Cerca

Mohamed Zoma, Albinoleffe

Mohamed Zoma, autore del gol vittoria dell'Albinoleffe

Primavera 3

Pro Vercelli-Albinoleffe: Zoma regala i tre punti a Biava in "zona Cesarini"

I piemontesi si arrendo solo nei minuti di recupero, gli orobici fanno quattro su quattro e volano in testa alla classifica in solitaria

Con il gol di Zoma al secondo minuto di recupero l'Albinoleffe passa anche al Piola. La squadra di Biava fa en plein di vittorie e batte la Pro Vercelli in “zona Cesarini” 1-0. I padroni di casa sono sembrati un po' spuntati e hanno prodotto solo alcune giocate sull'out di destra con Bresciani, ma difensivamente sono sembrati tonici e hanno chiuso in qualsiasi modo, fino però al fatidico 47' della ripresa. I bergamaschi invece hanno spinto un po' di più, in particolare nella ripresa, e hanno colpito anche una traversa con Muzio.

Squadre bloccate. Prima occasione di marca bicciolana all'8' quando un'incursione sulla destra di Dall'Olio prende di sprovvista Delle Donne, cross sul secondo palo per Modesti, che appoggia per il rimorchio di Grbic, ma il sinistro dell'esterno termina alto sopra la traversa. Risponde subito l'Albinoleffe con un doppio destro di Angeloni, stoppato due volte da Samarxhi. Con il passare dei minuti le squadre si assestano nella fase centrale del campo con una lenta e lunga fase di studio. Al 36' la Pro perde una pedina del suo scacchiere sulla destra con l'ingresso di Runcio per Dall'Olio. I bianchi (in completo nero da trasferta) ci mettono un po' per assestarsi e Concas, spostatosi di fascia lo capisce, e prima con una percussione a sinistra poi con una cannonata scalda i guanti di Samarxhi, che in entrambe le occasioni è costretto a salvarsi in angolo. Finisce così la prima frazione con le due squadre inchiodate sul punteggio di partenza.

All'ultimo respiro. Altro cambio a inizio ripresa per la formazione vercellese con l'ingresso di un centrale di centrocampo come Campana al posto di Modesti e lo spostamento di Louati nel terzetto offensivo. Nell'Albinoleffe, dal primo minuto, cambio tattico di Giuseppe Biava, che inverte le posizioni di Concas e Delle Donne, con il numero 7 mandato a marcare lo scatenato Bresciani in aiuto del già ammonito Castellani. Nella Pro, invece, piove sul bagnato poiché all'11' si fa male anche Mezzatesta e al suo posto dentro Endemini. Nello stesso istante esce anche, a sorpresa, Bresciani e al suo posto Grechi. Al 14' super occasione per l'Albinoleffe. Discesa sulla destra di Zoma, che inseguito da Macanthony la mette a rimorchio per Muzio, il quale a botta sicura colpisce l'incrocio dei pali alla destra di Samarxhi. Cambia anche l'Albinoleffe con l'ingresso di Toma e Villa e sono proprio i due neo entrati al 29' a collezionare una buona occasione. Toma scappa a sinistra e mette dentro rasoterra per Zoma, che lascia a Villa il quale a botta sicura trova il piede di Samarxhi. Le due squadre sembrano accontentarsi del pareggio e arriva la segnalazione dei cinque minuti di recupero. Al 2' lancio dalle retrovie, che sembra facile preda di Macanthony il quale non si appoggia dietro da Samarxhi e tenta il dribbling. Il centrale da ultimo perde palla e permette a Zoma di involarsi, scartare il portiere e depositare nella porta sguarnita: 0-1. Macanthony, a quel punto, avrebbe potuto anche stendere l'avversario, prendersi il rosso ma tenere inviolato il punteggio in un frangente così delicato della partita. Una vera e propria mazzata comunque per la squadra di Gardano, che così trova la sue seconda sconfitta stagionale. Vola, invece, a 12 punti e sempre a punteggio pieno l'Albinoleffe di Biava.

