta esterno nel 4-4-2, più libero di testa senza preoccupazioni per la fase difensiva riesce a pungere in fase offensiva. Iling 7 L'uomo del momento e della provvidenza, trova un gol da cineteca che consegna il derby alla Torino bianconera. Se prima mancavano i gol, ora sta diventando sempre più completo in fase offensiva. (37' st Cotter sv). Chibozo 5.5 Ha avuto le occasioni più grandi, ma le ha fallite praticamente tutte. Un misto tra sfortuna e poca freddezza quando si calcia addosso la grande chance del primo tempo. 15' st Soule 6.5 Entra e riesce a dare la giusta carica ai suoi, sfiora due volte il gol e con la solita tecnica riesce a mantenere alto il baricentro della squadra nel momento più complicato della partita. Mulazzi 7 Spina nel fianco continua per tutta la gara, in particolare nel primo tempo. Nella ripresa entra nell'azione del gol scaricando palla a Leo prima del cross per Iling. All. Bonatti 7 Primo tempo all'arrembaggio, secondo più conservativo ma con la carta Soulé che spezza la partita. Il tecnico bianconero prepara bene la gara rendendo le fasce il maggior pericolo per i granata per tutta la durata della sfida.
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400