Cerca

News

Scossone in casa Milan: Federico Giunti non è più l'allenatore della Primavera

La formazione del Diavolo è momentaneamente affidata a Cristian Terni

Scossone in casa Milan: Federico Giunti non è più l'allenatore della Primavera

Federico Giunti, Milan

L'avventura di Federico Giunti sulla panchina della Primavera del Milan sarebbe agli sgoccioli. La squadra è stata affidata momentaneamente a Cristian Terni, in questa stagione impegnato con l'Under 18 con un passato nello staff della seconda squadra rossonera. Lo scossone si è concretizzato definitivamente nella mattinata odierna, mercoledì 27 aprile, dopo la sonora sconfitta del Vismara contro il Bologna dello scorso sabato (1-4), alla quale sarebbe seguita una domenica rovente: da lì un'inclinazione in picchiata di un rapporto iniziato nel gennaio del 2019 e concluso anzitempo a una manciata di partita dal finale di stagione.

DUBBI

Restano da capire solo le modalità del divorzio, se si tratta di un esonero o di una decisione presa in prima persona da Giunti. Nel frattempo, come detto, la squadra sarebbe attualmente sotto la supervisione di Cristian Terni: a lui il compito di risollevare una formazione attualmente all'undicesimo posto al pari del trittico Empoli-Verona-Napoli e a sole due lunghezze dalla zona playout occupata dalla coppia Lecce-Genoa. Salvare il salvabile per non tornare all'inferno, quella retrocessione in Primavera 2 arrivata nella stagione 2018/2019 quando in panchina c'era lo stesso Giunti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400