IL TABELLINO

PRO VERCELLI-ALBINOLEFFE 0-1
RETI: 47' st Zoma (A).
PRO VERCELLI (3-4-3): Samarxhi 6.5, Carabillò 6, Tourè 6.5, Grbic 6, Macanthony 5, Dall'Olio 6 (36' Runcio 6), Louati 6.5, Mezzatesta 6 (12' st Endemini 6), Annibale 5.5 (33' st Ordia sv), Bresciani 7 (12' st Grechi 5.5), Modesti 6 (1' st Campana 6). A disp. Mantovani, Brollo, Graziano, Peretti, Lofrano, Tesauro. All. Gardano 6.
ALBINOLEFFE (3-5-2): Facchetti 6, Freri 6, Castellani 6, Mazzoleni 6.5, Zambelli 6.5, Agostinelli 6, Concas 6.5, Muzio 6.5 (49' st Arsuffi sv), Angeloni 6 (21' st Toma 6), Zoma 7, Delle Donne 6 (21' st Valli 6). A disp. Giroletti, Aversa, Pedretti, Pozzi, Ghilardi, Vinzioli, Bugada, Malanchini, Frattini. All. Biava 6.5.
ARBITRO: Mancuso di Ivrea 6.
ASSISTENTI: Getto di Ivrea e Merlo di Chivasso.
AMMONITI: Campana (P), Castellani (A), Zoma (A).

LE PAGELLE

PRO VERCELLI
Samarxhi 6.5 Ha provato in tutti i modi a opporsi alle sortite della squadra ospite respingendo sia con le mani che coi piedi.
Carabillò 6 Non ha concesso molto spazio al suo marcatore.
Toure 6.5 Una grandissima chiusura verso la fine della gara su Zoma lanciato a rete. Mostra gran tempismo e pulizia nel suo intervento.
Grbic 6 Spinge e copre sulla sinistra. Sua una delle poche palle gol della Pro.
Macanthony 5 Bel tempismo nelle chiusure da ultimo uomo, almeno fino al 92' quando commette un doppio errore clamoroso che condanna i suoi alla sconfitta.
Dall'Olio 6 Staziona sulla destra preoccupandosi più della fase difensiva.
36' Runcio 6 Ci mette un po' per sistemarsi poi trova i giusti equilibri.
Louati 6.5 Determinante in entrambe le fasi: copre bene e con intelligenza guida la squadra facendosi sempre dare la palla e fa ripartire i suoi. Nella ripresa alza il suo raggio d'azione.
Mezzatesta 6 Dinamico e aggressivo al punto giusto in mezzo al campo. Esce per infortunio.
12' st Endemini 6 Lotta in mezzo al campo.
Annibale 5.5 Solo qualche pallone preso nella fase nevralgica del campo mentre è impalpabile in avanti. (33' st Ordia sv).
Bresciani 7 Nettamente il più brillante della squadra. Mostra tanta tecnica e tanti numeri sulla destra.
12' st Grechi 5.5 Evanescente dal momento del suo ingresso in campo.
Modesti 6 Aiuta più in fase difensiva. In quella opposta solo un appoggio per la conclusione di Grbic.
1' st Campana 6 Va a prendere quello che era il ruolo di capitan Louati. Più in ritardo nelle chiusure che li costano il giallo.
All. Gardano 6 Squadra tonica ma spuntata. La gabbia regge fino al 47' della ripresa, poi un errore individuale lo condanna alla sconfitta.

ALBINOLEFFE
Facchetti 6 Non deve mai compiere un intervento degno di nota, normale amministrazione.
Freri 6 Chiude bene sull'out di destra.
Castellani 6 Ammonito precocemente per un fallo su Bresciani ma rimane molto cauto a non subire il secondo giallo nei suoi interventi.
Mazzoleni 6.5 Il metronomo della squadra. Tutti i palloni passano dai suoi piedi.
Zambelli 6.5 Annulla completamente i due sterili attaccanti vercellesi.
Agostinelli 6 Combattivo a centrocampo.
Concas 6.5 Molto pimpante sulla destra anche se i pericoli maggiori li crea quando si trova sulla fascia opposta a fine prima frazione.
Muzio 6.5 Il giocatore con più spazio di tutti, poiché in fase offensiva stringe molto la posizione facendo perdere le sue tracce. Sfortunato sulla traversa. (49' st Arsuffi sv).
Angeloni 6 Sempre uno spauracchio al centro dell'attacco.
21' st Toma 6 Tiene sempre in ansia la difesa avversaria.
Zoma 7 Parte sempre da sinistra convergendo verso il centro del campo. Molto rapido e alla fine ha ragione lui a sfruttare l'errore dell'avversario e segnare il gol da 3 punti.
Delle Donne 6 Parte come terzino sinistro ma in fase di spinta si trova spesso libero sull'out di sinistra a fare quasi una terza punta o quinto di centrocampo.
21' st Valli 6 Subito una buona occasione poi buone accelerazioni sulla destra.
All. Biava 6.5 Sfrutta al meglio la duttilità dei suoi ragazzi e alla fine porta a casa la partita. Un inizio splendido con 4 vittorie in altrettante gare.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400