Cerca

Albinoleffe-Pro Sesto Primavera 3

Gabriele Mazzoleni (Albinoleffe) in difesa del possesso del pallone (foto: albinoleffe.com)

Primavera 3

Albinoleffe-Pro Sesto: Delle Donne-Valli-Toma, tris orobico e (ri)scatto per la vetta in solitaria

I ragazzi di Giuseppe Biava sfruttano nel migliore dei modi la sconfitta della FeralpiSalò e si riprendono il primo posto in esclusiva: i ragazzi di Martinelli ancora a secco di vittorie

Tre gol al termine di una prestazione di forza e qualità permettono all'Albinoleffe di ritrovare quanto perso appena settimana scorsa: la vetta in solitaria della classifica (seppur sempre con il turno di riposo ancora da scontare). Il modo migliore per mettere nel dimenticatoio la sconfitta di 7 giorni fa proprio contro la FeralpiSalò, che stavolta cade a Modena permettendo agli orobici di riportarsi a +3. Delle Donne e Valli nel primo tempo indirizzano la sfida, uno scatenato Toma chiude i conti a inizio ripresa: per la Pro Sesto si tratta della quinta sconfitta in 6 partite, e la situazione adesso per Martinelli e i suoi ragazzi si fa delicata. Non tanto per una classifica che certamente non sorride, quanto per un'altra prestazione non proprio soddisfacente: al netto di tutto, l'unico punto conquistato contro il Lecco è troppo poco per una squadra che sicuramente si aspettava qualcosa di più da questa prima parte di stagione.

Le azioni principali. La gara è a senso unico, con l'Albinoleffe costantemente in pressione e alla ricerca del gol, trovato già dopo 12 minuti: Allieri sfonda a sinistra e sforna un cross perfetto sulla desta di Delle Donne che di testa mette alle spalle di Fasolini. La Pro Sesto prova ad accennare una reazione ma l'Albinoleffe è tanta roba e al 25' raddoppia: Mazzoleni per Valli che scambia con Toma, conclusione respinta da Fasolini e lo stesso Valli insacca il tap-in per il 2-0. Messa in discesa la gara, i ragazzi di Biava si preoccupano di controllare, la Pro riesce a mettere la testa nella metà campo avversaria e al 38' avrebbe l'occasione per riaprirla ma la conclusione di Saracino termina di poco alta. Martinelli nella ripresa si gioca le carte Perina-D'Erchie al posto di Casati e Marocco, ma la solfa non cambia e all'8' la gara si chiude: Fasolino para su Delle Donne, Agostinelli e Toma, con quest'ultimo al secondo tentativo insacca il 3-0. Il tris chiude di fatto la partita, che potrebbe anche avere uno scarto maggiore se Fasolini non dicesse no ad Allieri (colpo di testa su cross di Toma al 14') e Vinzioli (inzuccata debole su angolo di Pozzi al 40'). L'unica palla gol della Pro Sesto nella ripresa arriva al 31' con un colpo di testa di Zattoni che non impensierisce Giroletti.

Biava dixit. Decisamente contento Giuseppe Biava, allenatore dell'Albinoleffe che commenta così il match: «Oggi abbiamo giocato molto bene, abbiamo fatto una bella partita nonostante sette assenze che sicuramente non ci hanno agevolato. Abbiamo comunque dominato la gara sin dall’inizio, la nostra è stata una buona prova anche da parte di chi ha giocato meno fin qui e questo è un ottimo segnale. Dopo la sconfitta di sabato abbiamo reagito. È sempre dura riprendersi, ma ci siamo rialzati bene. Sono molto soddisfatto». Laconico invece il commento di Martinelli, allenatore della Pro Sesto: «È stata la prestazione peggiore da inizio anno, abbiamo sbagliato l'approccio e non siamo riusciti a rimediare: partita giocata decisamente male».

IL TABELLINO

ALBINOLEFFE-PRO SESTO 3-0
RETI: 12' Delle Donne (A), 25' Valli (A), 8' st Toma (A).
ALBINOLEFFE: Giroletti 6.5, Arsuffi 6.5, Castellani 6.5, Mazzoleni 7, Zambelli 6.5, Agostinelli 6.5 (31' st Aversa sv), Delle Donne 7.5 (28' st Pozzi sv), Allieri 7 (20' st Ghilardi 6.5), Toma 7.5, Malanchini 6.5 (28' st Bugada sv), Valli 7.5 (31' st Vinzioli sv). A disp. De Capitani, Frattini. All. Biava 7.5.
PRO SESTO: Fasolini 7, Scaravilli 6, Rosà 5.5 (38' st Macovei sv), Carnevale 5.5, Costante 5.5, Zattoni 6, Casati 5.5 (1' st Perina 5.5), Ciarmoli 5.5 (20' st Gubbiotto 6), Goffi 6, Saracino 6.5, Marocco 5 (1' st D'Erchie 5.5). A disp. Formosa, Schiavo, Ciubotaru. All. Martinelli 5.
ARBITRO: Ronchi di Monza 6.5.
ASSISTENTI: Terlizzi di Bergamo e Ruggeri di Bergamo.
AMMONITI: Carnevale (P).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400