Cerca

Primavera 1

Cinque gol al Pescara con vista Youth League: la Juventus scopre la sua avversaria europea

I bianconeri dilagano e condannano l'ultima in classifica, definite intanto le semifinali di Champions

Riccardo Turicchia

Riccardo Turicchia, laterale e jolly della Juventus di Bonatti: suo il gol che apre la cinquina bianconera

Tre gol nel primo tempo, due nel secondo e il primo verdetto del Campionato Primavera 1 è scritto: la Juventus abbatte il Pescara (5-1) e condanna il Delfino alla retrocessione matematica (CLICCA QUI per la classifica) e quindi al ritorno in Primavera 2 dopo una sola stagione. La cinquina della Vecchia Signora viene aperta da Riccardo Turicchia, che insacca l'1-0 al 17' sfruttando la perfetta discesa dalla destra di Iling-Junior che spacca la difesa avversaria e mette in mezzo un pallone che il compagno non può fallire; a chiudere la partita già nel primo tempo è Josuè Chibozo, che con una doppietta (primo gol di esterno destro dopo un'azione ficcante da zona centrale, secondo gol con un mancino violento su assist di Hasa) fissa il parziale di 3-0 all'intervallo. Nella ripresa la Juventus dilaga grazie a Luis Hasa, il fantasista albanese ch sale ulteriormente in cattedra: prima con il gol del 4-0 liberando il destro a giro dai 16 metri, poi con l'assist - un altro - per il 5-0 di Iling-Junior. Il gol della bandiera per i ragazzi di Iervese arriva nel finale con il subentrato Sayari quando ormai i giochi sono fatti.

La formazione della Juventus scesa in campo contro il Pescara: i bianconeri si sono imposti con un netto 5-1

Con questi tre punti i bianconeri salgono al quinto posto in classifica sorpassando la Fiorentina, andata clamorosamente ko in casa contro un Lecce assetato di punti salvezza e che sarà anche il prossimo avversario della Juventus. I ragazzi di Bonatti però non hanno gli occhi - e la testa - solamente al campionato ma anche all'Europa, e mentre arrivava la vittoria sul Pescara a Lisbona si stava giocando l'ultimo quarto di finale di Youth League, quello che definiva proprio l'avversaria dei bianconeri nella semifinale che si giocherà a Nyon il 22 aprile. Il derby tra Sporting e Benfica ha promosso a pieni voti questi ultimi, capaci di imporsi con un sonoro 4-0: nell'altra semifinale si sfideranno Atletico Madrid e Salzsburg.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400